/ / di

Alex Corlazzoli Alex Corlazzoli

Alex Corlazzoli

Maestro e giornalista

Nella vita non avevo previsto di fare l’insegnante. Ho sempre sognato di fare il giornalista. Anzi da bambino avrei voluto fare il prete. Sono nato in campagna da una famiglia di operai, dove libri e giornali, in casa, non esistevano. Mi sono iscritto al liceo e ho terminato il mio curriculum scolastico alle magistrali. Ma la mia “scuola” sono state le strade del mondo: l’esperienza tra i ragazzini dei quartieri più difficili a Palermo, come l’incontro con Sarina Ingrassia che ha dedicato la vita ai “picciriddi” di Monreale; la conoscenza delle altre culture nei miei viaggi in Mozambico, Senegal, Kenya, Marocco, Palestina, Siria, Giordania, Libano, India, Brasile, Albania, Romania e altri ancora. È stato il giornalismo ad insegnarmi a essere curioso e a pormi sempre nuovi interrogativi. Ho lavorato in piccoli quotidiani e collaborato con settimanali come Diario della Settimana e Avvenimenti. Oggi collaboro con Il Fatto Quotidiano; Altreconomia; Gioia; Che Futuro.it. Tra i libri che ho scritto: Riprendiamoci la scuola (Altreconomia 2011), L’eredità (Altreconomia 2012), La scuola che resiste (Chiarelettere 2012), Tutti in classe (Einaudi 2013) e Gita in pianura (Laterza 2014), #lacattivascuola. Un’inchiesta senza peli sulla lingua (Jaka Book, 2015); Sai maestro che…da grande voglio fare il premier (Add, 2015) scritto con un mio ex alunno. Ma soprattutto faccio il maestro, trasmettendo ai ragazzi tutto quello che la vita mi ha donato. Nel bagaglio delle esperienze: il volontariato in carcere per dieci anni dove ho fondato il giornale Uomini Liberi, l’esperienza nei campi nomadi a Firenze, la lotta alla mafia fatta anche al Nord. Nel 2008 ho fondato l’associazione L’Aquilone che si occupa di integrazione di migranti. Dirigo il mensile Filo diretto a Monreale. Conduco la rubrica “Dietro la lavagna” a Radio Popolare e sono spesso ospite di trasmissione televisive come “Storie Vere” Rai Uno. Candidato sindaco per due volte a Offanengo, al bavero della giacca ho portato per anni una spilla gialla con scritto “Io non ho votato Berlusconi”. Oggi sono convinto che “il vero politico non ha un partito e il vero cristiano non ha una Chiesa”.

Blog di Alex Corlazzoli

Scuola - 2 maggio 2017

L’Invalsi è fallita e vi spiego perché

L’Invalsi compie dodici anni. A partire da questa settimana ritorna nelle nostre classi ma pochi hanno compreso a cosa serve, se serve, se migliora il sistema d’istruzione del nostro Paese, perché e come misura gli apprendimenti dei nostri ragazzi. Molte mamme e papà ogni anno mandano i loro figli a scuola senza porsi troppe domande […]
Scuola - 23 aprile 2017

25 aprile, chi boccia ‘Bella Ciao’ a scuola non capisce a cosa serve insegnare

Il fatto che il Partito Democratico dell’era Renzi a Roma non partecipi alla manifestazione del 25 aprile non mi stupisce; sarebbe come se un vegano partecipasse alla sagra della salamella. Ma che in una scuola le famiglie arrivino a contestare agli insegnanti l’iniziativa di far cantare “Bella Ciao” all’interno di uno spettacolo sulla Costituzione è […]
Scuola - 10 aprile 2017

Buona Scuola, ultimi decreti approvati. ‘E’ mancato il coraggio di cambiare davvero’

Come cambierà la scuola nei prossimi anni dopo l’approvazione della “Buona Scuola” bis? Anzi. La domanda da farsi è questa: cambierà la vita scolastica dei nostri ragazzi con l’approvazione, l’8 aprile, degli otto decreti attuativi? Poco. Cambierà quella degli insegnanti? Un po’ di più. Partiamo da un’osservazione. La verità è che questi decreti sono serviti […]
Scuola - 5 aprile 2017

Scuola superiore, licei ancora ‘vietati’ ai figli degli operai. Perché?

I licei ai figli dei ricchi, i professionali a quelli degli operai. Ecco il manifesto del fallimento della nostra scuola. Lasciamo parlare i dati raccolti da AlmaDiploma su 261 istituti per un totale di 43.171 studenti di Lazio, Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Puglia, Toscana, Trentino, Sicilia, Veneto e altre sette regioni. Solo un liceale su […]
Scuola - 28 marzo 2017

Voti a scuola, via i numeri: la pagella cambia (finalmente) faccia

“Costanti sono stati in questo primo quadrimestre l’interesse nelle attività scolastiche, l’impegno a far bene, a superare le difficoltà e abbastanza buoni i risultati. Corretta è la lettura e buona la capacità di riferire i contenuti. Si esprime con discreta chiarezza e partecipa attivamente alle conversazioni. Sa operare correttamente con i numeri, conosce e sa […]
Scuola - 21 marzo 2017

Scuola, 575 milioni alle paritarie? Perché, da un certo punto di vista, sono pochi

Nei giorni scorsi il governo ha firmato il decreto con il quale assegna alle scuole paritarie private 575 milioni di euro. Pochi o tanti? Non solo. In queste ore il presidente nazionale dell’Associazione Nazionale degli Istituti non Statali di Educazione e di Istruzione, ha festeggiato il fatto che la ministra Valeria Fedeli (Pd) ha per […]
Politica - 14 marzo 2017

Voto ai sedicenni, siamo davvero pronti?

In questi giorni si è tornati a parlare di un’iniziativa dei “5Stelle”: far votare anche i sedicenni alle votazioni politiche. La proposta di legge è stata presentata da Danilo Toninelli che vorrebbe permettere agli adolescenti di esprimere la propria preferenza anche per le elezioni regionali e comunali. Ad oggi il voto a 16 anni è […]
Scuola - 6 marzo 2017

Caro accademico svizzero, sarà il caso di rileggere insieme la lezione (mai attuata) di don Milani

Caro Lorenzo Tomasin, professore ordinario all’Università di Losanna, nei giorni scorsi sull’inserto culturale del “Sole24ore”, si è divertito a “smontare” “Lettera a una professoressa”, in occasione dei 50 anni dalla sua pubblicazione. Chi le scrive è un maestro, suo coetaneo, che insegna in un paese della Pianura Padana, in uno di quei luoghi che definisco […]
Scuola - 28 febbraio 2017

Dj Fabo, a scuola rompiamo il tabù parlando ai bambini di morte e malattia

Oggi in classe, aprendo il quotidiano come ogni giorno, con i miei ragazzi di quinta non avrò alcun timore di parlare della scelta di Dj Fabo. Lo so, non sarà facile. Qualcuno dopo aver orecchiato o ascoltato qualche tg o sentito le discussioni a tavola di mamma e papà, si schiererà contro o a favore […]
Scuola - 18 febbraio 2017

Ho visitato una scuola svizzera. E sono rimasto sconvolto

Nelle scorse settimane mi è capitato di visitare una scuola secondaria di secondo grado svizzera. Un’esperienza sconvolgente. Intanto ad accompagnarmi nel tardo pomeriggio di un giorno festivo è stata una professoressa perché lì tutti i docenti possono entrare a qualsiasi ora del giorno e della notte: con una chiave elettronica l’amica docente ha aperto ogni […]
Test Invalsi, torna la prova per 2,2 milioni di alunni. E già si annunciano gli scioperi
Informatica, chi ha paura del pensiero computazionale?/ II

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×