FQ MAgazine

Quasi niente, il racconto di montagna Mauro Corona e Luigi Maieron summa filosofica della cultura del fare

Un minuetto per due, racconto di montagna che non ha bisogno di un camino nelle vicinanze, ma solo un panorama naturale da osservare. Sfondo non contaminato, tempo che rallenta, ricordi e ferite dell’anima che emergono, parole che fluiscono con una semplicità quasi disarmante. "C’erano dissidi, dissapori, durezze, anche violenze, ma si cercava di praticare al meglio il buon vivere. Un bambino - dice a FQMagazine - veniva educato al saluto, al rispetto per i vecchi, a dare del voi, a cedere il passo, ad alzarsi in chiesa per lasciare il posto all’anziano

Bimillenario di Ovidio, “idea folle” del quotidiano Il Centro: 6 pagine in latino e intervista impossibile all’autore delle Metamorfosi

"È un’operazione da kamikaze", scherza il direttore Primo Di Nicola. "Abbiamo coinvolto i professori liceali di Sulmona. L’Abruzzo in questa fase è pieno di problemi ma ha grandi risorse, e Ovidio è una di queste". E Giuliano Di Tanna, responsabile della sezione Cultura, ricorda che tra i più grandi fan del poeta c'è Bob Dylan

Raffaello Sanzio in 3D: Sky presenta “Il principe delle Arti”

Arriva nei cinema italiani il 3, 4 e 5 aprile il film che racconta la storia del grande artista

Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Dario Vergassola

Dario Vergassola, abile giocoliere di parole e agile funambolo della battuta. In televisione con l'appuntamento settimanale Night Sunday - il programma condotto da Annalisa Bruchi - e sui palcoscenici d'Italia con lo spettacolo "Sparla con me".

Strage di Sant’Anna di Stazzema, a Düsseldorf spettacolo sull’eccidio delle SS. Ma in scena niente svastiche

"70+2, nella mano la memoria" del Teatro Rumore di Viareggio sarà replicato per il liceo degli italiani emigrati. Ma sul palco sono vietati i simboli nazisti. In Germania l'apologia è una cosa seria. Gli insegnanti della scuola: "Qui c'è una grossa attenzione per evitare possibili fraintendimenti delle intenzioni"

Book Pride 2017, quest’anno tre incontri con gli autori di “Trump Power”, “Orgoglio e Vitalizio” e “Mani Pulite”

Sabato alle 18 Primo di Nicola e Marco Lillo presenteranno il libro Orgoglio e Vitalizio e domenica alle 17 Peter Gomez, Marco Travaglio e Gianni Barbacetto terranno un incontro sui 25 anni di Mani Pulite. La fiera degli editori indipendenti, organizzata da Odei in collaborazione con il Comune di Milano, si terrà da venerdì 24 a domenica 26 marzo, negli spazi dell'ex Ansaldo

Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Paolo Fresu

Dall'alta quota della Val di Fiemme ai fondali del Gargano dove Paolo Fresu si è esibito con Paola Turci. Durante il suo tour europeo il maestro ha suonato con giovani musicisti e riletto Bach con un quartetto d’archi. Fresu vive di contaminazione: ogni luogo del mondo, circostanza o persona diventano il miglior spartito con cui sperimentare suoni, armonia e vita. Il celebre trombettista e flicornista italiano che ha duettato - tra gli altri - anche con Uri Caine è promotore di iniziative finalizzate alla raccolta fondi destinati al restauro e alla riapertura del Cinema Teatro Comunale “Giuseppe Garibaldi” di Amatrice, luogo simbolo della cultura e della ricostruzione del tessuto sociale di uno dei centri storici distrutti dal sisma. Fresu fondatore del festival di Berchidda - che quest'anno varca la soglia dei 30 anni - venerdì 24 marzo sarà in concerto con il Devil Quartet all'Auditorium di Roma

Vassily Kandinsky in mostra a Milano

Dal 15 marzo l'esposizione al Museo delle Culture: 49 sue opere che raccontano il “periodo del genio” dell’artista russo che porta alla svolta completa verso l’astrazione, e di 85 tra icone, stampe popolari ed esempi di arte decorativa

Finnegans Wake, Joyce l’internazionalista chiama la sua Irlanda alla “Irexit” dal giogo di Londra. Reinventando l’inglese

Enrico Terrinoni e Fabio Pedone hanno curato per Mondadori la traduzione del primo e del secondo capitolo del terzo libro dell'ultima opera dello scrittore irlandese: un calderone letterario in cui l'autore mago alchimista lascia cadere 40 lingue diverse, cultura popolare e letteratura alta, testi sacri e linguaggio da trivio per creare "l'idioma del futuro" con cui irride i dominatori inglesi. Da cosmopolita convinto
×
Quattro mezze cartelle – Il tramonto dell’ombra di Dio
“Il mondo al tempo dei Quanti”, perché il futuro non è più quello di una volta

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×