/ / di

Fabio Marcelli Fabio Marcelli

Fabio Marcelli

Giurista internazionale

Nato il 15 marzo del 1956 a Roma, sono dirigente di ricerca dell’Istituto di studi giuridici internazionali del CNR, e dirigente dell’Associazione dei giuristi democratici a livello nazionale, europeo e internazionale. Ho scritto dodici libri e oltre cento articoli su temi di diritto e relazioni internazionali.

Blog di Fabio Marcelli

Mondo - 17 agosto 2017

Donald Trump, giù le mani dal Venezuela

Donald Trump è personaggio talmente grottesco che non si sa mai se prendere sul serio le sue sparate e le sue minacce. Nel caso del Venezuela, però, pare rivelatrice la circostanza che, prima di esternare grottescamente in merito, il concentrato di arroganza e ignoranza che è immeritatamente a capo della prima o seconda potenza mondiale, […]
Politica - 12 agosto 2017

Politica estera italiana, ovvero l’inno al servilismo

La sudditanza, atlantica o germanica che sia, ci costa molto cara. Da molti anni la nostra classe politica rivela livelli di servilismo senza precedenti nei confronti dei padroni di Washington e/o di Berlino, combinando guai senza precedenti e provocando danni ingenti al nostro Paese. Gli esempi abbondano. Il caso probabilmente di più palese noncuranza degli […]
Politica - 8 agosto 2017

Migranti, Stefano Esposito e lo ‘sterminismo’ della politica nostrana

Anni fa alcuni intellettuali pacifisti coniarono l’espressione “sterminismo” per indicare una tendenza purtroppo intrinseca alle società contemporanea, quella verso la morte di massa provocata in modo volontario e pianificato da parte di enti di governo. Originariamente riferita all’ipotesi di guerra nucleare o a quella dei genocidi, compreso l’Olocausto, tale prospettiva può trovare applicazione anche in […]
Politica - 2 agosto 2017

Migranti: l’osceno pasticcio libico di Alfano, Minniti & C.

Un Paese come il nostro, da sempre fortemente subalterno ad altri, non può ovviamente aspirare ad avere una propria politica estera autonoma. Neanche con quelli che dovrebbero essere i suoi interlocutori naturali e cioè i Paesi mediterranei a cominciare dalla Libia. Dopo aver vergognosamente subito in silenzio, finendo anzi per accodarsi servilmente, la criminale campagna […]
Mondo - 30 luglio 2017

Elezioni in Venezuela, una domenica decisiva

C’è veramente un fortissimo problema di libertà d’informazione, se perfino un giornale che si continua ad autodefinire comunista come il manifesto, decide di non pubblicare le corrispondenze da Caracas della sua giornalista Geraldina Colotti (decisione davvero inspiegabile che ci si augura venga revocata al più presto) che le ha messe sui social media a beneficio […]
Ambiente & Veleni - 25 luglio 2017

Siccità, la classe politica ci sta lasciando a secco

Questo dell’acqua è un problema serio, come cominciamo ad accorgerci anche dalle parti di Roma. Ma in molti altri luoghi in realtà. La stupidità media degli italiani, in questo caso dei romani, che è molto elevata e in fase ulteriore di crescita, li porta a dividersi tra fan di Zingaretti e fan della Raggi e […]
Mondo - 22 luglio 2017

Armi nucleari, un incubo che continua. Specialmente in Italia

Di recente, il 7 luglio 2017, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha votato una risoluzione che contiene lo storico Trattato per l’abolizione delle armi nucleari. Obiettivo al quale si sono dedicati da tempo intellettuali illustri come Albert Einstein e Bertrand Russell e sul quale si sono svolte migliaia di manifestazioni cui hanno partecipato milioni e […]
Politica - 16 luglio 2017

Povertà, l’Italia è allo sbando ma il governo gongola

C’è da restare davvero basiti di fronte all’ottimismo di maniera sfoggiato da taluni esponenti chiave del governo Gentiloni, ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan in testa, di fronte alla situazione economica che stiamo vivendo. Nell’ostinato tentativo di giustificare le proprie catastrofiche scelte politiche in perfetto allineamento con i desideri dei circoli dominanti a livello europeo e […]
Mondo - 12 luglio 2017

Venezuela, la Costituente è la soluzione

Tanti anni fa, era il 1973, vidi un bel film che si proiettava per documentare gli ultimi mesi del Cile di Allende, dal titolo Cuando despierta el pueblo (Quando il popolo si risveglia). Era un film commovente che mostrava le manifestazioni di massa di operai, contadini e studenti a difesa del loro governo. Quegli stessi operai, […]
Diritti - 4 luglio 2017

Migranti, mobilitarsi per vincere l’odio: il presidio di Casalbruciato blocca Casapound

La discussione sui migranti va avanti in modo isterico e sprovvisto di  base conoscitiva precisa. Avvoltoi politici senza vergogna, da Salvini a CasaPound (stendendo un velo pietoso su certe posizioni dei Cinque Stelle) volteggiano affamati di consensi spargendo odio e demagogia sulle masse frustrate in cerca di un facile obiettivo su cui riversare la propria […]
Mugabe, Sudafrica vieta espatrio alla moglie del presidente dello Zimbabwe: è accusata di aver picchiato una modella
Il furgone sulla Rambla: si scatena il panico tra le persone in fuga

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×