/ / di

Angelo Cannatà Angelo Cannatà

Angelo Cannatà

Docente di Storia e Filosofia

Docente di storia e filosofia nei licei, mi sono occupato, negli anni successivi alla laurea, di Jean-Paul Sartre e dell’esistenzialismo francese. In anni più recenti ho pubblicato Nietzsche e Leopardi (2007), Eugenio Scalfari e il suo tempo (2010); ho curato il Meridiano Mondadori, La passione dell’etica (2012), dedicato al fondatore di Repubblica. Collaboro a il Fatto Quotidiano e micromega.net

Blog di Angelo Cannatà

Media & Regime - 1 dicembre 2015

La ‘rabbia e l’orgoglio’ di Scalfari

Il problema è l’identità del giornale. Oggi come nel 1989. La Repubblica ha già attraversato una fase in cui la sua identità è stata in pericolo. Le titubanze odierne di Eugenio Scalfari – sulla nomina del direttore Calabresi, non sgradito a Renzi e Berlusconi – hanno origini lontane. Dopo gli anni felici (Scalfari annuncia nel 1986 il […]
Mondo - 17 novembre 2015

Attentati Parigi: fanatismo, armi, interessi economici. Perché ci attaccano?

Dopo la strage di Parigi un dato è certo. La trincea è ovunque. Si tratta di capire come siamo arrivati a questo punto. C’è la sensazione in Italia – forse qualcosa di più di una sensazione – che un attentato orribile, devastante, avvenga anche da noi. Di nuovo: come siamo arrivati a questo punto? Lo […]
Politica - 13 novembre 2015

Vincenzo De Luca e Matteo Renzi visti (veramente) da Eraclito

Vincenzo De Luca, governatore della Campania, è davvero un personaggio singolare. Dà mille spunti di riflessione. Non solo denunce, reati, ricorsi, sentenze. Adesso cita anche Eraclito, che non si lascia strumentalizzare facilmente. Il filosofo di Efeso consente di capire molte cose se proviamo ad “ascoltare” i suoi frammenti con l’orecchio alle miserie odierne. La filosofia […]
Media & Regime - 6 novembre 2015

Trattativa Stato-mafia, se Pasolini scrivesse oggi

Dunque. Adesso abbiamo un’altra certezza. Sapevamo già che nessuno ha messo la bomba di Piazza Fontana; nessuno ha provocato una strage a Brescia; nessuno ha fatto esplodere il treno Italicus… Adesso il quadro diventa più chiaro: nessuno – degli incorrotti politici della prima Repubblica – ha trattato con la mafia. Questo vogliono farci credere i […]
Politica - 4 novembre 2015

Ignazio Marino e gli altri, quanti coltelli ha Matteo Renzi?

Posto che il coltello resta lì, ogni volta, ben visibile, con impronte chiare, sul cadavere (politico), urge chiedersi quanti coltelli abbia Matteo Renzi. E chi sarà il prossimo a finire sotto la sua lama. All’inizio c’è Letta. “Enricostaisereno” è l’alba della nuova politica, contiene già tutto: l’arroganza, la determinazione, il tradimento. Dice il carattere dell’uomo. […]
Islam e terrorismo: l’Occidente gioca a Risiko
Vatileaks 2: la Santa Sede, ovvero la fabbrica delle notizie

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×