/ / di

Andrea D'Ambra Andrea D'Ambra

Andrea D'Ambra

Interprete/Traduttore

Interprete, Travel Blogger

Laureato in Scienze politiche con tesi in Diritto dell’Unione europea e in Interpretazione di conferenza e Traduzione presso la Scuola interpreti di Trieste.

Promotore nel 2006 della petizione per l’abolizione dei costi di ricarica che in pochi mesi raggiunge quota 820mila firme online e grazie anche all’intervento da me sollecitato della Commissione europea, e dopo una campagna online di diversi mesi (senza l’aiuto dei social network) porta all’abolizione che rappresentavano un’anomalia tutta italiana che costava agli italiani due miliardi di euro l’anno.

Nel 2007 fondo l’Associazione dei Consumatori “Generazione Attiva”. In tale veste ho denunciato all’Antitrust le innumerevoli pratiche scorrette e/o pubblicità ingannevoli che quotidianamente molestano i consumatori, ottenendo sanzioni per un ammontare totale di diverse centinaia di migliaia di euro. Mi sono tra l’altro fatto promotore di un appello, affinché le multe per questo tipo di pratiche venissero inasprite e calcolate in base al fatturato delle aziende. Appello sottoscritto e condiviso dall’allora presidente dell’Antitrust Catricalà che inserì la proposta nella sua relazione annuale presso la Camera dei Deputati nel giugno di quello stesso anno.

Autore dell’hashtag twitter #celochiedeleuropa e diversi articoli con lo scopo di divulgare un’informazione veritiera sull’Unione europea e sbugiardare i politici che usano quel ritornello per giustificare iniziative assurde ed impopolari mai chieste da Bruxelles.

Ideatore della petizione al Parlamento europeo per una legge europea che stabilisca l’ineleggibilità dei condannati e il divieto di candidature multiple per le stesse persone in più circoscrizioni. In tale veste sono stato invitato al Parlamento europeo dove ho avuto modo di illustrarla e raccogliere adesioni trasversali.

Appassionato di diritto e sensibile alle discriminazioni. Autore della “Guida per l’iscrizione anagrafica dei cittadini europei” che dal 2011 ha aiutato migliaia di cittadini europei a districarsi nel groviglio della burocrazia italiana e conoscere i loro diritti derivanti dalle norme europee e ottenuto il plauso del Presidente dell’associazione degli operatori demografici associati DeA.

Mia la denuncia che ha portato l’Antitrust ha sanzionare nel 2015 con una maxi multa da 15 milioni di euro il cartello degli armatori privati del golfo di Napoli per intesa restrittiva della concorrenza.

Autore di numerose denunce alla Commissione europea che hanno portato all’apertura di diverse procedure d’infrazione, sono un convinto europeista e credo che da questa possa venire molto del cambiamento necessario per il nostro Paese. Sensibile alle tematiche ambientali sono appassionato a tutto ciò che attiene alle nuove tecnologie, amo le lingue.

Scrivo anche su www.andreadambra.eu e condivido i miei racconti di viaggio su www.mapandfork.com

Twitter: @adambra

Blog di Andrea D'Ambra

Piacere quotidiano - 18 settembre 2014

InterRail Grecia-Balcani: alla scoperta di Zagabria – I

Dopo Belgrado il nostro viaggio “on the rail” prosegue alla volta della Croazia e la sua capitale Zagabria . Inseriamo i dettagli del treno sul nostro pass/diario di viaggio InterRail e saliamo a bordo del Belgrado-Zagabria delle 11.00 con il quale raggiungiamo la nostra destinazione a metà pomeriggio. All’arrivo, invece di un “quartiere di stazione” la città ci accoglie […]
Piacere quotidiano - 15 settembre 2014

InterRail Grecia-Balcani: alla scoperta di Belgrado

Proseguiamo la nostra visita della città (segue dall’articolo precedente) con una visita alla splendida Cattedrale ortodossa del 1800 in onore a San Michele Arcangelo (nella quale è consigliato – anche d’estate – entrare con pantaloni lunghi o, come nel mio caso, la ragazza all’ingresso vi correrà dietro per farvi coprire prestandovi un simpatico grembiule), passiamo a fianco […]
Piacere quotidiano - 13 settembre 2014

InterRail Grecia-Balcani: da Salonicco a Belgrado – I

Dopo Atene, la nostra seconda tappa InterRail  è Salonicco. Essendo arrivati verso mezzanotte e avendo il treno per Belgrado, la nostra terza tappa, poco prima delle 16 ci alziamo non troppo tardi per vedere qualche angolo di Salonicco. Passeggiamo verso il mare fino a raggiungere quello che è considerato da tutti come il principale simbolo […]
Piacere quotidiano - 8 settembre 2014

InterRail Grecia-Balcani, tappa 1: Atene

Sette treni, 6 autobus, 5 tram, 4 taxi, 2 funicolari, 1 metropolitana, 1 minibus, 1 aliscafo, 1 nave veloce, 1 barca a remi, 1 scooter, 1 quad, 1 teleferica, e quattro piedi sono questi i mezzi che, in 12 giorni ci porteranno (me e la food-blogger che mi accompagna) a percorrere oltre tremila chilometri in […]
Cucina - 4 settembre 2014

Viaggi: Santorini, perla dell’Egeo dove si sfatano i pregiudizi

Quando sono circa tre le ore che mi separano da Mykonos dalla nave intravedo Santorini. Le sue casette bianche sulla cresta della costa alta e scoscesa da lontano potrebbero essere confuse facilmente con neve se non fosse per la posizione geografica e la stagione estiva. Sbarcato al porto resto colpito dalle piccole dimensioni di quest’ultimo, su […]
Piacere quotidiano - 24 agosto 2014

Viaggi, la Mykonos ‘nascosta’ e deserta

Prima di mettermi in viaggio per l’InterRail Estate 2014 (che potete seguire live via Facebook ) e di cui scriverò presto un articolo anche qui, ho pensato che quella potesse essere un’ottima occasione per scoprire per la prima volta le tanto rinomate isole greche. Dopo uno sguardo in rete alla miriade di isole e isolette una […]
Cronaca - 10 agosto 2014

Aliscafi: vedi Ischia e poi non riparti

Appuntamento a Napoli. Prendi i biglietti su internet sul sito della compagnia (Alilauro) ma devi comunque fare la fila allo sportello per far vedere i tuoi documenti. Poi aspetti, aspetti e finalmente sali a bordo. Scegli il posto, sei fortunato c’è posto sul ponte. Ma è troppo bello per essere vero: il comandante annuncia che […]
Economia & Lobby - 26 luglio 2014

Expo, restano le deroghe al codice sugli appalti: Bruxelles promette di verificare

A maggio, nel pieno degli scandali e degli arresti per corruzione sull’Expo, mentre il Governo Renzi era impegnato a buttare fumo negli occhi (aiutato come al solito dalla “informazione” italiana) con il famigerato “super-mega-galattico-commissario sceriffo anti corruzione” (Cantone), accadeva qualcosa di cui quasi nessuno parlava. Lo stesso governo faceva approvare dal Parlamento il  decreto 47/2014, […]
Elezioni Europee 2014 - 19 giugno 2014

M5S: lettera ai parlamentari Ue da un sostenitore della prima ora

Gentile europarlamentare M5S, con la presente desidero comunicarti la mia delusione per la presenza nel gruppo nel quale andrete a confluire, l’Efd, oltre che dell’indigeribile Ukip di europarlamentari di partiti di estrema destra e razzisti come i “democratici svedesi” nonché di una francese eletta nelle file del Front National di Marine Le Pen. Non è […]
Politica - 19 maggio 2014

“CeLoChiedeLEuropa.eu”: un blog per distinguere il vero dal falso

Troppo spesso sentiamo, con il ritornello “Ce lo chiede l’Europa“ chiamare in causa l’Europa, a torto, soprattutto quando si deve cercare un capro espiatorio per giustificare decisioni impopolari, assurde o che interessano i soliti noti. Quando invece c’è da applicare o recepire norme europee che danno più diritti ai cittadini (si, ce ne sono) allora i nostri politici dimenticano quel ritornello e si […]
La cucina della Maiella: le ricette da salvare
Alluvione nel Gargano: serata benefica al Breri, ristorante pugliese a Milano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×