/ / di

Massimo Pillera Massimo Pillera

Massimo Pillera

Giornalista e scrittore

Sono figlio di un partigiano decorato che mi ha consentito di laurearmi in Filosofia Morale. Ho cinquantuno anni e vivo con quattro splendide donne in casa, mia moglie, due figlie e mia suocera, che mi consentono di fare il giornalista. Ho diretto un settimanale “La Pagina” in Svizzera, ho lavorato per molti anni come autore e regista alla TSI (televisione svizzera di lingua italiana), ho scritto per Il Fatto Quotidiano, Diario, il Caffè di Lugano, il Tagblatt di San Gallo, il Bund di Berna. La cosa più bella che ho fatto nella mia vita, oltre ad avere due figlie? Ho costruito una barca in legno di nove metri, con dei ragazzi in un progetto “ITACA” negli anni ’90, a Trani (la Città dove sono cresciuto e vivo attualmente gran parte del mio tempo dopo 15 anni di emigrazione in Svizzera). Adesso sono anche il responsabile di Tele Trani, nuova emittente sul digitale terrestre ed il fondatore insieme ad altri Italiani di ISTV (Italo Suisse Tele Vision), la prima emittente televisiva privata in Svizzera. Nel 2003 ho scritto insieme a Renè Scheu (giornalista svizzero) il libro: “Ueber Berlusconi”. Qui scriverò di Italia e di pugliesi, delle loro vicissitudini politiche, morali, economiche e culturali. La Puglia è un cantiere aperto nel Mediterraneo dove il sole non manca mai a differenza del lavoro, ed il mare resta a guardare come un testimone eterno.

Blog di Massimo Pillera

Politica - 30 gennaio 2016

Renzi, il paradosso del mentitore

La fine del rottamatore sta proprio nel suo inizio. In un cerchio logico chiuso dal quale non può uscire, lui e tutto il suo gruppo di fedelissimi. Renzi si è infilato anzi si è tuffato vestito, nel “paradosso del mentitore”. Quando ha cominciato ha affermato, ricevendo consenso, che tutti i politici mentono e va rottamata […]
Politica - 14 gennaio 2016

Quarto, quartite e cavillismo

L’inizio dell’anno lo ricorderemo per l’affacciarsi di due virus politici che come tutti i virus tendono alla veloce mutazione. Il primo ha infettato il M5S e lo chiameremo “quartite”. Un virus molto forte e con una mutazione che ha reso inefficace qualsiasi tipo di vaccino, pur predisposto da Grillo ed i suoi. La sua prima […]
Società - 30 dicembre 2015

2015, le foto che hanno fatto il giro del mondo

Cosa resta di questo 2015, nel setaccio inesorabile della memoria? Alcune foto, delle sequenze, poche parole e molti fatti nella loro inequivocabile evidenza. Le foto si impongono per la loro capacità di sussistere in tutte le nostre sinapsi ed in tutti gli elementi cognitivi individuali e collettivi. Le foto con il loro debordare tra gli […]
Politica - 19 dicembre 2015

Lavoro, alziamo quel pugno chiuso

Ai funerali di Armando Cossutta, mi ha commosso la foto di Lucio Manisco che alza il pugno chiuso impettito e orgoglioso. E tutt’intorno un mondo serio, grigio e triste. Credo, non solo per la circostanza, il saluto ad un compagno, elegante e col rigore di altri tempi, ma per la tristezza dovuta al fatto che […]
Media & Regime - 16 dicembre 2015

Il Leopoldismo nell’epoca della sua riproducibilità tecnica

Dopo l’epoca dello stagismo, quella successiva dei masterizzati, oggi i nostri giovani sono oggetto di conquista delle “sirene del Leopoldismo”. Gratificati con piccole mancette, e sterili slogan, si muovono tra numeri, annunci, incertezze, quali roboanti vuoti a perdere in cui annegano le loro speranze confrontate con la certezza: andranno in pensione a 75 anni con […]
Società - 11 dicembre 2015

Salva banche: se toccate i risparmi allora sì che gli italiani si arrabbiano

Se aumenti le tasse, alla fine si paga e ci si ripromette di ricordarsene alla prima occasione elettorale per cambiare voto… poi puntualmente uno se ne dimentica. Ma se mi togli i risparmi di una vita, non te ne scordi più. La vita di un pensionato quasi sempre dipende da quel suo risparmio accantonato con […]
Società - 10 dicembre 2015

Puglia: storia di Davide, il sindaco 2.0 che ha conquistato Expo

Sicuramente Scanzano dovrebbe dargli la cittadinanza onoraria, perché anche grazie alla sua penna di giovane giornalista dell’allora rivista Avvenimenti e grazie alla sua inchiesta, oggi, non abbiamo in quel territorio una mega discarica nucleare di rifiuti radioattivi. Ma Davide, che di inchieste ne ha fatte tante, non ama parlarne, immerso com’è nella sua frenetica attività […]
Ambiente & Veleni - 1 dicembre 2015

Cop21 a Parigi, adesso tocca a noi

Quando tramite un amico regalai all’allora ministro Willer Bordon la freeplay, gli dissi che era il simbolo della rinascita. Allora una multinazionale aveva impedito la sua commercializzazione in Italia. Io ne acquistavo tante in un negozio di commercio equo e solidale in Svizzera dove abitavo. Era la radiolina di Mandela, così soprannominata, perché il suo […]
Società - 26 novembre 2015

Italiani in Svizzera: l’Alfista che amava i libri

La velocità la sua passione, ma soprattutto l’Alfa sintesi della parola Italia, ripiena di olio, benzina con ottimo acciaio di contorno imbottita di tessuti e plastica con qualche inserto di radica ed una linea estetica ed un rombo che provocava sempre l’attenzione dei pedoni. Per Franco, metalmeccanico in Svizzera, la graduatoria delle cose importanti della […]
Tecno - 22 novembre 2015

Hackathon 2016 a Trani, una maratona nel futuro

Un vento di libeccio regala colori unici e mai visti di fronte ai quali tutti restano incantati. Indaco all’orizzonte che esalta il bianco della Cattedrale. Perfino Caio, il patron di Poste italiane non rinuncia a farsi un selfie con questo spettacolo della natura. A Trani la Puglia costruisce la sua prima tappa di una maratona […]
Family Day, cattolici (e destra) tornano in piazza. ‘Un milione contro le unioni civili’
Bisceglie, tesseramento Pd. Militante denuncia irregolarità su iscritti: “Vergogna, neanche sanno chi è Renzi”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×