/ / di

Marco Lillo Marco Lillo

Marco Lillo

Giornalista e scrittore

Sono nato a Roma nel 1969. Ho scritto “Il Bavaglio” nel 2008 e “Papi” nel 2009, entrambi con Gomez e Travaglio per Chiare Lettere, e “Reperto Raiot”  (venduto con il dvd di Sabina Guzzanti) per Bur. Con Udo Gumpel ho  realizzato nel 2010 il dvd “Sotto scacco”, allegato al Fatto Quotidiano, sui rapporti tra mafia e politica, da Capaci al processo Dell’Utri. Nel 2009 mi è stato assegnato il Premio Borsellino. Oggi potevo essere un avvocato tributarista ma nel 1994 ho lasciato lo studio associato dove lavoravo per ripartire dalla scuola di giornalismo. Mi piaceva l’idea di raccontare il mondo. Poi ho scoperto che il mondo è peggiore di come mi era stato raccontato e sono diventato un giornalista investigativo. Dopo 9 anni a L’Espresso nell’estate del 2009 ho cambiato ancora per partecipare alla fondazione del Fatto Quotidiano. In via Orazio c’era una stanza vuota. Grazie ai lettori oggi c’è un grande giornale.

Articoli di Marco Lillo

Politica - 30 luglio 2015

Matteo Renzi incassa il tfr: 48mila euro (lordi) a spese dei contribuenti fiorentini

Matteo Renzi alla fine ha portato a casa il suo tfr, trattamento di fine rapporto. Un tesoretto che, secondo le stime de Il Fatto, dovrebbe aggirarsi sui 48mila euro. Soldi versati dalla Provincia e dal Comune (cioè dai contribuenti) di Firenze negli anni 2004-2014. Da più di un anno, sono stati liquidati dalla società della […]
Mafie Export - 9 luglio 2015

Mafia Capitale, relazione Gabrielli: “Renzi sciolga solo Ostia e non Roma”

Una lettura impegnativa ma certamente interessante quella che attende Angelino Alfano sotto l’ombrellone, magari proprio a Ostia. Il romanzo criminale che ha ricevuto ieri dal prefetto Gabrielli supera l’originale in pesantezza: 940 pagine per decidere il destino del Comune di Roma. Un romanzo con un finale a sorpresa: lo scioglimento di… Ostia. Il prefetto, dopo […]
Lobby - 28 giugno 2015

Grandi opere, così Graziano Delrio smonta la struttura ereditata da Incalza

La struttura di missione, il feudo guidato per una dozzina di anni con mano salda e felpata da Ercole Incalza, è stato soppresso. Il ministro Graziano Delrio ha spento il cuore pulsante del ministero delle Infrastrutture dell’era berlusconiana. La cabina di regia delle grandi opere al centro dell’indagine della Procura di Firenze del marzo scorso […]
Giustizia & Impunità - 16 giugno 2015

Mafia Capitale, quando il consigliere Cochi rideva del viceprefetto Caporale

Enza Caporale, il viceprefetto che compone la commissione che dovrà dire la sua sullo scioglimento del comune di Roma oggi con una relazione al prefetto Franco Gabrielli, non faceva una grande paura al consigliere comunale eletto con il Pdl Alessandro Cochi. Il consigliere di destra, appena subentrato all’arrestato Giordano Tredicine, parlava del viceprefetto Caporale con […]
Giustizia & Impunità - 13 giugno 2015

Mafia Capitale, Odevaine e l’affare segreto: immobiliare con fratello di Totti

Luca Odevaine è socio del fratello del capitano della Roma, Riccardo Totti. La società nella quale Odevaine è socio al 90 per cento e Riccardo Totti detiene solo il 10 per cento si chiama Reluca Srl e ha acquistato dal dicembre del 2010 al luglio del 2011 tre negozi in zona Ostiense-Garbatella e uno a […]
Giustizia & Impunità - 13 giugno 2015

Mafia Capitale, l’intreccio tra Ricky Totti, Odevaine e la ex moglie venezuelana

Non c’è solo la società immobiliare Reluca Srl, creata nel 2010 con Riccardo Totti (della quale ci siamo già occupati) nelle informative del Ros su Luca Odevaine. Si cita anche un’altra società, denominata Gec Srl che secondo la ex moglie lavorava negli eventi organizzati dal Comune di Roma. La società Reluca Srl era intestata a Odevaine […]
Giustizia & Impunità - 5 giugno 2015

Mafia Capitale, ‘illegittimo l’appalto al Cara di Mineo’. Ma Alfano ignorò Cantone

La lettera che Il Fatto Quotidiano ha potuto leggere (nell’immagine qui a fianco, ndr) non proviene dagli atti giudiziari ma è fondamentale per capire l’inadeguatezza del Ministero guidato da Angelino Alfano nel gestire la questione più importante dell’indagine: l’appalto da 100 milioni del Cara (Centro di accoglienza per i richiedenti asilo) di Mineo (Catania). Il 27 maggio scorso il […]
Economia & Lobby - 25 maggio 2015

Assemblea FNM, Grillo: “No a buona uscita per chi ha sottratto soldi all’azienda”

Il piccolo azionista Beppe Grillo è intervenuto all’Assemblea dei soci di Ferrovie nord Milano, riunita per nominare il nuovo board dopo gli scandali che hanno travolto l’ex numero uno Norberto Achille. “Chi doveva controllare spendeva anche lui”, attacca il leader genovese che chiede una legge sul whistleblowing, dall’inglese soffiare nel fischietto, e cioè la denuncia […]
Lobby - 25 maggio 2015

Ferrovie Nord Milano, dalle carte spunta una consulenza al legale di Maroni

Oggi, salvo imprevisti dell’ultima ora, Beppe Grillo entrerà nella tana del lupo a Piazzale Cadorna, sede delle Fnm. Dopo Mps, covo del vecchio Pd, ed Eni, feudo dei renziani, ora tocca alla Lega e a Forza Italia, che hanno espresso i vertici della società lombarda colpiti dalle inchieste del Fatto e affondati dall’azione della magistratura. […]
Lobby - 20 maggio 2015

Ferrovie Nord Milano: presidente Achille chiedeva rimborsi per porno e multe

Lo spreco alle Ferrovie Nord Milano si faceva doppio. Il presidente delle Ferrovie Nord Milano Norberto Achille si faceva rimborsare non una, ma due volte gli stessi pranzi luculliani con conti astronomici. Prima pagava con la carta di credito aziendale. Poi, non contento, presentava di nuovo la ricevuta del ristorante alla cassa della presidenza e si […]
Riforma Rai, i verdiniani disertano e votano contro: il governo va sotto al Senato su revisione del canone
Rai, elezioni nuovo Cda il 4 agosto. Fico (M5S): “C’è accordo Pd-Fi sul presidente. E’ do ut des”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×