» Cronaca
venerdì 01/09/2017

Facebook chiude i gruppi osceni

Il social network cancella pagine e amministratori. Cambia il controllo sui contenuti: non più basato solo su algoritmi, ma su approcci “più umani”
Facebook chiude i gruppi osceni

Quattro gruppi chiusi e account di amministratori e fondatori bloccati da Facebook: il social network di Mark Zuckerberg sembra aver iniziato a fare un po’ di pulizia dopo l’articolo del Fatto a firma di Selvaggia Lucarelli. L’ultimo pezzo di una lunga serie contro i gruppi chiusi e le oscenità continuamente pubblicate al loro interno: da […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Notti bianche in Riviera sulle tracce del “branco”

Cronaca

“Voglio la verità per Attilio e cercherò ancora giustizia”

Il confine tra banca e università
Cronaca
il commento

Il confine tra banca e università

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×