/ / di

Elisabetta Reguitti Elisabetta Reguitti

Elisabetta Reguitti

Giornalista

Sono diventata giornalista professionista da free-lance scrivendo “a cottimo e a chiamata” (so che molti di voi sanno bene cosa significhi) iniziando come cronista in un quotidiano di Brescia, mi sono laureata a Verona e ho scelto Roma tanto da viverci. Ho scritto per il dorso Lombardia de “Il Sole 24 Ore” faccio parte dell’associazione “Articolo21”.
Nel 2017 ho ricevuto la menzione speciale – Ordine dei giornalisti Sicilia – al premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano” per un reportage che ho realizzato su Lampedusa.
Nel 2011 mi sono classificata prima al “Premio Clitunno” con un’inchiesta sugli infortuni sul lavoro.
Nel 2009 il terzo premio – dedicato alla sezione radio, televisione e web del premio – “Cronista Guido Vergani”.
Nel 2008 il primo premio della seconda edizione del “Donna si parla di te”.
Dal 2013 al 2014 – in aspettativa dal Fatto Quotidiano – ho ricoperto l’incarico di portavoce parlamentare del Presidente dell’XI Commissione della Camera dei Deputati.
Sono stata responsabile media e social dell’iniziativa “Palermo chiama Italia” promossa dalla Fondazione Giovanni Falcone di Palermo.
Nel 2016 ho collaborato alla trasmissione di Rai3 “I Dieci Comandamenti” ideata e condotta da Domenico Iannacone.
Sono nella squadra de Il Fatto Quotidiano dal 23 settembre 2009 – giorno della prima uscita – e orgogliosa che la mia idea di dedicare un giornale alla memoria di Enzo Biagi sia stata accolta dal direttore Padellaro che, insieme a Marco Travaglio e altri, ha poi fondato questa testata indipendente. La frase più bella da quando è nato il nostro giornale però l’avete scritta voi in un messaggio inviato all’allora Antefatto: “Continuate così. Noi siamo il vostro editore. Fino a quando compreremo il vostro giornale non dovrete temere nulla”.

Articoli di Elisabetta Reguitti

Champions League - 6 giugno 2015

Firenze, guasto a Italo: i giovani della Juve rischiano di non vedere la finale. E il mister se la prende col capotreno

A pensar male si fa peccato ma a volte ci si prende. Soprattutto qualche ora prima della finalissima di Champions League. Stazione Campo di Marte, Firenze, ore 17 binario 6, dove giace il Treno Italo 9975 proveniente da Torino e diretto a Napoli. Guasto tecnico: il secondo in due giorni, motivo per cui non ci sono […]
Cultura - 24 maggio 2015

24 maggio, Gilberto Oneto: “La storia non ha insegnato nulla a un’Italia che decide ancora senza il consenso del popolo”

Tricolore a mezz’asta nel centenario della Grande guerra? Giusto, secondo Gilberto Oneto, storico e esperto di cultura identitaria. “A parte il lutto per tutti i morti di quel conflitto, non dobbiamo dimenticare che ai sud tirolesi di diventare italiani proprio non interessava”. Giorgia Meloni, leader dei Fratelli d’Italia, via Twitter ha invitato Ugo Rossi e Arno […]
Cultura - 23 maggio 2015

24 maggio 1915-2015, Boris Pahor: “Il mio secolo ‘orrido’ e dimenticato”

Boris Pahor, nato a Trieste il 26 agosto 1913, arriva a bordo di un’utilitaria. Lo scrittore autore di Necropoli scende e affronta la duplice rampa di scale che porta al suo studio a Prosecco (la frazione che ha dato il nome al vino) senza tentennamenti. Ci mette un po’ ad aprire la porta che introduce […]
Società - 15 maggio 2015

Domenico Maurantonio, Chiara Saraceno: “I ragazzi? Oggi si sentono onnipotenti”

“Ci sentiamo tutti piccoli di fronte a un fatto come questo” sono state le parole del parroco che ha celebrato il funerale di Domenico Maurantonio, il 19enne di Padova morto in gita scolastica a Milano. “La verità è che i ragazzi oggi si sentono onnipotenti” afferma Chiara Saraceno, sociologa della famiglia. Ma si può morire […]
Attualità - 13 maggio 2015

Nives Meroi e Romano Benet: ricominciare a scalare dopo la malattia

Tra qualche giorno Nives Meroi e Romano Benet festeggeranno il loro record, la loro vittoria più importante: una scalata durata cinque anni. Era infatti il 17 maggio 2009 quando i due atleti, compagni di cordata e di vita, stavano salendo sul Kangchenjunga, la terza montagna più alta della Terra (8586 m s.l.m) tra il Nepal […]
Calcio - 25 aprile 2015

Serse Cosmi, dal Perugia a Trapani: intervista tra calcio, politica e imitazioni

La cittadina di Chèrp si prepara a festeggiare la propria squadra di calcio che – pur sconfitta oggi –  potrebbe essere promossa in serie A con quattro giornate di anticipo. La compagine allenata da Fabrizio Castori e allestita praticamente a costo zero sta infatti per realizzare un sogno diventato incubo per il presidente della Lazio nonché consigliere federale Lotito, il […]
Emilia Romagna - 24 aprile 2015

Genocidio Armeni, a Bologna le foto dell’ufficiale tedesco che osò denunciare

Ottanta immagini per non dimenticare. L’archivio storico dell’Università di Bologna fino al 30 aprile rende disponibili al pubblico gli scatti dell’ufficiale tedesco Armin T.Wegner che con le sue foto denunciò il genocidio del popolo armeno. La mostra allestita nelle stanze del dipartimento di Storia Culture e Civiltà vuole raccontare la strage perpetrata cento anni fa, […]
Expo 2015 - 22 aprile 2015

“I giovani che hanno rifiutato il lavoro a Expo? Non si può giudicare senza sapere”

“Turni scomodi all’Expo. Otto su 10 ci ripensano” così titola il Corriere della Sera raccontando di 600 persone che hanno preferito rinunciare a 1300 euro netti al mese. Il pensiero è dunque immediato. La memoria ritorna a quel “choosy“ proferito dall’allora ministra del Lavoro Elsa Fornero che era stata letteralmente lapidata da improperi e insulti dentro […]
Società - 21 aprile 2015

Naufragio migranti, Bonomi: “Politica incapace di cambiare: ferma a anni ’90”

“La nostra politica, l’Europa e lo stesso linguaggio non hanno saputo cambiare con il mutare degli avvenimenti. La nostra testa ragiona ancora con approccio giuslavorista mentre questa gente oggi ha bisogno di salvare la propria pelle”. A parlare, commentando il naufragio del barcone di migranti che ha provocato circa 800 morti, è il sociologo ed […]
Politica - 1 agosto 2013

Lega Nord, Bossi e Maroni: la Kyenge è una bega tra leghisti

Roberto Maroni e Umberto Bossi Come nei Muppet’s di Crozza, “Bobo” Maroni annuncia di voler deschifizzare, depolemizzare, detensionizzare e soprattutto deumbertizzare la Lega, che al contrario resuscita rimbalzando ai disonori delle cronache grazie agli improperi razzisti in puro stile vecchia guardia bossiana. Non è difficile immaginare infatti che dietro alla campagna-insulti rivolti alla ministra Kyenge ci siano i rimasugli di quelli […]
Juventus-Barcellona, tifosi a Berlino per la finale di Champions. In cerca di biglietti
Juventus-Barcellona 1-3: spagnoli campioni d’Europa, Signora a testa alta

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×