/ / di

Giorgio Meletti Giorgio Meletti

Giorgio Meletti

Giornalista

Sono nato a Cagliari. Mi sono laureato in storia all’Università di Pisa. Vivo a Roma, dove attualmente scrivo per «Il Fatto Quotidiano». Da venticinque anni giornalista specializzato in economia, ho lavorato per «La Nazione», «Paese Sera», «Il SecoloXIX», «Fortune», «Il Mondo» prima di fermarmi per dieci anni al «Corriere della Sera», dove mi sono occupato in prevalenza dell’industria pubblica e degli incroci tra economia e politica. Successivamente ho guidato la redazione economica del Tg La7. Ho insegnato «Economia e gestione delle imprese» come professore a contratto all’Università di Pisa. Ho curato con Luca De Biase Bidone.com, storia della bolla Internet all’italiana, pubblicato nel 2001 da Fazi. Con Gianni Dragoni ho firmato per Chiarelettere La paga dei padroni (2008).

Articoli Premium di Giorgio Meletti

Commenti - 9 luglio 2017

Gli insaziabili e intoccabili delle autostrade

Colpisce e anche commuove la generosità con cui il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio si è lanciato in una delle più audaci supercazzole dell’era moderna per coprire l’ennesimo regalo ai prenditori della rendita autostradale, deciso dal governo a spese degli automobilisti, cioè dell’economia nazionale. Leggete l’inizio del discorso: “Abbiamo raggiunto oggi a Bruxelles un accordo […]
Economia - 9 luglio 2017

“Le Fs sono avvertite: l’Authority fermerà il super monopolio”

Nei sistemi di trasporto è in corso un cambio epocale, si va verso i sistemi integrati di mobilità. Dobbiamo impedire che ai vecchi monopoli se ne sostituiscano di nuovi e più estesi”. Andrea Camanzi da quattro anni rema controcorrente alla guida della nuova Autorità di regolazione dei trasporti. La politica l’ha costituita con vent’anni di […]
Economia - 6 luglio 2017

Troppe bugie per due banche sole

L’accusa lanciata dal segretario di Scelta Civica Enrico Zanetti è gravissima. Secondo la verità ufficiale di governo e Bankitalia, Intesa Sanpaolo avrebbe preparato l’offerta per il “salvataggio” di Pop. Vicenza e Veneto Banca, 46 miliardi di euro di roba, tra venerdì 15 e martedì 20 giugno. Certo, portarsi a casa tutto per 1 euro incassando […]
Il Fatto Economico - 5 luglio 2017

Mainetti e la Sorgente dei guai di Enasarco nel mirino della vigilanza

Un mese fa, inopinatamente, Il Foglio si è lanciato nell’elogio di un’esponente M5S. Roberta Lombardi, si è letto su colonne consacrate di regola al dileggio dei vari Raggi, Dibba e Di Maio, “tra i grillini della Capitale, che vanno in brodo di giuggiole quando la vedono, si muove come una regina: sorridente e affabile con […]
Commenti - 2 luglio 2017

Delrio il distratto, i segreti di Porta Pia e i misteri di Ancona

Le apparenze complottano a far credere che al ministero delle Infrastrtture gli uomini del “sistema Incalza” siano ancora padroni del campo. E che il ministro Graziano Delrio, nominato due anni fa al posto di Maurizio “Rolex” Lupi, per distrazione, pigrizia o chissà che altro, lasci fare. Certo è che Delrio non ha intaccato il vero […]
Commenti - 28 giugno 2017

Banche venete, come viene viene: tra salvataggio e liquidazione

Chi non riuscisse a capire bene che cosa ne è stato di Popolare di Vicenza e a Veneto Banca – finite nel triangolo delle Bermude costituito da Commissione europea, Banca centrale europea e governo italiano – può leggere questa antologia delle rare parole di chi tratta il denaro pubblico come fosse un suo affare privato. […]
Economia - 27 giugno 2017

Banche, il decreto Gentiloni sospende tutte le leggi

“Tutto è stato fatto secondo le regole”, ha scandito ieri il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Ma si riferiva alle regole europee, le uniche che gli interessano. Per non irritare le autorità di Bruxelles e di Francoforte il governo italiano ha fatto però ricorso a una mossa che potremmo definire di “costituzionalismo creativo”: ha sospeso […]
Commenti - 25 giugno 2017

Consiglio di Stato, caso istituzionale da grande declino

L’inarrestabile declino italiano rende superata una delle frasi più celebri e citate di Italo Calvino: “Viviamo in un paese dove si verificano sempre le cause e non gli effetti” (Il barone rampante, 1957). Si verificano ogni giorno gli effetti di una classe dirigente più abituata a produrre cause senza saperne calcolare le conseguenze. Che però […]
Economia - 23 giugno 2017

Panico Padoan, non sa cosa rispondere al diktat di Intesa

La realtà supera di gran lunga la fantasia e quello di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca rischia di diventare uno dei più gravi scandali bancari di sempre. Non per il denaro sparito, circa 4 miliardi secondo l’azione di responsabilità avviata dalle due banche contro i precedenti amministratori. Piuttosto per il prezzo salato che […]
Il Fatto Economico - 21 giugno 2017

A Fra’, che te serve il Sole 24 Ore?

Tre indizi fanno una prova? Vediamo. Il primo indizio è che il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia rinvia sempre l’aumento di capitale del Sole 24 Ore. Nove mesi fa, appena prima di essere cacciato, l’ad Gabriele Del Torchio ha detto a Boccia e soci la verità sui conti del quotidiano che loro in realtà conoscevano […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×