/

Prof di architettura in Kuwait. “In Italia giovani condannati alla gavetta. Tornare? Mi viene l’angoscia”

“In Sudafrica a 35 anni ho avuto la mia cattedra. In Italia lavoravo col mio pc su una panca”

Ingegnere a Harvard. “In Italia ricercatori molto capaci. Ma gli studenti hanno poca autostima”

“A Dubai ho ritrovato la gioia di lavorare. In Italia se sei bravo diventi un problema”

“A Vancouver disegno per il cinema d’animazione. In Canada non c’è staticità: posso realizzare i miei progetti”

Fertility Day, medico in Usa: “In Italia non si trattano questi temi in maniera libera. Forte influenza della Chiesa”

Imprenditrice in Namibia. “Se fossi in Italia lavorerei ancora gratis in attesa di una cattedra”

Biologa marina in Australia: “In Italia rimani anonimo. Qui ottima qualità di vita, senza traffico e stress”
Ingegnere in Scozia. “Scelto tra 96 candidati, a 31 anni dirigo un team internazionale. Impossibile in Italia”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×