/ / di

Giuseppe Lo Bianco Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco

Cronista giudiziario

Sono cronista di giudiziaria da 27 anni e ho scritto alcuni saggi sul rapporto tra mafia e politica, tra cui ”L’Agenda Rossa di Borsellino” (2007), ”Profondo nero” (2008), e ”L’Agenda nera della Seconda Repubblica” (2010), tutti pubblicati da Chiarelettere. Ho lavorato al ”Diario”, al Giornale di Sicilia, e al giornale ”L’Ora” di Palermo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Dopo la chiusura de ”L’Ora”, sono stato assunto all’ANSA di Palermo dove ho lavorato come capo servizio aggiunto fino a dicembre del 2009. Ho collaborato inoltre con L’Espresso e con Micromega. Oggi scrivo per il Fatto Quotidiano.

Articoli Premium di Giuseppe Lo Bianco

Politica - 11 giugno 2017

La Libia: “Le Ong aspettano i barconi”

Conversazioni via radio tra le navi di quattro Ong piazzate davanti la costa libica “hanno dato l’impressione che le organizzazioni umanitarie stessero aspettando barconi con circa 570 migranti poi bloccati ieri dalla Guardia costiera di Tripoli”. E per questo “il comportamento di queste Ong accresce il numero di barconi di migranti illegali e l’audacia dei […]
Politica - 8 giugno 2017

La campagna siciliana di Beppe: comizi pensando alle Regionali

Li definisce “vecchia politica” e non cita neanche i cognomi di Antonio D’Alì e Mimmo Fazio, i due candidati trapanesi azzoppati dai giudici, e come bersaglio sceglie tiepidamente la regione: “Se il governo regionale sparisce, non accade nulla”. Poi glissa le domande su Riina (“avrei qualcosa di dire, ma non qui”) e fa autocritica: “Anche […]
Cronaca - 7 giugno 2017

Il “servizio taxi” per terroristi (e sigarette) fermato dai pm

Avevano organizzato in mare un “servizio taxi” per migranti facoltosi, con gommoni d’altura in grado di andare da Capo Bon, in Tunisia a Marsala in sole tre ore e mezzo, e nel tragitto trasportavano sigarette di contrabbando: ma il sospetto che ha indotto la Procura di Palermo e il Nucleo di polizia tributaria della Guardia […]
Politica - 6 giugno 2017

Riina, la Cassazione apre: fatelo morire con dignità

Tre anni fa, nel carcere di Opera, Totò Riina si vantava di avere fatto salire Rocco Chinnici “dai palazzi’’, di avere trattato come un “tonno” Giovanni Falcone e ordinava di riservare la stessa fine al pm Nino Di Matteo: “Facciamolo, lo faccio finire peggio di Falcone”. Ora che la prima sezione della Cassazione ha “aperto’’ […]
Politica - 6 giugno 2017

“Città di politici-zombie e Antimafia neomelodica”

Franco Maresco, a Palermo non siamo morti democristiani ma ci andiamo vicino: moriremo orlandiani convinti dall’invito a votarlo appeso alle targhe toponomastiche di ogni angolo di strada? Orlando è una figura tragica, viene da un altro mondo ed è l’unico che ha gli strumenti culturali di una tradizione anche etica: dentro di lui c’è un […]
Italia - 4 giugno 2017

La torta di Mare Mostrum e il latitante

Palermo Due colossi del mare, un solo mercato, assistito da Stato e Regione e alimentato dai biglietti dei passeggeri: tra Rolex a sottosegretari e ristrutturazioni di case a deputati regionali, l’inchiesta Mare Monstrum ha portato a galla il monopolio con cui da un paio d’anni i gruppi Morace e Franza ai vertici opposti della costa […]
Cronaca - 3 giugno 2017

Arnone a Roma con striscione anti-Alfano: sequestrato

Definire l’ex ministro Alfano “Angelino Jolie” è ritenuto oltraggioso dai funzionari del commissariato del Viminale che ieri mattina, alla fine di una manifestazione pacifica che ha strappato qualche sorriso anche ai poliziotti, hanno ordinato il sequestro dello striscione con la scritta e la foto del ministro Minniti esposto davanti il ministero dell’Interno dall’avvocato ambientalista Giuseppe […]
Cronaca - 31 maggio 2017

Buco milionario al conservatorio di Catania: arrestati in 23

Ci sono il padre, la sorella e lo zio di una consigliera comunale che sostiene la giunta di Enzo Bianco a Catania, Erika Marco (in foto) di Articolo 4 (formazione vicina al Pd siciliano) e lo zio dell’ex sottosegretario alla Giustizia Pd, Giuseppe Berretta (con cui però non aveva rapporti da 10 anni) tra le […]
Cronaca - 30 maggio 2017

Messina Denaro City? No “Qui la mafia non esiste”

“La mafia? Non esiste, è stato creato questo nome per costruirci sopra l’antimafia. Esiste la criminalità organizzata, ma non è stata mai lottata nel modo giusto, o aiutata nel modo giusto’’. Matteo Messina Denaro? “Le persone ricercate sono in tutto il mondo. Non è che perché ne abbiamo una a Castelvetrano significa che dobbiamo chiudere […]
Cronaca - 28 maggio 2017

“Lavoro in cambio di voti per l’uomo di Angelino”

C’era il cognato del sindaco di Agrigento Lillo Firetto e il figlio e la nuora dell’ex presidente della Provincia Eugenio D’Orsi, una lista di persone segnalate da Marco Zambuto, ex presidente del Pd siciliano e dal suocero Angelo La Russa, inossidabile democristiano e persino il figlio di un boss: “Il 90% delle assunzioni a Girgenti […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×