/ / di

Roberto Colella Roberto Colella

Roberto Colella

Giornalista, esperto in Geopolitica e Scienze della Difesa e della Sicurezza

Sono un giornalista di 33 anni animato da stimoli forti che mi spingono a seguire come giornalista le truppe in zone di guerra. Amo raccontare l’inenarrabile trascorrendo del tempo insieme ai personaggi delle mie storie. Il vero reporter credo sia una persona umile che deve farsi accettare tra la gente. Scrivo e prendo sempre appunti per articoli o future pubblicazioni. Ho un Master in Geopolitica e uno in Criminologia ed Intelligence nel contrasto al terrorismo. Ho seguito gli eventi legati alla guerra e al post conflict in Burundi, Ruanda, Kosovo, Palestina, Libano, etc. collaborando con diverse testate tra cui alcune settoriali come Informazioni della Difesa, Rivista Militare, Limes (Gruppo l’Espresso)

Blog di Roberto Colella

Mondo - 10 marzo 2014

Al Qaeda: mete turistiche da sogno preda dell’incubo di attentati jihadisti

Un viaggio a Bali è il sogno di molti occidentali. L’isola è un paradiso non solo turistico. La memoria ci riporta all’ottobre del 2002 quando un attentato terroristico provocò la morte di 200 persone di cui la stragrande maggioranza turisti. Fu il primo di una spiacevole serie. A progettarlo un gruppo islamico legato ad Al Qaeda, […]
Mondo - 3 marzo 2014

Crisi Russia-Ucraina, per ora vince solo Gazprom

Una delle tante storielle popolari riassume così la differenza tra russi ed ucraini: “Provate a chiedere a un ucraino e a un russo se sarebbero disposti a scambiare le loro bombe atomiche con una bella casa, una buona automobile e una cospicua somma di denaro. L’ucraino accetterebbe ben volentieri, il russo rifiuterebbe indignato”. Eppure all’ombra […]
Mondo - 25 febbraio 2014

La guerra dei contractors tra bordelli e verità nascoste

Percepiscono in media 1.500-2.000 dollari al giorno per condurre una guerra parallela. Spesso contravvengono a determinati codici bellici e nei teatri operativi gestiscono giri di prostituzione. Sono i contractors spesso legati ad una società americana: la Xe Services in precedenza denominata Blackwater. Negli anni molte le ragazzine costrette da questi ultimi a lavorare nei bordelli […]
Economia & Lobby - 16 febbraio 2014

Armi, fucili e interessi. L’industria italiana che finanzia le guerre d’Africa

Anticamente i romani si spinsero fino alla sorgenti del Nilo in cerca di schiavi e soprattutto oro. In pochi riuscirono a rientrare a Roma. Alcuni morirono durante la spedizione, altri vennero inglobati dalle tribù locali. A fine 800 a Berlino il peggior sarto avrebbe tracciato delle linee diverse per ripartire i confini dei vari stati […]
Mondo - 8 febbraio 2014

Kosovo: da monarchia delle Nazioni Unite a Stato criminale

Per molti Kosovo vuol dire Camp Bondstell. Un mito scaturito da questa enorme base americana in grado di ospitare ben 7000 soldati. Più che una logica conseguenza dell’intervento militare in Kosovo, Camp Bondsteel per alcuni sarebbe stata una delle motivazioni più indecifrabili. Lo scorso 5 febbraio a Pristina c’è stato un incontro tra i comandanti […]
Economia & Lobby - 2 febbraio 2014

Aerei e difesa: il business dei droni

Se c’è un capo talebano da uccidere oppure dei rifiuti tossici da individuare l’utilizzo di un drone è oggi indispensabile. Rispetto all’uso monotematico dei militari sembra che i droni possano svolgere compiti diversi ed essere utilizzati nei campi più svariati. Dalla Terra dei Fuochi fino alle missioni internazionali di pace. Sono talmente importanti che in […]
Corea del Nord, Kim Jong Un eletto in Parlamento con il 100% dei consensi
Malaysia Airlines, la pista dei separatisti islamici

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×