/ / di

Scambieuropei Scambieuropei

Scambieuropei

Associazione no profit

Scambieuropei è un’associazione e un portale, con sede a Bologna, nato dall’incontro di due giovani determinati a informare sulle numerose possibilità di mobilità giovanile in Europa e nel mondo spesso poco pubblicizzate o nascoste in intricati siti istituzionali. Pubblichiamo offerte di lavoro e stage all’estero, borse di studio, contest artistici e concorsi per ricevere finanziamenti. Come associazione riconosciuta Youth In Action, un programma di mobilità promosso dalla Commissione Europea, organizziamo progetti di scambio interculturale e volontariato per i giovani dai 18 anni in su desiderosi di vivere l’Europa senza incappare in ostacoli economici. Tra i dire e il partire, c’è di mezzo Scambieuropei.

@scambieuropei

Blog di Scambieuropei

Cervelli in fuga - 8 luglio 2014

#Shareurope: l’album fotografico degli italiani all’estero

Scriveva lo scrittore livornese Giorgio Caproni nella sua poesia Biglietto lasciato prima di non andar via: “Se non dovessi tornare, sappiate che non sono mai partito. Il mio viaggiare è stato tutto un restare qua, dove non fui mai”. Un sentimento, questo, che avrebbe potuto esprimere qualsiasi italiano all’estero. Quella di Caproni e dei nostri ragazzi espatriati […]
Cervelli in fuga - 1 giugno 2014

Cervelli in fuga, la generazione del compromesso

Siamo una generazione scesa al compromesso. Eleonora me lo dice e mentre lo fa, lo realizza lei stessa per la prima volta, con lo sguardo basso e perso in pensieri che ora, riesco quasi a vederli, acquistano un senso diverso. Ha 30 anni, viene da un paese di 3.000 anime in provincia di Sassari e […]
Cervelli in fuga - 5 maggio 2014

Londra, storia di Daniele: ‘Qui in cerca della mia dimensione. Ora insegno’

Dicono che il senso della vita consista nel cercare una forma all’interno della propria esistenza, che non sia solo mera accettazione di un ruolo che ci si è obbligatoriamente imposti per necessità, ma il raggiungimento di uno stato di appagamento professionale, personale o economico, che ci renda felici. D’altra parte, ricercare la propria dimensione nella […]
Cervelli in fuga - 8 aprile 2014

Portogallo, la scelta in controtendenza di Elisa

“Questo paese ha molte più opportunità di quanto può sembrare perché è ancora tutto da scoprire, deve ancora evolversi e deve ancora valorizzare la sua identità a livello internazionale”. Elisa non è un cervello in fuga qualunque. Le sue mete non sono state l’Australia o l’Inghilterra, fatta eccezione per un breve periodo a Londra. Il suo sogno […]
Mondo - 25 marzo 2014

Ucraina, insegnare inglese a Kiev nei giorni della rivoluzione

Il mondo dei mass media ha completamente cambiato il nostro modo di percepire la realtà e l’informazione. Ci ha permesso di abbattere confini spazio-­temporali, di superare barriere linguistiche e culturali, aprendo uno spaccato sul mondo e suoi suoi retroscena, fino a qualche decennio fa, del tutto impensabile. La rivoluzione digitale ha poi contribuito ancora di […]
Cervelli in fuga - 8 marzo 2014

Fuggire in Germania e Irlanda, quando l’estero è una dipendenza

L’idea di trasferirsi non è quasi mai un’illuminazione che arriva per caso o per necessità, spesso è un processo che s’innesca attraverso le esperienze che si vivono e le scelte che si fanno. La storia di Anna è quella di un cervello che non ha mai smesso di viaggiare e che, puntando sulle sue capacità, […]
Cervelli in fuga - 18 febbraio 2014

Clizia, il dottorato e Grenoble: ‘L’Italia mi manca, ma qui ho trovato il mio equilibrio’

Dalla Sicilia a Grenoble, passando per Siena, Torino e Poitiers. Questa la storia di Clizia Centorrino, una ragazza di 26 anni dal nome suggestivo e dai tratti tipicamente siciliani, che a 18 anni lascia la sua Messina per studiare Lettere Moderne in Toscana prima, e Culture Moderne Comparate in Piemonte poi, il tutto condito con […]
Cervelli in fuga - 6 febbraio 2014

Fuggire in Inghilterra e avere gli stessi problemi burocratici italiani

Anni passati sopra i libri a ripetere nomi di amminoacidi, di ossa e muscoli, di processi chimici. Anni in cui l’unico obiettivo è diventare infermiere o medico, dare sfogo a una passione forte, a un interesse che ci accompagna da sempre. Anni che passano e quando gli studi finiscono resta il fatto che in Italia […]
Cervelli in fuga - 20 gennaio 2014

Assistenti all’estero: il bando Miur e l’occasione persa di Michael

Avere l’opportunità di affiancare, in qualità di assistenti e per un intero anno accademico, docenti di lingua italiana nelle istituzioni scolastiche di alcuni paesi europei, rappresenta sicuramente il sogno di molti studenti e laureati e costituisce un contributo alla promozione e alla conoscenza della lingua e cultura italiana. Questo Michael Cardarelli, un ragazzo ventinovenne di Latina, laureato in Cinema al Dams di […]
Cervelli in fuga - 6 gennaio 2014

Dall’università al lavoro: la storia di Alessia e l’esperienza dello Sve

Se in passato il giorno della laurea era considerato un traguardo importante, un obiettivo sognato da tanti giovani pieni di speranze, oggi quello stesso giorno è diventato il passaggio dal rassicurante periodo di studi  all’incerto mondo del lavoro. Appena discussa la tesi i neolaureati vengono spinti fuori dalla campana di vetro dello studio e catapultati […]
“Cameriere in Norvegia per avviare la mia startup. Qui lavoratori trattati con dignità”
Da Cagliari allo staff di Cameron. “Ho risposto a un annuncio sul Guardian”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×