/ / di

Elisabetta Reguitti Elisabetta Reguitti

Elisabetta Reguitti

Giornalista

Sono diventata giornalista professionista da free-lance scrivendo “a cottimo e a chiamata” (so che molti di voi sanno bene cosa significhi) iniziando come cronista in un quotidiano di Brescia, mi sono laureata a Verona e ho scelto Roma tanto da viverci. Ho scritto per il dorso Lombardia de “Il Sole 24 Ore” faccio parte dell’associazione “Articolo21”.
Nel 2017 ho ricevuto la menzione speciale – Ordine dei giornalisti Sicilia – al premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano” per un reportage che ho realizzato su Lampedusa.
Nel 2011 mi sono classificata prima al “Premio Clitunno” con un’inchiesta sugli infortuni sul lavoro.
Nel 2009 il terzo premio – dedicato alla sezione radio, televisione e web del premio – “Cronista Guido Vergani”.
Nel 2008 il primo premio della seconda edizione del “Donna si parla di te”.
Dal 2013 al 2014 – in aspettativa dal Fatto Quotidiano – ho ricoperto l’incarico di portavoce parlamentare del Presidente dell’XI Commissione della Camera dei Deputati.
Sono stata responsabile media e social dell’iniziativa “Palermo chiama Italia” promossa dalla Fondazione Giovanni Falcone di Palermo.
Nel 2016 ho collaborato alla trasmissione di Rai3 “I Dieci Comandamenti” ideata e condotta da Domenico Iannacone.
Sono nella squadra de Il Fatto Quotidiano dal 23 settembre 2009 – giorno della prima uscita – e orgogliosa che la mia idea di dedicare un giornale alla memoria di Enzo Biagi sia stata accolta dal direttore Padellaro che, insieme a Marco Travaglio e altri, ha poi fondato questa testata indipendente. La frase più bella da quando è nato il nostro giornale però l’avete scritta voi in un messaggio inviato all’allora Antefatto: “Continuate così. Noi siamo il vostro editore. Fino a quando compreremo il vostro giornale non dovrete temere nulla”.

Blog di Elisabetta Reguitti

Cultura - 8 aprile 2016

‘Elogio dell’asimmetria’, vivere con una carta geografica sui seni

Sono nuda davanti allo specchio. Mi guardo i seni: uno è più piccolo dell’altro ed entrambi sono più piccolo di prima. Sono diversi da prima, sono diversi tra loro, eppure continuano ad essere diversamente uguali al seno. Il cancro macellaio zelante, si è preso due pezzetti diversi della mia carne, dal seno destro una fetta […]
Società - 6 aprile 2016

Svizzera: niente stretta di mano, siamo musulmani. Sicuri che abbia senso?

Allarme schizofrenia in Svizzera: il Paese che solo qualche anno fa definiva “ratti italiani” i lavoratori frontalieri. La nuova notizia, perlomeno bizzarra, è stata diffusa dai media locali: in una scuola di Therwil, nel Cantone di Basilea-Campagna due studenti musulmani sono stati esentati dallo stringere la mano alla loro maestra. Nelle occasioni in cui si […]
Lavoro & Precari - 2 aprile 2016

Dimissioni telematiche: uno spot di cui non si sentiva proprio l’esigenza

In queste settimane sulle principali reti nazionali viene diffuso lo spot della Presidenza del Consiglio sulle dimissioni in bianco. Si tratta di un breve cartone animato che nel suo linguaggio spiega la notizia: dopo otto anni – da quando era già stata abrogata durante il governo Prodi e rimessa da quello a guida Berlusconi – le […]
Mondo - 22 marzo 2016

Fidel e il partito dei mai morti

Elisabetta gajarda, Fìdel  un po’ meno. Scatti così diversi che a distanza di pochi giorni avevano fatto il giro del mondo. La sovrana del Regno Unito alla guida di una Range Rover: una nuvola di capelli, un leggero filo di rossetto, gli immancabili orecchini di perle e gli abiti di una elegante 89enne che ha seppellito mode […]
Società - 17 marzo 2016

Annalisa Minetti a Domenica Live, perché gli ipovedenti ce l’hanno con lei

Marco Bongi è non vedente a causa di una retinite pigmentosa. Laureato in Giurisprudenza, nel 1989 ha fondato l’Associazione Piemontese Retinopatici ed Ipovedenti di cui oggi è presidente. Ha lavorato nel settore dell’informatica e ha insegnato Diritto ed economia in un istituto superiore di Torino ed è vice presidente dell’Unione Ciechi d’Europa. Autore di diversi […]
Politica - 14 marzo 2016

M5S, Bedori e la politica che vuole far fuori ‘brutte’ e ‘obese’

Chissà se dopo il caso “frocio” nel calcio si solleverà un polverone anche per il “brutta, grassa e obesa” nella politica. Chissà se anche Patrizia Bedori verrà invitata nei caroselli dei talk televisivi e i “calci nel culo” che le sono stati augurati diventeranno notizia “che farà il giro del mondo”. Chissà insomma che una cittadina […]
Musica - 2 marzo 2016

Il mio quarto d’ora con Ennio Morricone

“Lei è del Fatto Quotidiano? Lo sa vero che non dirò neppure una parole di politica?” Era il 2010, il Fatto Quotidiano era uscito solo da qualche mese e io ero a Udine per un servizio. L’amico Loris Tramontin di Azalea Promotion mi disse che l’indomani ci sarebbe stato il concerto del maestro Morricone e […]
Diritti - 29 febbraio 2016

Eutanasia non è accompagnamento al fine vita

Nei giorni scorsi su Il Fatto Quotidiano del lunedì è uscita una mia intervista a  Beppino Englaro mentre sulla versione Web  ho pubblicato  una conversazione avuta con Mina Welby. Tra pochi giorni comincerà la discussione parlamentare sul fine vita.  Dopo la recente farsa di insulti e ‘vaffa’ scatenata durante il dibattito sulle unioni civili, nulla depone […]
Economia & Lobby - 16 gennaio 2016

Sanità lombarda: sulla spartizione politica degli ospedali Lorenzin non ha niente da dire?

Gentile ministra Lorenzin, L’Azienda Arca, che si occupa di fornire farmaci e dispositivi medici agli ospedali lombardi, spedisce fogli in cui ogni nuovo direttore generale è bollato con il simbolo del partito che lo ha collocato. I giornalisti hanno spesso la fortuna di imbattersi in ciò che ai cittadini non viene detto. Il dovere della stampa è quello […]
Politica - 30 dicembre 2015

Lega Nord, nuova idea: #occupy treni e ospedali

La Lega ha scoperto la sanità lombarda, quella “robetta” che rappresenta circa l’80 per cento dell’intero bilancio della regione Lombardia. Assodato come le nomine dei massimi dirigenti rappresentino come in passato quote di partito la novità ora è che anche gli ospedali diventeranno luoghi privilegiati per le campagne del movimento fondato da Bossi. La Lega 2.0 […]
‘Vinyl’ e ‘Pics Off’: la serie tv e il libro per i nostalgici del punk anni 70
La petite promenade du poète

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×