» Cultura
venerdì 23/06/2017

“Il pallone di oggi è dei Donnarumma, mica dei Totti”

È tra i recordmen di trasferimenti: per lui sono 13 le squadre di Serie A. “Però ho pianto per l’addio di Francesco”
“Il pallone di oggi è dei Donnarumma, mica dei Totti”

Neanche fosse Bill Murray, Nicola Amoruso vive ogni anno il suo “giugno della marmotta”. Nato 43 anni fa a Cerignola, ha giocato per 13 squadre della Serie A, con 12 delle quali è andato a segno. Come lui, nessuno. Centravanti rapido e tecnico, la sua carriera decollò dalle giovanili della Sampdoria di Gullit e Mancini. Da […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

“Prima o poi con Gabriel ritroveremo la scintilla”

Cultura

Il debutto di Elio e Rocco dai Monty Python

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)
Cultura
Quintetto - Da un progetto di Paolo Fresu

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)

di
Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans
Cultura
Colors - Il 13º lavoro del rocker californiano

Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans

Sulla Route 66 partendo dal Grande Raccordo
Cultura
La band - Disco music made in Roma

Sulla Route 66 partendo dal Grande Raccordo

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×