» Economia
domenica 13/08/2017

Commissari e pm, le armi improprie della Banca d’Italia

Lo scontro su un piccolo istituto piemontese dimostra come Via Nazionale sia pronta a tutto per il risiko di aggregazioni
Commissari e pm, le armi improprie della Banca d’Italia

Con le banche grosse e amiche la vigilanza della Banca d’Italia si è mostrata distratta o rispettosa. Con le piccole o non amiche è stata più volte aggressiva o addirittura spietata. Il caso della Banca di credito cooperativo di Bene Vagienna, Comune di 3.600 abitanti a metà strada tra Cuneo e Alba, è esemplare. Su […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
La Cattiveria

La Cattiveria del 13/08/2017

Economia

Unicredit contattata per salvare banca Etruria? Tempo scaduto: la Boschi non querela De Bortoli

Dopo la crisi
Economia
L’opinione

Dopo la crisi

I disoccupati “veri” in Italia sono il 30%: più che in Grecia
Economia
Primi nell’Ue - Senza lavoro, scoraggiati e sottoccupati

I disoccupati “veri” in Italia sono il 30%: più che in Grecia

I commenti per questa discussione sono chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×