/ / di

Stefano Bonaga & Giancarlo Vitali Ambrogio Stefano Bonaga & Giancarlo Vitali Ambrogio

Stefano Bonaga & Giancarlo Vitali Ambrogio

Ideatori di Orfeo Tv

Stefano Bonaga Insegno Antropologia filosofica all’Università di Bologna. Ho studiato a Parigi con Gilles Deleuze e ho fatto l’assessore a Bologna all’Innovazione amministrativa. In questo ruolo, nel 1994 ho collegato gratis a Internet tutti i cittadini di Bologna con il progetto Iperbole. Con Giancarlo Vitali “Ambrogio” e Franco Berardi “Bifo” ho dato vita nel 2002 all’esperienza delle tv di strada. Giancarlo Vitali “Ambrogio” Un po’ fotografo, un po’ regista televisivo, un po’ giornalista. La mia non-carriera con i media è cominciata con il periodico A/Traverso all’inizio degli anni ’70. Ho proseguito nel 1976 fondando Radio Alice a Bologna. Nel 2001, a seguito della vittoria elettorale di Berlusconi, ho concepito la prima tv di strada – OrfeoTv – e dato vita al network Telestreet. Oggi mi preoccupo di salvare la scuola pubblica dalla sua distruzione. Lavoro in qualità di giornalista professionista per la pubblica amministrazione locale.

Blog di Stefano Bonaga & Giancarlo Vitali Ambrogio

Emilia Romagna - 14 novembre 2013

Caso Innocenzi, cari commentatori irritati del blog…

Premesso che il mio intervento su questo blog – a titolo “Tentata strage dell’Innocenzi” può tranquillamente essere rubricato sotto la mai abbastanza rimpianta rubrica di Cuore “Chi se ne frega”, destino che peraltro – spero lo concederete – accomuna il mio scritto ai vostri commenti – vorrei attirare la comunque gradita attenzione sul fatto che […]
Emilia Romagna - 7 novembre 2013

Tentata strage dell’Innocenzi, ovvero deriva di un “Libero” pensatore

Che si deve fare quando ci si trova di fronte alla perfetta personificazione del detto del bue che dà del cornuto all’asino? Di questi tempi così mentalmente distratti forse bisognerà addirittura cominciare a sottolineare che il bue ha le corna e l’asino no. Nel caso di specie, come dicono gli avvocati in Tribunale (ambiente per […]
Politica - 18 ottobre 2011

Bleaching the blacks

Giovani mattoni umani, block bricks, se siete provocatori o infiltrati o ultras, non è diretta a voi questa invettiva. Se invece siete attivisti politici, qualunque cosa vi raccontiate per giustificare le vostre iniziative luddite quando va male o vandaliche quando va peggio, non solo è sbagliata ma è politicamente vile, anche se dettata da una […]
Politica - 25 luglio 2011

I fenomeni di cittadinanza attiva

I fenomeni, sempre più diffusi nel mondo, di cittadinanza attiva cominciano a fare intravvedere una luce nel buio di un paradosso che l’ideologia politica prevalente ha fino ad ora relegato, più o meno consciamente nelle cantine del discorso pubblico. Per illustrare il paradosso ci avvaliamo della stilizzazione semplificata del Contratto statuale nel pensiero di Hobbes. […]
Società - 21 aprile 2011

La collina del disonore

E’ chiaro che l’espressione ricorrente di guerra civile applicata alla situazione politica italiana è usata in senso metaforico. Non compaiono armi in giro, anche se talvolta sono evocate da figuri senza vergogna. Tuttavia è forse necessario interrogarsi su quale sia la base di realtà sottesa da una metafora, che come tutte le metafore copre una carenza […]
Emilia Romagna - 14 marzo 2011

Decalogo per scolaretti e somari non democratici

Le elezioni sono la condizione necessaria di ogni democrazia, ma non la condizione sufficiente [non c’è mai democrazia dove non ci sono elezioni, ma in molti Paesi ci furono elezioni, ma non democrazia]. Il popolo non è sovrano assolutamente. Lo è stato solo nel momento in cui si è dato la Costituzione. Da quel momento […]
Politica - 1 marzo 2011

Silvio Berluskeversoni

L’introduzione di neologismi si rende necessaria quando appare qualcosa che le vecchie parole non sono in grado di significare. Il settore più prolifico di questa attività è quello delle scienze, che di fronte a nuove scoperte deve attivare la creatività linguistica. Anche le scienze umane si danno da fare: è recente l’avvento del simpatico termine […]
Società - 18 febbraio 2011

Silvio riprenditi!

Perché i parlamentari del Popolo della Libertà e le persone in mutande ma vive si battono così alacremente per difendere il diritto al libertinaggio di Berlusconi quando ci troviamo di fronte a un buon uomo dedito ad un ascetismo sessuale consolidato? Noi molto più di loro crediamo fino in fondo al nostro presidente del Consiglio. […]
Scuola - 15 ottobre 2010

Perché la scuola pubblica

 La delicatissima questione del finanziamento pubblico delle scuole private è da tempo oggetto di dibattito politico, e riguarda in primis la sua coerenza costituzionale. Ma vorremmo sottolineare qui un aspetto non meno rilevante, e che per lo più é lasciato ai margini della discussione pubblica. Si tratta di ciò che potremmo definire come la posta in […]
Piacere quotidiano - 16 settembre 2010

Una divagazione digitale, Bossi ci dà una mano

Bossi, nel suo ruolo mediatico di principale utilizzatore del dito medio in erezione si rifà alla tradizione classica – da Aristotele a Seneca – per i quali, in lingue diverse, più o meno in “medio stat virtus”, ovvero a quella più recente di Marshall Mc Luhan, secondo cui “il medium è il messaggio”? La questione […]
Furgone rosticceria esploso a Guastalla, indagati anche un benzinaio e chi costruì il mezzo
Fico (M5S): “700mila euro dalla Rai per il Meeting Cl? Vogliamo chiarimenti”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×