/ / di

Giampiero Gramaglia Giampiero Gramaglia

Giampiero Gramaglia

Giornalista, consigliere IAI

Sono nato a Saluzzo (Cn) 1950. Sposato, due figli, giornalista dal 1972: all’ANSA per trent’anni, una vita da terzino dell’informazione più a mio agio in trasferta (corrispondente da Bruxelles, Parigi, Washington) che in casa. I giornali preferisco scriverli che leggerli: mi diverto (e mi fido) di più. Usa, Ue e Juventus le materie dove sono più forte (ma nessuno, neppure Antonio, m’ha mai fatto scrivere di sport, nel timore -infondato- di faziosità).

Blog di Giampiero Gramaglia

Mondo - 1 febbraio 2016

Siria: tutti contro tutti, ma non contro l’Isis

I diplomatici sono ottimisti di professione, anche quando la cronaca gronda sangue: “Ottimista e determinato” si definisce, parlando con i giornalisti, l’inviato speciale dell’Onu Staffan de Mistura, un italo/svedese con esperienze di governo qui da noi, che gestisce a Ginevra i colloqui di pace indiretti tra il regime siriano del presidente al-Assad e l’opposizione ‘moderata’. […]
Elezioni USA 2016 - 29 gennaio 2016

Usa 2016, dibattito repubblicani: anche senza Trump le frottole abbondano

Se è vero, come dice Ben Carson, guru dell’ovvio, che non occorre essere politici per dire la verità, non è altrettanto vero che basta esserlo per dirla. Sul palco dell’ultimo dibattito in diretta televisiva fra gli aspiranti alla nomination repubblicana, prima dell’inizio delle primarie con le assemblee nello Iowa lunedì 1° febbraio, Donald Trump, uno […]
Zonaeuro - 22 gennaio 2016

Italia/Ue: da Spinelli a Napolitano, verso l’Unione senza schiaffi

C’è tutto il meglio dell’Italia europeista e federalista, nella sala Zuccari di palazzo Giustiniani, ad assistere alla consegna del riconoscimento Altiero Spinelli destinato ai costruttori dell’Europa federale ed assegnato al presidente emerito Giorgio Napolitano. E ci sono le Istituzioni: il presidente Mattarella ed il presidente del Senato Pietro Grasso, padrone di casa, che ricorda, in […]
Elezioni USA 2016 - 18 gennaio 2016

Primarie Usa, democratici: Clinton e Sanders passano dai guanti ai guantoni

Si sono sfilati i guanti con cui s’erano finora trattati, hanno infilato i guantoni – quelli da dilettanti, che sono più imbottiti – e se le sono verbalmente date di santa ragione: un po’ nella sostanza, molto per la scena. Del resto, era inevitabile che andasse così, adesso che l’outsider avvicina nei sondaggi la favorita. […]
Mondo - 15 gennaio 2016

Usa 2016, repubblicani a confronto: la diplomazia da cowboys dei Magnifici Sette

Sarà che sono in sette sul palco, ma pare proprio una cosa da western stile I Magnifici Sette: titoli d’apertura e parte la raffica di attacchi alla politica estera del presidente Obama e di quella che ne sarebbe l’emula e il clone Hillary Clinton. Che non assiste passiva e su Twitter in tempo reale denuncia […]
Mondo - 13 gennaio 2016

Usa: l’ultimo Obama è il migliore

Buono l’ultimo: per gli americani che l’hanno ascoltato, quello pronunciato la scorsa notte, davanti al Congresso in sessione congiunta, da Barack Obama è stato il miglior discorso sullo stato dell’Unione della sua presidenza (ma chissà quanti si ricordavano davvero degli altri). Il presidente che sta per svanire nell’irrilevanza, come accade a tutti gli inquilini della […]
Mondo - 6 gennaio 2016

Charlie Hebdo: un anno dopo, gliela stiamo dando vinta

Il terrorismo sta vincendo: a un anno dalla strage di Charlie Hebdo, ci penso con un brivido di angoscia. Si ripetono gli attacchi, perché non abbiamo trovato risposte efficaci sul piano di sicurezza e prevenzione – e forse non ce ne sono – e le nostre reazioni si radicalizzano e s’imbarbariscono, ispirate dalla paura e […]
Mondo - 31 dicembre 2015

Unione Europea e Usa: le ansie di sempre, le certezze degli anni bisestili

Gli anni bisestili portano due certezze, anzi tre: hanno un giorno in più, vi si svolgono le Olimpiadi e c’è l’Election Day, il giorno in cui ogni quattro anni gli americani scelgono il loro presidente. Che è generalmente ritenuto l’uomo più potente al Mondo, anche se vanno a votarlo più o meno la metà degli […]
Mondo - 9 dicembre 2015

Angela Merkel, il Time sceglie la signora dell’accoglienza

La fama di Angela varca gli Oceani, non solo i mari dei migranti: per il settimanale Time, è la cancelliera tedesca, che ha appena compiuto dieci anni al potere, la Persona dell’Anno 2015. Merito anche, e forse esclusivamente, dell’apertura all’accoglienza fatta in estate, quando le cronache raccontavano di mari di morte e di camion mefitici […]
Mondo - 26 novembre 2015

Terrorismo, neppure il Califfo unisce l’Europa

Neppure le carneficine di Parigi spingono l’Europa all’unità: se la mappa delle alleanze e delle inimicizie nel Medio Oriente e nel mondo islamico è un intreccio inestricabile di Stati, etnie, appartenenze religiose, interessi economici, il quadro dell’Occidente non è più facile da decifrare. C’è oggi più sintonia tra la Francia di Hollande, colpita il 13 […]
Belgio, cento profughi iracheni tornano a Baghdad: “Delusi dall’accoglienza”
Primarie Usa 2016, l’Iowa premia Cruz, Trump ko. Tra i democratici vince la Clinton. Sanders chiede il riconteggio

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×