» Economia
venerdì 03/03/2017

Il buon lavoro della propaganda

Renzi e il suo stormo di twittatori festeggiano i nuovi dati Istat con numeri mirabolanti: le tabelle raccontano un lieve aumento degli occupati tra gli over 50 (che non vanno più in pensione)
Il buon lavoro della propaganda

Le vecchie abitudini sono dure a morire. Questo mese, a differenza di quello scorso, i dati Istat sul lavoro sono (lievemente) positivi e tanto è bastato a riportare al lavoro i polli da batteria del tweet renziano: Gennaro Migliore, Alessia Rotta, Anna Ascani, Francesco Nicodemo e compagnia cinguettante. Tutti più o meno uguali: “Alle polemiche […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Economia

Banda larga, gli strani numeri delle prime gare

Economia

Serve un New Deal europeo per rendere popolare la Ue

Economia
Precariato - I dati Inps: calano le assunzioni

Cancellati i voucher parte la corsa ai contratti a chiamata: 129% in otto mesi

Una tassa va, altre arrivano: aumenti su concorsi e giochi
Economia
Affitti scontati bye bye

Una tassa va, altre arrivano: aumenti su concorsi e giochi

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×