Lituania

Negli anni Novanta la Vilnius Brigade era il gruppo criminale più conosciuto: le sue attività consistevano principalmente in traffico di droga ed estorsioni. Il suo capo, Boris Dekanidze, è stato giustiziato per la morte del giornalista lituano Vitas Lingys, assassinato nel 1995. Gruppi criminali lituani, specializzati soprattutto in crimini contro la proprietà, sono registrati nei rapporti della Polizia criminale tedesca (Bka) e britannica (Nca). Quella dei Paesi Baltici è un'area in cui si è registrata un’espansione del mercato della cocaina, documentata dal boom di sequestri, specie in arrivo via mare, registrata nel 2010, come si legge nella relazione 2015 della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo italiana.

Mafie Unite d’Europa

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×