/ / di

Elly Schlein Elly Schlein

Elly Schlein

Europarlamentare Possibile

Classe 1985, italo-americana, laureata in Giurisprudenza a Bologna ma aspirante regista da sempre. È stata attiva nelle associazioni universitarie, in particolare sui temi dell’immigrazione e del carcere con Progrè, poi come volontaria durante le campagne di Obama a Chicago. Nell’aprile 2013, sull’onda della forte delusione per le vicende legate all’elezione del Presidente della Repubblica, ai famosi 101 franchi tiratori ed alla formazione del governo di larghe intese, con molti altri ha dato vita alla protesta spontanea di #OccupyPD. Dopo aver affiancato Giuseppe Civati nella battaglia congressuale del 2013, si candida alle europee 2014 dove viene eletta nel Nord-Est con oltre 53mila preferenze. Nel maggio 2015, per insanabile dissenso verso le riforme del governo Renzi, esce insieme a Civati dal PD e contribuisce a fondare Possibile. In Parlamento europeo, nel gruppo S&D, si occupa prevalentemente di immigrazione, di lotta all’ evasione ed elusione fiscale delle multinazionali, e di lotta alla corruzione e alle mafie a livello europeo. www.ellyschlein.it

Blog di Elly Schlein

Referendum Costituzionale - 2 dicembre 2016

Referendum costituzionale, indecisi sulla riforma? #bastaleggerla

renzi-reggio-675 Il dibattito sulla riforma costituzionale Renzi-Boschi è stato molto povero, tutto spostato dai contenuti reali della riforma, politicizzato, infarcito di slogan e bugie. La prima cosa che va chiarita è che il cambiamento non è un valore di per sé, come sembra sostenere il Governo: il cambiamento può essere in meglio o in peggio. E questa […]
Emilia Romagna - 10 maggio 2015

Pd: me ne vado, insieme a Pippo Civati. Non mi riconosco più in nulla di questo governo

L’altro giorno è uscito il nuovo album dei Mumford&Sons. E in molti, me compresa, sono rimasti un po’ delusi, perché è senz’altro un buon disco, ma non è il loro sound. Non si riconoscono quasi. E, interrogandomi sui motivi per cui avessero scelto di fare una cosa così diversa da loro, per la prima volta […]
Zonaeuro - 26 aprile 2015

Naufragio migranti, la tragedia quotidiana del Mediterraneo e la risposta europea che ancora manca

profughi Il Consiglio Europeo straordinario di giovedì 23 aprile è stata un’incredibile occasione mancata. Se l’attenzione della scena internazionale e il rincorrersi delle dichiarazioni di solidarietà dei leader europei nei giorni immediatamente successivi all’ennesima tragedia ci avevano fatto ben sperare in una nuova presa di coscienza della necessità di una risposta davvero europea, quelle speranze si […]
Emilia Romagna - 15 febbraio 2014

Governo Renzi, perché ho votato contro

Giovedì 13 febbraio la direzione nazionale Pd ha deciso di mandare a casa Enrico Letta e di formare un nuovo governo che sia guidato da Matteo Renzi e che, a maggioranza invariata, faccia le riforme ponendosi come orizzonte temporale il 2018. Il documento è stato approvato con 136 voti favorevoli e 16 voti contrari. Uno dei […]
Emilia Romagna - 11 ottobre 2013

Reato di clandestinità: che cosa cambia?

Se da un lato fa piacere che oggi l’opinione pubblica s’infiammi sulla tematica dell’immigrazione, su cui si è discusso ed agito troppo poco e male in questi anni, dall’altro pare si stia perdendo l’ennesima occasione di ritrovare lucidità e di cambiare rotta rispetto ad un dibattito politico che è sempre rimasto superficiale, slegato dai dati […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×