/ / di

Salvo Di Grazia Salvo Di Grazia

Salvo Di Grazia

Medico chirurgo specialista in ostetricia e ginecologia

Catanese di nascita, veneto d’adozione nato nel 1967, sono un medico per professione e passione da sempre. Ginecologo, specializzato in fisiopatologia della riproduzione umana e colposcopia, parte del mio addestramento è avvenuto in Francia dove ho conseguito il diploma universitario di chirurgia vaginale e sono stato interno di uno dei più noti ospedali di maternità del nord del paese. Tornato in Italia ho lavorato prima in una clinica convenzionata e poi in una struttura pubblica nella quale lavoro tuttora occupandomi tra l’altro anche di procreazione medicalmente assistita.

Ho un passato di ricerca soprattutto in endocrinologia ginecologica poi abbandonato e ho conservato la curiosità e la capacità di osservazione che appartengono a tutti gli studiosi.

Appassionato di internet e comportamento umano da qualche anno mi interesso delle cosiddette medicine alternative scoprendo per puro caso un mondo nuovo che a quanto pare muove tanti interessi, più o meno leciti. Ma visto che ciarlatano è chiunque millanta capacità che non ha, studio tutta la cattiva medicina, anche quella che rischia di entrare nei nostri ospedali sotto forma di scienza ma che di questa non ha nulla. Mio malgrado sono diventato un divulgatore scientifico perché ho visto quanto bisogno vi sia di spiegare la scienza, la medicina e la pseudoscienza. Ho creato un blog che ha ottenuto in pochi anni un buon seguito di lettori e con loro cerco di crescere approfondendo temi che quasi sempre sono considerati “per addetti ai lavori”, anche in conferenze alle quali saltuariamente riesco a partecipare e tutti questi anni di lavoro sono finiti anche in un libro. Ma se da un lato spiego quello che non tutti i pazienti possono comprendere dalle parole del medico, dall’altro imparo quello che i medici sembrano non comprendere dei pazienti.

Blog di Salvo Di Grazia

Scienza - 21 dicembre 2013

Stamina, la sanità alla rovescia

Italia, 2013. Immaginiamo una cosa orribile: si viene a sapere che in un ospedale pubblico italiano, si somministra una terapia che non ha basi scientifiche, che non ha una sola prova di efficacia alle spalle, creata da un privato che poi ne ha venduto per centinaia di migliaia di euro i diritti ad una multinazionale […]
Scienza - 4 novembre 2013

Di scienza, cure segrete e buone idee

Quante volte abbiamo letto (o solo sospettato, ammettiamolo) che esistano “cure segrete” per le malattie più gravi? Su Internet di “cure segrete” ne troveremo centinaia, dalla più balorda a quella che sembra avere qualche plausibilità. Perché segrete? Perché le aziende farmaceutiche e la comunità medica le nasconderebbero evitando così la guarigione da gravi malattie continuando […]
Scienza - 12 ottobre 2013

Stamina bocciata, chi è il ciarlatano e chi il genio?

Serviva una Commissione di importanti scienziati per definire non scientificamente attendibile e rischioso il cosiddetto “metodo Stamina”? Evidentemente sì. Forse perché noi italiani siamo purtroppo un popolo di ignoranti (lo dicono le statistiche eh? Ultimi in Europa) con una cronica attrazione per i guru mediatici e le promesse impossibili pubblicizzate in TV. Il caso “Stamina” credo […]
Cronaca - 7 settembre 2013

I disabili che impressionano

Ho visto una foto, inizialmente su Facebook, poi in una notizia di agenzia, un foglio di carta esposto davanti ad una scuola sul quale c’era scritto: “Si comunica che domani 05/09/2013 la scuola è chiusa per tutti, perché c’è la giornata per i disabili…sono molto malati quindi i bambini si impressionano”. Era talmente assurdo un […]
Scienza - 2 settembre 2013

Cara professoressa Cattaneo, continui a battersi per la scienza

Cara professoressa Cattaneo,quando ho letto della sua nomina a senatore a vita ho avuto un sussulto ed ho provato una forte e positiva sensazione di sollievo, seguo la politica con l’interesse di un comune cittadino che controlla i suoi governanti ma ero assalito dal torpore che ormai domina molti italiani. Le polemiche, i discorsi infiniti […]
Media & Regime - 11 agosto 2013

Leucemia, la leggenda del donatore razzista che avrebbe ‘ucciso’ la piccola Giada

Giada è una bellissima bambina di 11 anni gravemente malata di leucemia. Quando le terapie mediche non riescono a battere la malattia, una speranza deriva dal trapianto di midollo (le cellule del midollo di un donatore sono trapiantate al paziente per sostituire progressivamente le sue cellule anormali). Purtroppo Giada non ce la fa e perde […]
Scienza - 3 giugno 2013

Informazione scientifica, giovani contro i luoghi comuni

Non ci sono più i giovani di una volta. Una volta i ragazzi sognavano di fare gli scienziati, gli astronauti, gli insegnanti, i medici, gli infermieri, oggi l’orizzonte più roseo è quello del calciatore o della velina, ma anche il “tronista” ha il suo fascino. Già, eppure qui una volta era tutta campagna e se […]
Cronaca - 14 maggio 2013

Tumore al seno, la scelta di Angelina Jolie

La notizia può lasciare un po’ interdetti, spiegarla può aiutare a capire meglio, ma fino ad un certo punto. Sì, perché in questa notizia entrano in gioco diversi fattori che non possiamo giudicare in quanto privati ed intimi anche poco attinenti con la medicina in senso stretto. La notizia è stata rilanciata in tutto il […]
Scienza - 20 aprile 2013

Scienza, finti congressi e cattivo giornalismo

Una volta esisteva il giornalista scientifico, in genere preparato sull’argomento, si occupava delle notizie di scienza sui quotidiani ed in TV ed era una figura fondamentale per la crescita culturale del nostro paese che diventava anche famigliare: gli annunci di scoperte, le spiegazioni di concetti scientifici a volte complicati, era lui a darli. Il giornalista […]
Scienza - 5 aprile 2013

Il caso del farmaco Glivec: la ‘lezione’ dell’India alla Novartis

Quando un’industria farmaceutica possiede i diritti per fabbricare e vendere una molecola farmacologica utile alla cura di una grave malattia, riesce ad ottenere introiti inimmaginabili, è anche giusto, chi ha un’idea ne può ottenere guadagno. Per legge però, dopo un certo periodo di tempo, quella molecola non è più proprietà dell’azienda ma “di tutti” in […]
Stamina, per Natale auguro a Vannoni di capire la sofferenza
Stamina, i tecnici: “Pericolosa e scadente”. Lorenzin: “Metodo che non esiste”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×