/ / di

Sciltian Gastaldi Sciltian Gastaldi

Sciltian Gastaldi

Scrittore e giornalista

Qualcuno mi dà del “cervello in fuga” all’estero; io, che mi conosco bene, mi definisco uno stomaco in fuga. Uno di quelli che per mangiare son dovuti andare oltre confine a trovar lavoro. Sono nato a Roma nel 1974 e vivo fra l’Italia, il Regno Unito e il Canada, dove mi sono dottorato in Italian Studies alla University of Toronto con una tesi su Pier Vittorio Tondelli. Ho pubblicato due saggi sul maccartismo, un testo sui diritti dei gay e quattro romanzi. Il romanzo più recente si chiama Anelli di fumo ed è uscito nel dicembre 2014 per i tipi della Transeuropa Edizioni. Sempre nel 2015 la Chicago Quarterly Review pubblicherà la traduzione in inglese dei primi due capitoli del mio romanzo più venduto, il long-seller Angeli da un’ala soltanto. Fra il 2004 e oggi ho pubblicato narrativa e saggistica per Transeuropa, Pequod, Nutrimenti, Lindau, Effepi, Leaf River e Mondadori. Come giornalista professionista ho vinto il premio “Erich Fromm” per il giornalismo giovane 2001 e il “Mario Formenton” per il giornalismo emergente 2002. Ho collaborato a varie testate, dal Corriere Canadese a Il Centro di Pescara, da Il mucchio selvaggio a Internazionale, da D-La Repubblica delle Donne a Diario della settimana.

I miei link:

anellidifum0.wordpress.com
www.sciltiangastaldi.com
it.wikipedia.org/wiki/Sciltian_Gastaldi

Post di Sciltian Gastaldi

Società - 26 luglio 2015

Il degrado di Roma siamo noi

Da romano che spende lunghi periodi all’estero, la prima cosa che noto quando torno a Roma è la sporcizia, perfino fra le piste di atterraggio dell’aeroporto di Fiumicino (fateci caso). Sporcizia che, temo, in città esisteva da prima che Ignazio Marino fosse eletto sindaco. I romani mi diranno: “E’ vero, ma oggi è peggio di […]
Cultura - 10 luglio 2015

Venezia, il sindaco Brugnaro bandisca pure i miei libri!

I roghi di libri, metaforici o reali che siano, sono sempre sbagliati. I due casi più famosi, storicamente, sono i Bücherverbrennungen, quelli di epoca nazista che presero piede a partire dal 1933, contro tutti i testi contrari all’ideologia di Hitler, e quelli del maccartismo americano della metà degli anni Cinquanta. Il fenomeno statunitense in realtà […]
Cultura - 5 luglio 2015

Pierpaolo Antonello: dimenticare il mito di Pasolini per capire meglio il presente

Capita ogni tanto di recensire volumi che sarebbero mirati a un pubblico di accademici e invece riescono a comunicare concetti complessi ma godibili da tutti gli amanti della lettura. È il caso di ‘Dimenticare Pasolini. Intellettuali e impegno nell’Italia contemporanea’, di Pierpaolo Antonello (Mimesis, 2012) che in realtà dedica a Pasolini un capitolo monografico su […]
Zonaeuro - 29 giugno 2015

Grecia, verso una vera tragedia: se la democrazia rappresentativa abdica al suo dovere

tsipras 675 La scelta del governo greco di far pronunciare il popolo su un accordo economico internazionale da cui dipende la vita del popolo stesso può sembrare una cosa giusta e bella, in realtà è profondamente sbagliata e codarda. Perché il popolo paga le tasse e va a votare per eleggere le sue istituzioni, a cui demanda […]
Cultura - 18 giugno 2015

‘E il cuore salta un battito': due ragazzi, l’amore e il Rome World Gay Pride

Ok, lo ammetto: l’ultima volta che ho letto un’autobiografia scritta da una persona di appena 40 anni, era il caso di Marina Ripa di Meana e del suo dimenticato ‘I miei primi quarant’anni’. Con un tale cupo precedente, il lavoro del giornalista Claudio Rossi Marcelli, ‘E il cuore salta un battito. Due ragazzi e la […]
Diritti - 14 giugno 2015

Nozze per tutti: se gli integralisti cattolici abbracciano il divorzio per ripicca

Uno dei corollari più comuni riguardo alle nozze per tutti è che se lo Stato riconosce alle coppie dello stesso sesso di potersi sposare, alle coppie eterosessuali non accade niente. Occorre rivedere il corollario: alle coppie eterosessuali pregne di amore, buon senso e un’oncia di altruismo, non accade proprio niente. Quelle che dovessero riconscersi nel […]
Politica - 12 giugno 2015

Renzi, i due principii che lo alienano dalla Sinistra classica

renzi mimetica 675 L’amico e collega Alessandro Gilioli ha proposto una sua analisi che spiega in cosa Matteo Renzi è diverso dalla Sinistra classica italiana. Chiamiamola per comodità “di tradizione marxista” anche se l’etichetta è largamente imprecisa, perché almeno dai tempi della fondazione del PDS dovremmo dire anche “post-marxista”, ma almeno ci capiamo subito. Poiché non sono molto […]
Elezioni 2015 - 3 giugno 2015

Regionali 2015: perché non dobbiamo interessarci dell’astensione, ma di Civati sì

Regionali, Lella Paita in conferenza stampa dopo la sconfitta elettorale Alle elezioni di qualunque tipo, chi non vuole farsi conteggiare, non si fa conteggiare. E quindi non si conteggia, non si conta e soprattutto – dopo – non s’ingrugna. Ossia, perde il diritto di lamentarsi nel dopo elezioni. Renzi è cattivo? Grillo non si allea? Salvini è razzista? Berlusconi è Berlusconi? Hai scelto di non […]
Cultura - 31 maggio 2015

Stefano Liberti, fra reportage e giornalismo d’inchiesta. Ti prende a schiaffi e poi ti accarezza

Anton Checov, parlando del reportage giornalistico, scrisse che il vero reporter non è colui che informa e si informa attraverso un’intervista, ma colui che parla con chi incontra lungo la strada, colui che si inserisce all’interno dell’ambiente che intende raccontare. In questo senso, ogni buon reportage giornalistico è una doppia forma di viaggio: quello geografico, […]
Società - 18 maggio 2015

Milano, cancellato il murale di Pao: l’ideologia del decoro e il senso di falsa autorità

Sono rimasto molto colpito da un fatto apparentemente minore, accaduto pochi giorni fa a Milano. In zona Parco Sempione, in via Cesariano, sabato mattina sono intervenute le squadre di volontari di “Bella Milano”, coinvolte nel lodevole progetto di ripulire la città dopo la calata degli unni del blocco nero, che non è un nuovo popolo […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×