/ / di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Articoli Premium di Ferruccio Sansa

Italia - 16 maggio 2017

“Gli immigrati si conformino ai valori italiani”

Il coltello è uguale per tutti. La Cassazione dice no al pugnale Sikh. Una decisione sul kirpan che apre un dibattito molto più tagliente: il velo e il burqa, tanto per dire. Insomma, il rapporto tra la cultura degli immigrati e quella dello Stato ospitante: “Non è tollerabile – scrivono i giudici – che l’attaccamento […]
Italia - 15 maggio 2017

“Amianto e uranio: la strage dei nostri militari continua”

Imilitari servono la patria, ma noi non tuteliamo la loro sicurezza. Raffaele Guariniello, dopo una vita come magistrato, lei è consulente della Commissione parlamentare che si occupa delle vittime dell’uranio impoverito nell’Esercito: 330 morti e 3.765 malati. Perché non se ne parla? C’è chi dice che il compito dei militari ha una sua specificità. Ma […]
Storia di Copertina - 15 maggio 2017

Dalle Rolls all’utilitaria, il declino del Casinò

Non c’è James Bond. Non ci sono smoking, né cravatte. C’è un vecchio con la maglietta arancione e il borsello a tracolla, che mentre la pallina gira si passa le mani tra i capelli lunghi e opachi. “Dai, dai, dai!”, gli leggi sulle labbra mentre la piccola sfera bianca corre, rallenta, indugia, carambola. E infine […]
Cronaca - 13 maggio 2017

Centrale a carbone spenta e ritornano i licheni

Se lo dicono i licheni ci si può fidare. Più che dello Stato e di certa politica. A Savona e Vado la voce è circolata in un attimo. Le foto sono finite sui social. È vero: sono tornati i licheni. Alzi la mano chi sa esattamente cosa siano, questi organismi misteriosi che uniscono alga e fungo. […]
Cronaca - 9 maggio 2017

Partorisce a 16 anni nel bagno di casa: muore la neonata, lasciata in un giardino

Come immondizia. Il cane abbaiava, puntava nervoso verso un sacco della spesa abbandonato contro un muro. E invece dentro c’era una neonata. È morta poche ore dopo, senza aver vissuto nemmeno un giorno, senza avere ancora un nome. La madre, un ragazza di sedici anni, l’ha toccata pochi istanti: appena il tempo di partorirla nel […]
Cronaca - 8 maggio 2017

Cavallero, René, Bozano: Igor il russo e i suoi fratelli

“La Legge Igor”. C’è chi, come Vincino su Radio Radicale, chiama così le nuove norme sulla legittima difesa. È la febbre del fuggitivo: migliaia di carabinieri e poliziotti impegnati, mezza Italia con il fiato sospeso. Igor è soltanto l’ultimo di una lunga serie. Prima c’erano stati il Lupo, ma anche Denti di Lupo, poi il […]
Cronaca - 7 maggio 2017

I tre gruppi tedeschi: “Ben vengano altri controlli”

“Più trasparenza? Le nostre Ong offrono già la massima trasparenza. Siamo sottoposti alla legge tedesca che è molto severa. Altro che paradisi fiscali! Dobbiamo fornire i bilanci, l’elenco delle donazioni. Tutto”. Ruben Neugebauer è uno dei dirigenti dell’ong tedesca Sea Watch, impegnata al largo della Libia. Neugebauer non nasconde la rabbia: “I’m very, very disappointed”, […]
Cronaca - 5 maggio 2017

Terremoto, i pompieri non pagano il conto e il ristorante ora rischia il fallimento

Lo Stato come Capannelle, l’arzillo vecchietto de I soliti ignoti che lasciava il ristorante senza pagare il conto. Ma qui parliamo di almeno 100 mila euro. E di un locale simbolo del terremoto di ottobre. L’unico rimasto aperto in mezzo alle rovine a Pieve Torina nel Maceratese. Ormai lo chiamano “la trattoria dei pompieri”, perché […]
Cronaca - 5 maggio 2017

“Boom di morbillo per la profilassi in calo”

Duecento morti all’anno per il morbillo. Accadeva negli anni Settanta in Italia. Chi non vuole il vaccino deve conoscere i dati e prendersi le sue responsabilità”. Parla Elio Castagnola, direttore dell’Unità Operativa malattie infettive del Gaslini di Genova, famoso ospedale pediatrico. Professore, a che punto è l’epidemia di morbillo in Italia oggi? I dati dell’Istituto […]
Cronaca - 29 aprile 2017

Sulle barche davanti alla Libia: “Eccoli, li stiamo salvando”

“Abbiamo davanti alla nave una barca con della gente da salvare. Chiamate dopo, non riusciamo a parlare. Non potete immaginare cosa succede a bordo quando devi caricare centinaia di persone”. Ore 16 di ieri: tre navi delle Ong sono davanti alla Libia. Sono a circa venti miglia dalla costa, quindi nello spazio internazionale al di […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×