FQ MAgazine

Pregiudizio di genere anche nella ricerca: farmaci testati sempre sugli uomini

Di conseguenza non sempre hanno la stessa efficacia nel genere femminile, più soggetto a sviluppare reazioni avverse: nella fascia di età 35-44 anni sono quasi il doppio di quelle riscontrate nei coetanei maschi. La prova è nel bugiardino: nella maggior parte dei casi non si fa cenno alla diversità biologica tra uomo e donna, si distingue solo in dosi per adulti e per bambini e al massimo si vieta l’assunzione del farmaco durante la gravidanza

Rosaria Aprea, ‘deturpata’ da un amore malato oggi testimonial di costumi: “Ragazze, denunciate”

La sua storia è nota alle cronache: un calcio al ventre sferrato dall'uomo che diceva di amarla (e che oggi è agli arresti domiciliari) le ha procurato una cicatrice che le ricorda quotidianamente l'accaduto: "All'inizio non volevo esporla. Poi ho iniziato a sfilare nonostante il mio fisico segnato e ho iniziato ad apprezzarla. Alle donne che subiscono violenza dico di denunciare, scappare e non perdonare"

A testa altra, quattro autrici raccontano il percorso di ‘lesbiche liberate’: dai fidanzati agli antidepressivi

Michela Pagarini, Lidia Borghi, Paola Guazzo, Manuela Menolascina firmano un libro che affronta tematiche taciute, ancora tabù, e che rompe gli stereotipi che circondano l'omosessualità femminile: “Mi piacciono le donne e da sempre le ho amate, cercate, desiderate – scrive un'autrice - Chi dice che una donna che desidera un'altra donna cerca la figura materna assente si sbaglia"

Ostetriche vs Reality Chicco: “Nessuna delle mamme allatta al seno”. Ma l’azienda si difende

Il promo del programma su Real Time - sponsorizzato dal brand e in onda dal 26 marzo - nel mirino delle operatrici sanitarie: "Promuove latte artificiale, viola il codice deontologico e ci ritrae come venditrici". Ma la società spiega: "Non hanno ancora visto le puntate, dove ci saranno tantissime tette”. Intanto il video per lanciare la trasmissione è stato rimosso "per evitare polemiche inutili"

Le ‘guerrilla girls’ sono tornate: travestite da gorilla, dimostrano che “le femministe possono essere divertenti”

Hanno cominciato a metà degli anni Ottanta a protestare contro la quasi assenza di donne artiste nelle gallerie, nei musei e nelle collezioni degli Stati Uniti: oggi 'le cattive ragazze dell'arte' sono celebrate al Matadero di Madrid. Hanno realizzato installazioni per la Biennale di Venezia e progetti di strada in giro per il mondo

Parto e smagliature, il progetto che ritrae le neomamme. I commenti: “Foto disgustose”

Jade Beall - ideatrice di A Beautiful Body Project - ha voluto immortalare i segni della gravidanza, ma online tanti utenti si sono espressi con giudizi offensivi. "La nudità è ben accetta da tutti solo se un corpo viene reso perfetto con l’uso di photoshop"

‘Io viaggio da sola’, le donne che scelgono avventure solitarie (o compagne di vacanza in rete)

Secondo il sito 'Small luxury hotels of the world' sono sempre di più le donne che scelgono di viaggiare da sole: un vero e proprio fenomeno che ha portato alla nascita, in Italia, di una collana editoriale di guide “women friendly” e di un social blog dedicato al turismo femminile, Amicadivaligia.it

Guardian, Kath Vinera è il primo direttore donna nella storia del giornale britannico

Laureata a Oxford, Viner era stata scelta dai giornalisti del quotidiano dopo avere presentato il piano editoriale. La nomina definitiva confermata dallo Scott Trust, società proprietaria del gruppo editoriale

Madonna: “Non vale la pena denunciare la violenza sessuale. È troppo umiliante”

La cantante in una lunga intervista all'Howard Stern Show ha raccontato la sua personale drammatica esperienza. All’epoca l'artista non sporse denuncia perché, ha spiegato "non volevo ritornare su quello che avevo subito"

Storia del mio bambino perfetto, quando il rapporto tra una madre e un figlio autistico diventa ‘equilibrio e bellezza’

"All’inizio, come spiego nel libro, non riuscivo ad immaginare che in questo mondo si sarebbero potuti trovare un equilibrio e una bellezza - ha raccontato la mamma di Luca a FQ Magazine - Ma poi gli educatori, i genitori e i ragazzi disabili che ho incontrato mi hanno spiegato che, se avessi lasciato andare tutti i miei pregiudizi, anch’io ci avrei trovato cose belle... A differenza di noi non autistici - continua Marina - lui non calcola mai la reazione che scaturisce una sua azione: non fa nulla per secondi fini. Segue senza porsi nessun limite sociale le sue voglie e i suoi istinti. Vive in modo assoluto nel momento"
×
Sessismo, nessuno è immune dalle discriminazioni di genere
‘Melania Trump ultima e vera femminista’ o meglio, ‘Come sposare un miliardario’

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×