/ / di

Marco Lillo Marco Lillo

Marco Lillo

Giornalista e scrittore

Sono nato a Roma nel 1969. Ho scritto “Il Bavaglio” nel 2008 e “Papi” nel 2009, entrambi con Gomez e Travaglio per Chiare Lettere, e “Reperto Raiot”  (venduto con il dvd di Sabina Guzzanti) per Bur. Con Udo Gumpel ho  realizzato nel 2010 il dvd “Sotto scacco”, allegato al Fatto Quotidiano, sui rapporti tra mafia e politica, da Capaci al processo Dell’Utri. Nel 2009 mi è stato assegnato il Premio Borsellino. Oggi potevo essere un avvocato tributarista ma nel 1994 ho lasciato lo studio associato dove lavoravo per ripartire dalla scuola di giornalismo. Mi piaceva l’idea di raccontare il mondo. Poi ho scoperto che il mondo è peggiore di come mi era stato raccontato e sono diventato un giornalista investigativo. Dopo 9 anni a L’Espresso nell’estate del 2009 ho cambiato ancora per partecipare alla fondazione del Fatto Quotidiano. In via Orazio c’era una stanza vuota. Grazie ai lettori oggi c’è un grande giornale.

Articoli Premium di Marco Lillo

Cronaca - 31 marzo 2017

Cantone: decida Consip su Romeo e Coop Mfm

Raffaele Cantone rilancia la palla all’ad di Consip sulla gara Fm4. Luigi Marroni aveva chiesto all’Anac di togliergli le castagne dal fuoco con due richieste di parere. La prima riguardava le conseguenze della sentenza amministrativa definitiva sull’intesa anti-concorrenziale delle coop rosse Cns e Mfm sulla gara “Scuole belle”. Marroni chiedeva se dovesse escludere dalla successiva […]
Economia - 24 marzo 2017

Alemanno rischia per la sorella di Rampelli

Non è servita a nulla la rinuncia alla parcella della sorella dell’ex camerata Rampelli. Alemanno per la Procura della Corte dei conti deve pagare 468 mila euro. L’avvocato Elisabetta Rampelli, incaricata con il collega Filippo Lubrano nel 2009 dall’allora sindaco di Roma per la difesa davanti al Tar contro la società di Romeo (oggi agli […]
Politica - 15 marzo 2017

“Azzerare le gare? Gli esclusi potrebbero chiederci milioni”

L’Autorità Anticorruzione sarà l’arbitro che dovrà decidere se le coop ‘rosse’ Manutencoop e CNS, potranno continuare a partecipare alle gare della Consip. Il tema è all’attenzione della presidenza del Consiglio. Come Il Fatto ha svelato il 10 novembre 2016 il presidente Luigi Ferrara e l’amministratore di Consip, Luigi Marroni, parlano di chiamate fatte da Palazzo […]
Cronaca - 9 marzo 2017

In Consip per salvare le coop. “E Bonifazi? È da Matteo…”

“Quella testa di c… di Bonifazi mi ha detto: ‘Possiamo andare insieme da Luigi?’”. Si apre così il discorso di Alberto Bianchi (avvocato e presidente della Fondazione Open, quella che supporta Matteo Renzi) quando entra nell’ufficio dell’ad della Consip Luigi Marroni il 15 dicembre scorso. Bonifazi non c’è ma Bianchi non è solo. Lo accompagna […]
Cronaca - 8 marzo 2017

Caso Consip, l’intercettazione: “Mi hanno telefonato da Palazzo Chigi”

Alla fine del suo interrogatorio con i pm di Napoli l’amministratore delegato di Consip Luigi Marroni si è sentito porre una domanda e ha risposto così: “Mi chiedete se mi siano state rivolte sollecitazioni da parte di esponenti politici a favorire nell’aggiudicazione degli appalti le Cooperative; vi dico che non ricordo sollecitazioni specifiche in tal […]
Cronaca - 7 marzo 2017

Consip, i legali di Renzi sr. chiamano Marroni per farlo ritrattare

La difesa di Tiziano Renzi ha tirato giù il suo asso: sentirà come testimone mediante lo strumento delle indagini difensive l’ingegner Luigi Marroni, amministratore delegato di Consip, la centrale della spesa pubblica italiana, ma ormai più famoso come supertestimone dell’inchiesta sul padre dell’ex premier, Tiziano Renzi. La mossa rende ancora più evidente l’assurdità della situazione […]
Cronaca - 6 marzo 2017

Consip, Romeo il 6 dicembre: “Tiziano l’ho incontrato”. Due pizzini sui soldi

La linea sulla quale si attesta la difesa di Tiziano Renzi è chiara: “Non c’è stato mai nessun incontro con Alfredo Romeo”. I Carabinieri del Noe, ora fuori dall’indagine, che verrà portata avanti dai carabinieri del reparto operativo che dipende dal comando provinciale, oltre che dalla Guardia di Finanza del comando di Napoli, sono convinti […]
Cronaca - 5 marzo 2017

Unità e La Verità, il doppio fronte editoriale di Romeo

A Carlo Russo era venuta una grande idea: far decidere il direttore dell’Unità a Tiziano Renzi. Ovviamente grazie ad Alfredo Romeo che avrebbe messo i soldi facendo le scarpe all’attuale direttore Sergio Staino. Il 14 settembre del 2016, in un momento di crisi nera del giornale, quando Staino era stato individuato come nuovo direttore ma […]
Cronaca - 3 marzo 2017

Inchiesta Consip, l’ad Luigi Marroni: “Così Lotti e co. mi avvertirono di indagini e intercettazioni”

Il caso Consip è diventato una mina pronta a far saltare in aria il potere renziano il 19 dicembre 2016. Quel giorno è stato sentito come persona informata dei fatti l’amministratore di Consip Luigi Marroni. L’uomo che Matteo Renzi ha scelto nel giugno del 2015 per guidare la prima stazione appaltante d’Italia, appena quattro giorni […]
Italia - 2 marzo 2017

“Ecco il pizzino con i 30 mila al mese per Tiziano”

Lo scrivono dritto i pm di Roma Mario Palazzi e Paolo Ielo nel loro decreto di perquisizione di Carlo Russo, 33 anni, di Scandicci. Tiziano Renzi e il suo amico Russo sono indagati per traffico illecito di influenze perché “previo concerto, sfruttando relazioni esistenti tra Tiziano Renzi e Luigi Marroni, amministratore delegato di Consip (…) […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×