/ Mafie / Mafie Export

di Giuseppe Pipitone | 25 giugno 2017

Mafie, ora l’Italia importa quelle straniere: la droga degli albanesi, il riciclaggio di cinesi e russi, la tratta dei nigeriani

Ad imperversare in tutto il Paese non ci sono solo gli affari della ndrangheta, della camorra, di Cosa nostra. Al contrario, invece, nel 2017 l'Italia si è trasformata in un'importatrice di associazioni criminali straniere: non solo Mafie Export ma per la prima volta anche Mafie Import. A raccontarlo è l'ultima relazione della Direzione nazionale Antimafia, che passa in rassegna i numeri: in Italia ogni quattro indagati per 416 bis, almeno uno è straniero

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×