» Mondo
lunedì 07/08/2017

Contrordine compagni: l’importante è tacere

Contrordine compagni: l’importante è tacere

Non servivano conferme al de profunsis della sinistra italiana, ma sulla crisi venezuelana, tra conflitti, ingerenze e una povertà dilagante, lo sfottò sugli odierni leader e leaderini è un esercizio fin troppo facile. E infatti lo praticano in tanti, coi bersagli più comodi. La Stampa riesuma Marco Rizzo, segretario di un “Pci” con seguiti da […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Il ritorno dei colonnelli. Ma ora sono di sinistra

Mondo

Ribelli anti-presidente tentano un golpe nel Nord del Paese: due morti, sette arresti

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere
Mondo
Lo scenario

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere

di
I commenti per questa discussione sono chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×