/ / di

Riccardo Orioles Riccardo Orioles

Riccardo Orioles

Giornalista

Riccardo Orioles (Milazzo, 22 dicembre 1949) è un giornalista italiano, punto di riferimento nel panorama delle firme giornalistiche in Sicilia, impegnato a contrastare la mafia e la corruzione. Alcune delle sue inchieste più notevoli riguardano i rapporti tra mafia e massoneria.

Siti internet: www.isiciliani.itwww.ucuntu.org

Blog di Riccardo Orioles

Società - 20 marzo 2013

Politica e sogni, lettera da non so dove

“Perché nessuno seppe mai di quanto freddo essi ebbero” Domani è primavera, ed è sempre stata la nostra festa. Ricordi: nella città cupa, eravamo soli. Sembravano invincibile, allora, i Cavalieri. Tu scrivevi poesie, io articoli di giornale. Per un giornale che non c’era più, ma resisteva  – in quegli anni – nella nostra povera stanza. Com’eravamo felici, […]
Politica - 16 marzo 2013

Senato, un punto per la libertà

Fiuuuuu… Ero preoccupato per un mio amico che era finito là dentro, fra gli onorevoli, e adesso era lì a votare. Non è da poco che lo conosco: vent’anni fa era un ragazzo della Rete (la Rete di Catania, roba dura) e si comportava bene, senza paura. Poi, da una cosa all’altra, è finito fra […]
Giustizia & Impunità - 13 marzo 2013

Ineleggibilità di Berlusconi, il dovere dei due principali partiti democratici italiani

L’intervento del presidente del Csm, e della Repubblica, Giorgio Napolitano sui magistrati che, secondo la legge, stanno processando a Napoli il cittadino Silvio Berlusconi suggerisce considerazioni che per disciplina patriottica debbono rimanere nella penna. Ma ne esce confermato il pericolo – non per un partito o per l’altro ma per la Repubblica in quanto tale […]
Elezioni 2013 - 10 marzo 2013

Elezioni 2013. E ora… facciamo gli italiani

A prima vista, le cose che colpiscono sono due: primo, un voto (o un non-voto) decisamente di svolta; secondo, in tutta la campagna elettorale non s’è mai parlato né d’operai né d’immigrati. Strano: il caso Fiat, con la totale ristrutturazione dell’assetto industriale, è stato l’avvenimento più importante (un vero e proprio golpe sociale) dell’anno; e […]
Politica - 5 marzo 2013

Elogio di Bersani

Forse il momento più alto di questa campagna elettorale è stato la cacciata di Crisafulli dal Pd. Dovuta, nominalmente, al vecchio comunista Berlinguer Giovanni; ma in sostanza a Bersani. Bersani, fra tutti i segretari succeduti a Natta, è stato di gran lunga il migliore. Ha cominciato a rinnovare, cautamente ma con decisione, il suo partito, incombendogli […]
Elezioni 2013 - 25 febbraio 2013

Elezioni 2013, l’alternativa del diavolo

A las cincos de la tarde, il paese reale è quasi esattamente diviso in tre: Bersani, Grillo, Berlusconi. Le alleanze possibili dunque sono:  Bersani-Berlusconi: governissimo alla tedesca, ma senza la mediazione di Monti, che non c’è più; Bersani-Grillo: governo “rivoluzionario”, ma senza i cuscinetti Vendola o Ingroia, che  in realtà non ci sono. Altrimenti, rivotare. Nella speranza – […]
Elezioni 2013 - 23 febbraio 2013

Elezioni 2013: il giorno dopo

E’ la maggioranza del ’74, quella del divorzio. Le vecchie sezioni Pci, più i forum internet del duemila. Sostenendosi a vicenda, grillini e Pd adesso possono fare tutto. Nel Pd, si opporranno i notabili (“Consorte, facci sognare”), nel M5S gli ex-destri e Grillo. Nei prossimi mesi, le due basi possono facilmente travolgere gli uni e gli altri. […]
Società - 21 febbraio 2013

La maggioranza silenziosa che fa la storia

Risultati elettorali: internet batte tivvù. Tolleranza batte autodafè. Acqua pubblica batte acqua privata. Emilia batte Brianza. Sorridere civilmente batte toccare il culo. Humphrey batte Rambo, e Totò batte on.Trombetta. Sono tutte maggioranze molto larghe, dal cinquanta per cento in su. Il fatto che nessuno se ne accorga (compreso chi ne fa parte) non vuol dire […]
- 14 febbraio 2013

Messina, la fine del teatro di Camilleri

Messina, per poco più di un mese, ha avuto un teatro. E’ il vecchio Teatro alla Fiera – nei ’60 vi fece il suo debutto Andrea Camilleri – che le istituzioni cittadine, fra incuria e speculazioni, avevano letteralmente lasciato andare in rovina. A dicembre una cinquantina di ragazzi l’hanno occupato. L’hanno ripulito, hanno restaurato il […]
Politica - 21 gennaio 2013

Candidati in Sicilia? Voto al meno peggio

Io appoggio Ingroia – e Borsellino, e Falcone, e gli altri che hanno onorato la giustizia italiana – da quando faccio questo mestiere, e cioè circa trent’anni. E tanto li ho appoggiati, da essermici giocato la carriera. Questo non significa che debba appoggiarli acriticamente sempre e comunque. A Ingroia rimprovero di aver voluto a capolista, […]
Berlusconi, il malato immaginario
Sanità, ticket aumentati del 40% e più di un cittadino su due si rivolge al privato

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×