/ / di

Shady Hamadi Shady Hamadi

Shady Hamadi

Scrittore

Sono nato a Milano nel 1988, da mamma italiana e padre siriano. Collaboro con ilfattoquotidiano.it occupandomi di medioriente, in particolare di Siria. Ho scritto diversi libri, l’ultimo è “Esilio dalla Siria. Una lotta contro l’indifferenza”, Add editore, 2016.

Blog di Shady Hamadi

Mondo - 22 dicembre 2016

Fondamentalismo e populismo: i punti in comune sono tanti

“Noi” contro gli “altri“. Sono le categorie che usa il fondamentalismo religioso, di ogni matrice, ma anche il populismo che cerca il capro espiatorio a tutti i problemi nel diverso: di colore e religione. Potremmo dire che il populismo è un fenomeno di radicalismo, tanto quanto il fondamentalismo. Infatti è una idea radicale che alimenta […]
Mondo - 14 dicembre 2016

Aleppo, il genocidio che l’Occidente ha tollerato e permesso

Aleppo è il simbolo di un’enorme ingiustizia, che non ha fine. Un’ingiustizia cominciata nel 2011, quando la comunità internazionale non ha voluto sostenere il movimento pacifista siriano che chiedeva la fine di una dittatura cominciata nel 1970, quando Hafez al Assad, con un colpo di Stato, prese il potere che passò in eredità a suo […]
Mondo - 13 dicembre 2016

Sadiq Jalal al Azm morto, il filosofo arabo che osò criticare i musulmani

Pare, qui in Occidente, che nel mondo arabo non sia possibile esprimere critiche all’interpretazione che alcuni musulmani danno dell’Islam, senza incorrere nella possibilità di essere uccisi da qualche fanatico. La storia di Sadiq Jalal al Azm, filoso siriano (ateo convinto), scomparso ieri, lunedì 12 dicembre, a Berlino, dimostra il contrario. Negli anni Sessanta al Azm pubblicò […]
Mondo - 30 novembre 2016

Aleppo, la fossa comune dell’Occidente ipocrita

Aleppo è una grande fossa comune, riempita di cadaveri avvolti in una finta morale: quella nostra, occidentali, e quella degli arabi, sempre pronti al compromesso. La battaglia che è in corso dal 2012, in quella che era la capitale economica della Siria, è probabile che volgerà presto al termine. Ma non la guerra. Quella continuerà. […]
Cultura - 24 novembre 2016

Siria, un intellettuale in guerra

Qual è il ruolo di un intellettuale durante la guerra? La risposta potremmo trovarla osservando la vita di Gramsci o di Vasilij Grossman: Vita e destino è il manifesto di un uomo di cultura che si è fatto testimone. In ogni epoca e Paese, queste figure hanno avuto un influsso. Mohamed Dibo, intellettuale siriano, ha ricostruito le […]
Mondo - 17 novembre 2016

Paolo Dall’Oglio, buon compleanno. Ovunque tu sia

Buon compleanno a padre Paolo Dall’Oglio. Gesuita italiano che ha vissuto decenni in Siria, lavorando per il dialogo islamo-cristiano. Fondatore della comunità monastica di San Mosè l’Abissino, per lungo tempo è stato a capo della comunità monastica di Mar Musa, a nord di Damasco. Fino al giugno del 2012, quando è stato espulso dalle autorità […]
Diritti - 11 novembre 2016

Se Amnesty International mente

“Amnesty International mente. Non è parziale”. E’ la denuncia che lanciano tutti gli accusati dall’organizzazione internazionale per la protezione dei diritti umani. Ma quando gli stessi finiscono nei dossier di Amnesty come “vittime”, allora l’organizzazione dice il vero, salvo per quelli che in quel momento sono i denunciati. In sostanza: Amnesty International e le altre […]
Società - 6 novembre 2016

Perchè Papa Francesco riesce a dire quello che la politica non può

Bergoglio stupisce sempre. Ieri ha detto: “Siamo alla bancarotta dell’umanità. Soldi alle banche, non a chi soffre”, alludendo a quel sistema finanziario che sceglie, al posto della politica, i provvedimenti economici, lasciando indietro i bisogni della gente comune. La politica non ha più morale, almeno nel nostro paese. Così mi ha detto un ragazzo di […]
Cronaca - 25 ottobre 2016

Migranti, io non sto con Gorino

“Io sto con i cittadini di Gorino” scrive Matteo Salvini sulla sua pagina Facebook, nell’ennesimo tentativo di trarre beneficio elettorale da fatti di cronaca che meriterebbero una riflessione profonda, a destra e a sinistra. 20 esuli – non li posso chiamare profughi, in quanto fuggono da guerre che negano a questi il ritorno – arrivano […]
Mondo - 11 ottobre 2016

Islam e mondo arabo, basta con le semplificazioni

Buoni e cattivi. Regimi e fondamentalisti. Americani e russi. Morti eccellenti e numeri vuoti. Sono alcune delle categorie e delle dicotomie di cui il nostro immaginario è pieno. Del mondo arabo e islamico non si vedono le sfumature: quelle che ci spiegherebbero la complessità dell’oggi, aiutandoci a risolvere i problemi e le incomprensioni che alimentano […]
Attentato Berlino, è caccia a giovane tunisino. Ha scontato 4 anni di carcere in Italia
Venezuela, un Natale demenziale (e il peggio ancora deve venire)

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×