/ / di

Olivier Manchion Olivier Manchion

Olivier Manchion

Blogger

Olivier Manchion (1971). Parigino, musicista e blogger, fondatore degli Ulan Bator e dei Permanent Fatal Error. Scopro l’Italia on tour alla fine degli anni Novanta. Amo Parigi ma non sopporto i parigini, allora sono diventato turista. Ho suonato anche con i Faust, Damo Suzuki (Can), Heldon… Vivo felicemente nel cuore dell’Emilia rossa dal 2001. Anche se non ho la Porsche.
Discografia principale. Come Permanent Fatal Error: Deaf sun / Deaf blues (2015), Law Speed (2004); Come Ulan Bator: Ulaanbaatar (2007), Ok:Ko (2002), Ego:Echo (2000), Vegetale (1997), Polaire (1997), 2 degrees (1996), Ulan Bator (1995); Come Faust: In autumn – Uk tour (2007), Trial and error (2007), Collectif metz e Connections (2005); Come Damo Suzuki’s Network : Hollyaris (2005),
Siti web: sunbeep.com, permanentfatal.com

Blog di Olivier Manchion

Mondo - 10 gennaio 2015

Charlie Hebdo, in piazza per difendere la laicità. O no?

Oggi sarà la grande giornata delle manifestazioni di sostegno a Charlie Hebdo. Io sono francese e vivo felicemente in Italia dal 2001, da pochi mesi prima dell’11 settembre, per rimanere in tema. L’Italia ormai credo di conoscerla un po’, culturalmente, mentre la Francia ce l’ho nel sangue, nel dna, sono un pezzo di questa “grandeur”, […]
Politica - 25 marzo 2014

Le Pen-Grillo, amici come prima

Non c’è assolutamente niente di misterioso nell’attitudine di Marine Le Pen, e sopratutto non c’è nessun odio, né amore-odio nei confronti del Movimento 5 Stelle. Solo convergenze riguardo all’Europa e alle rispettive propagande elettorali. Vale la pena tornare indietro di qualche settimana e spiegare (non mi pare sia stato fatto molto in Italia) perché la […]
Società - 15 luglio 2013

Caso Kyenge. L’orango che c’è in noi

Quello che ha detto ‪‎Calderoli‬ ci riporta a qualche secolo fa, quando il bianco era il colore “originale” dell’uomo e che tutto il resto era risultato di “degenerazione”. Nel ‘700 e ‘800 si parlava molto del “buon selvaggio”, di classifiche basate su criteri fisici. Così Linné in “Systema naturæ” (1758) metteva l’homo europaeus -l’uomo bianco– in cima […]
Elezioni 2013 - 28 febbraio 2013

Elezioni 2013, Grillo sarà di parola

Ma perché Grillo dovrebbe allearsi con qualcuno oggi? Ha sempre detto che non lo avrebbe fatto, allora figuriamoci oggi dopo aver incassato questo straordinario risultato.Temo che qualcosa non sia stato capito su Grillo, ed è una cosa fondamentale. Cioè che farà quello che ha detto, né più né meno (piuttosto di più). Beppe Grillo mi […]
Politica - 30 ottobre 2012

Grillo, tutti insieme ciecamente

Se Grillo è “tutti noi” allora preoccupiamoci sul serio… Che fine ha fatto l’ “equità” non lo sa nessuno. I tecnici promettono il ritorno della crescita per domattina un giorno sì un giorno no mentre tagliano a fettine le risorse dei cittadini. Ultimi esempi crudeli il rifiuto di posticipare il pagamento dell’Imu di qualche giorno […]
Media & Regime - 20 agosto 2012

Per un Facebook di lotta

Facebook si è imposto nella vita di tanti. Più di un miliardo di utenti. C’è chi ci vive e chi ci gioca. Chi pubblica foto delle sue colazioni e chi misura l’impatto delle parole pubblicate, magari alla ricerca – ogni tanto disperata – di una personale popolarità. Come c’è chi ci lavora, nelle stesse identiche […]
Mondo - 23 marzo 2012

AAA cercasi Moham(m)ed

Basito. Basiti. Aver seguito per 3 giorni la faccenda Mohamed Merah lascia impietrito, ancora 24 ore dopo la sparatoria finale, “vissuta” in diretta radiofonica. Domenica sera ore 22.30 era individuato l’obiettivo (tutta la famiglia Merah in sostanza) e programmato l’assalto per le ore 3.05. Nel mentre, verso l’una di notte Merah chiama a lungo una giornalista […]
Cronaca - 20 marzo 2012

Tolosa, campo minato delle presidenziali

Al senso di orrore e alla sofferenza atroce che provocano la terribile strage di  Toulouse si unisce una serie di problematiche molto francesi, irrisolte, e tutte di carattere populistico-razzista. Certo, a un mese delle elezioni presidenziali, si poteva difficilmente immaginare un evento più grave (far saltare in aria la tour Eiffel? strage col gas nel métro all’incrocio centrale delle Halles?), […]
Mondo - 24 gennaio 2012

Grand guignol

Alla Difesa non c’è che dire, abbiamo sempre dei gran professionisti. Ognuno la sua specialità e non ci annoiamo m-a-i. E appena finito con Er pista (come suggerito dal presidente della Camera dei deputati) sbarca il dottor Giampaolo e il signor Paola: il ministro-ammiraglio, in divisa, il cui cuore si sarà strapazzato mentre lasciava l’incarico […]
Media & Regime - 18 gennaio 2012

Venite Maya!

Blackout totale. Il grande vincitore in queste ore è senza ombra di dubbio il Corrierone con la frase “De Falco è alto, magro, elegante. Va pazzo per Internet e per la moglie «somiglia a Steve Jobs».” Avessero scritto di una certa “ruga del cretino” (vedi Lombroso) per spiegare il blackout totale, inspiegabile, di Schettino, sarebbe […]
Charlie Hebdo, ostaggio sopravvissuto nel negozio kosher: “Sorpresa di essere viva”
Charlie Hebdo, i giornalisti arabi in Italia: “Fallimento dell’integrazione”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×