/ / di

VoceLibera VoceLibera

VoceLibera

Magazine della Casa Circondariale di Busto Arsizio

Vocelibera è un giornale redatto e gestito dai detenuti della Casa Circondariale di Busto Arsizio. Nato nel 2013 come web magazine, da marzo 2015 è presente anche su carta. Una lente di ingrandimento sul sistema giudiziario e penitenziario, analizzati con lucidità, dati e numeri alla mano, da chi vive sulla propria pelle l’applicazione delle leggi. Una guida all’interno del pianeta carcere attraverso inchieste e testimonianze che descrivono ciò che funziona (poco) e ciò che dovrebbe funzionare meglio.
Non solo un megafono delle ingiustizie, ma uno strumento che vuole essere utile per accendere i riflettori su argomenti importanti di cui troppo poco spesso si parla e che, a detta della Costituzione, misurano il grado di civiltà di un paese.

Blog di VoceLibera

Diritti - 6 gennaio 2016

Stranieri, i ritardi dei provvedimenti d’espulsione sono inspiegabili

Un paradosso, se si considera che un detenuto ha un costo per la collettività di circa 130 euro al giorno. E io pago! Salvini, Del Debbio, Paragone dove siete? Il codice penale prevede, per i detenuti di origine extra comunitaria che abbiano una pena residua da scontare nel nostro Paese inferiore ai due anni, il […]
Donne di Fatto - 3 gennaio 2016

Carcere, le detenute sono una minoranza dimenticata

La ricaduta sociale di questo 5% di detenzione femminile è molto ampia. Basti pensare che la metà di loro sono madri, spesso con figli al seguito. La problematica della detenzione delle donne in carcere va compresa e affrontata in un’ottica culturale che riconosca la presenza di una differenza di genere e dunque di una “specificità” […]
Lavoro & Precari - 27 dicembre 2015

Carceri, è importante preparare i detenuti al lavoro 2.0

Il mito del posto fisso è destinato a svanire. Anche il carcere dovrebbe adeguarsi, preparando le persone alle nuove opportunità offerte dal lavoro 2.0 La domanda che dovremmo porci è la seguente: come possiamo sperare che, detenuti che vogliano impegnarsi a seguire un percorso di rieducazione e preparazione alla vita lavorativa, non siano spaventati al […]
Giustizia & Impunità - 22 dicembre 2015

Magistratura: toghe, politica e salto della quaglia

C’erano professioni che nell’immaginario collettivo avevano un alone di solennità. Non è più così: dalle aule di giustizia si evade per entrare nel recinto della politica. L’uragano Di Pietro ai tempi di Mani Pulite a Milano indusse schiere di giovani a iscriversi alla facoltà di giurisprudenza per diventare, anch’essi, fustigatori del mal costume. Quando il […]
Giustizia & Impunità - 20 ottobre 2015

Droghe, il carcere dopo l’abolizione della Fini-Giovanardi

Stupefacenti: un detenuto su tre è in custodia cautelare o condannato per reati connessi a spaccio e detenzione. Una sottile linea lega le carceri alle leggi sulle droghe Il 12 febbraio 2014, la Corte Costituzionale ha stabilito l’incostituzionalità della cd Fini-Giovanardi, una delle leggi più discusse del Paese. Di conseguenza, torna in vigore la precedente […]
Società - 10 ottobre 2015

Detenuti: attenzione ai luoghi comuni della ‘fauna carceraria’

Bisogna canzonare ogni forma di ipocrisia, con sguardo critico. Occorre molta attenzione a non farsi ingannare dai luoghi comuni, ne deriverebbe un occultamento della verità. Quelli che sono ossessionati da muscoli, dieta e palestra. Si pavoneggiano, nelle rare occasioni in cui passeggiano all’aria invece di fare jogging, raccontando di come sono riusciti a scolpire il […]
Giustizia & Impunità - 30 settembre 2015

Giustizia: più carcere equivale a più sicurezza sociale?

“I delinquenti sono dei malati, e come tali vanno curati”. Così diceva Ghandi. Passano gli anni ma il concetto di esecuzione della pena non evolve, complice anche l’informazione che affronta in maniera sempre più aggressiva i temi della sicurezza. Prevale la retorica della tolleranza zero, che inevitabilmente si trasforma nel suo opposto, vale a dire […]
Lavoro & Precari - 12 settembre 2015

Posto fisso: se il destino è che svanisca, anche il carcere deve adeguarsi

La domanda che dovremmo porci è la seguente: come possiamo sperare che, detenuti che vogliano impegnarsi a seguire un percorso di rieducazione e preparazione alla vita lavorativa, non siano spaventati al punto da avere paura della libertà, se non diamo loro gli strumenti per affrontarla? Fuori i cambiamenti sono continui, rapidi e radicali. Le nuove […]
Società - 8 luglio 2015

In carcere esiste il rischio concreto che il fondamentalismo faccia proseliti

L ’abbiamo scoperto con i recenti fatti di Parigi: la strage alla redazione del giornale satirico Charlie Hebdo è stata organizzata ed eseguita da soggetti “apparentemente normali e integrati nella società francese”. Pare che gli assassini si siano avvicinati al fondamentalismo islamico durante un periodo di detenzione. Il carcere è terreno fertile per repentine conversioni […]
Società - 9 giugno 2015

Carceri, la salute reclusa

Dati allarmanti da un convegno di medici specialisti: in carcere contraggono malattie il 60-80% dei detenuti dal numero zero di VoceLibera, Magazine della Casa Circondariale di Busto Arsizio (scarica qui l’intero numero) Dietro le sbarre si soffre, e non solo della mancanza di libertà. Lo hanno scritto gli esperti della Simspe, la Società italiana di medicina […]
Stefano Cucchi, dalla parte di Ilaria senza se e senza ma
Unioni civili, chi sta con Alfano e il suo mondo arretrato?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×