/ / di

Domenico Naso Domenico Naso

Domenico Naso

Giornalista

Giornalista professionista, mi sono occupato così tanto di politica che dopo anni ho mollato tutto e mi sono messo a scrivere di quello che mi piace davvero: televisione, spettacolo e pop culture in generale.

Laurea (inutile) in Scienze della Comunicazione con tesi sul folklore di Pasqua in Calabria, sono originario della piana di Gioia Tauro, ma vivo a Roma dal lontano 1998.

Ho scritto per Vanity Fair e il Secolo d’Italia (quando lo dirigeva Flavia Perina, beninteso), ora scrivo soprattutto di tv per ilfattoquotidiano.it e, di tanto in tanto, anche per l’edizione cartacea.

Devo combattere da sempre con le mie due anime antitetiche: quella pop-trash e quella, da me non voluta, radical chic. Fortunatamente è quasi sempre la prima a prevalere.

In questo blog si continuerà a parlare di tv e cultura pop, con incursioni sporadiche nella politica. Mi affascinano i fenomeni culturali e di costume che la quasi totalità delle persone trova inutili e marginali, ho sempre amato Paperino e detestato Topolino, e anche per questo non sopporto i vincenti e i perfettini.

 

Blog di Domenico Naso

Media & Regime - 8 settembre 2014

’19e40′ o pillole di Ballarò? L’esordio di Floris a La7

La montagna ha partorito il topolino. Giovanni Floris ha finalmente iniziato la sua nuova avventura alla corte di Urbano Cairo. Nell’attesa che parta, la prossima settimana, DiMartedì (il talk di approfondimento di prima serata), oggi è cominciato 19e40, striscia quotidiana pre-Tg sulla notizia del giorno. Bello lo studio, che quantomeno si allontana dagli standard tristissimi […]
Mondiali Brasile 2014 - 9 luglio 2014

Mondiali Brasile 2014: grazie Germania! Il calcio non è partecipare

Se ti chiami Germania, e la simpatia non è certo tra i tuoi pregi principali, rifilare sette pappine al colorato e allegro Brasile non ti aiuta di sicuro. Eppure l’armata di pragmatici fenomeni guidata da Joachim Löw merita tutta la nostra gratitudine, perché ha stroncato con cinica ferocia quella che doveva essere una storia già […]
Mondiali Brasile 2014 - 24 giugno 2014

Mondiali in tv: il pagellone

Inviati e conduttori Alessandro Antinelli – 8 Il migliore in assoluto in casa Rai. È giovane, è bello, sa parlare italiano (e non è così scontato, visto l’andazzo generale), ma soprattutto riesce a raccontare quello che vede con una certa dose di entusiasmo e stupore del mondo che sono sempre più rari, soprattutto tra i […]
Media & Regime - 29 maggio 2014

#prontonoemi: TheVoice trionfa sui social, ma non per la musica

Noemi - The Voice Più di 3milioni di spettatori, questo l’ottimo risultato di audience della semifinale di The Voice, il talent canoro di RaiDue che quest’anno sembra riscuotere maggiore successo rispetto alla scorsa edizione. Merito della qualità musicale elevata? No, non proprio, visto che su quel fronte la distanza con il competitor XFactor sembra ancora incolmabile. Ma visto che […]
Elezioni 2014 - 27 maggio 2014

Elezioni europee 2014, the day after: il trionfo renziano raccontato in tv

Dopo il risultato bulgaro di Matteo Renzi (a volte più simile ai bulgari di Aldo, Giovanni e Giacomo per funambolismi vari che ai compagni inflessibili dei tempi che furono), ieri sera in tv hanno imperversato analisi, approfondimenti, opinioni e battibecchi vari. Ho seguito quattro appuntamenti imperdibili: Otto e mezzo, Piazzapulita, Speciale Porta a Porta e […]
Media & Regime - 20 maggio 2014

Grillo a Porta a Porta, Vespa lo mette KO. Ma è lo stesso Bruno degli ultimi vent’anni?

L’intervista di Bruno Vespa a Beppe Grillo di ieri era a Porta a Porta ci consegna innanzitutto due dati di fatto: 1. Beppe Grillo ha fallito nel suo tentativo di sfondare nel pubblico moderato e sonnolento della seconda serata di RaiUno. E tra poco spiegherò perché. 2. Bruno Vespa si è svegliato dal torpore ventennale […]
Cultura - 9 maggio 2014

Conchita Wurst, una drag alla conquista dell’Eurovision

Nel vortice euroentusiasta e scanzonato dell’Eurovision Song Contest di Copenhagen, c’è già un vincitore annunciato. E anche nel caso in cui non dovesse vincere la competizione canora più grande del mondo, Conchita Wurst, rappresentante dell’Austria, è diventata comunque un fenomeno planetario. Il perché, voce potente a parte, è presto detto: Conchita Wurst è l’alter ego […]
- 7 maggio 2014

Eurovision Song Contest 2014: è partito il carrozzone pop-trash con Emma Marrone

Mentre i politici di tutto il continente si accapigliano in vista delle elezioni europee del prossimo 25 maggio, a Copenaghen si è dato appuntamento un’Europa diversa, sicuramente più leggera e scanzonata, ma anche molto più unita rispetto a quella politica ed economica che tanto ci fa penare. È l’Europa dell’Eurovision Song Contest (il vecchio Eurofestival, […]
Media & Regime - 30 aprile 2014

Tv: Concita De Gregorio, la risposta ‘de sinistra’ a Barbara D’Urso

Se non avete mai visto Pane quotidiano (Rai Tre, dal lunedì al venerdì alle 12.45), non sapete a cosa avete rinunciato. La conduttrice, la giornalista ex direttrice dell’Unità Concita De Gregorio, presenta ogni giorno un libro diverso, ospitando l’autore in studio, e riassumendo in meno di mezzora tutti i cliché sulla sinistra radical chic del […]
Media & Regime - 25 aprile 2014

Canale 5 è la nuova Rete 4

Provate a visitare il sito di Canale 5. Così, per curiosità. In meno di tre secondi vi accorgerete che l’ammiraglia Mediaset si è ormai ufficialmente trasformata nella nuova Rete 4. Il palinsesto pullula di proposte, spesso di bassissima qualità, destinate al pubblico femminile che un tempo aveva nella rete più piccola del Biscione la sua […]
Mediaset, è scontro sui trasferimenti d’imperio di 19 giornalisti Tg5 a Videonews
Floris a La7 con diciannovEquaranta, esordio stile Biagi con freno a mano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×