/ / di

Sciltian Gastaldi Sciltian Gastaldi

Sciltian Gastaldi

Scrittore e giornalista

Qualcuno mi dà del “cervello in fuga” all’estero; io, che mi conosco bene, mi definisco uno stomaco in fuga. Uno di quelli che per mangiare son dovuti andare oltre confine a trovar lavoro. Sono nato a Roma nel 1974 e vivo fra l’Italia, il Regno Unito e il Canada, dove mi sono dottorato in Italian Studies alla University of Toronto con una tesi su Pier Vittorio Tondelli. Ho pubblicato due saggi sul maccartismo, un testo sui diritti dei gay e quattro romanzi. Il romanzo più recente si chiama Anelli di fumo ed è uscito nel dicembre 2014 per i tipi della Transeuropa Edizioni. Sempre nel 2015 la Chicago Quarterly Review pubblicherà la traduzione in inglese dei primi due capitoli del mio romanzo più venduto, il long-seller Angeli da un’ala soltanto. Fra il 2004 e oggi ho pubblicato narrativa e saggistica per Transeuropa, Pequod, Nutrimenti, Lindau, Effepi, Leaf River e Mondadori. Come giornalista professionista ho vinto il premio “Erich Fromm” per il giornalismo giovane 2001 e il “Mario Formenton” per il giornalismo emergente 2002. Ho collaborato a varie testate, dal Corriere Canadese a Il Centro di Pescara, da Il mucchio selvaggio a Internazionale, da D-La Repubblica delle Donne a Diario della settimana.

I miei link:

anellidifum0.wordpress.com
www.sciltiangastaldi.com
it.wikipedia.org/wiki/Sciltian_Gastaldi

Post di Sciltian Gastaldi

Speciale Quirinale - 29 gennaio 2015

Presidente della Repubblica: ecco perché non vinceranno né Prodi né Bersani

Io naturalmente spero di essere smentito dai fatti, ma temo che alle Quirinarie andrà a finire così: Prodi o Bersani, come dice anche Peter Gomez, sono due candidati che, se scelti e votati in massa dal M5S in Parlamento, metterebbero Renzi e i renziani (più che l’intero Pd) in grande difficoltà. E, di conseguenza, non […]
Terza pagina - 27 gennaio 2015

Terrorismo: ‘Colpo alla nuca’ di Lenci insegna ancora molto

Colpo alla nuca è un titolo a effetto ma è anche ciò che letteralmente ricevette l’architetto Sergio Lenci quando fu assalito da un commando di Prima Linea all’interno del suo studio, il 2 maggio 1980: una pallottola sparata in testa, che non lo uccise ma non gli poté più essere tolta e ne segnò la […]
Speciale Quirinale - 18 gennaio 2015

Quirinale: una strategia intelligente per il M5S

Gennaio 2015, siamo nel secondo tempo per le elezioni del Quirinale, iniziato nell’aprile 2013. Ecco come mi comporterei se fossi nella compagine parlamentare del gruppo M5S: anzitutto, farei il possibile perché il mio gruppo determini l’elezione del nuovo Presidente assieme al Pd, nella consapevolezza che se i voti non vengono dal M5S, verranno da Forza […]
Terza pagina - 8 gennaio 2015

Charlie Hebdo: il dilemma delle persone riformiste moderate

Nel suo saggio sul terrorismo Terrorism. A Philosophical Investigation, il filosofo russo Igor Primoratz spiega che ogni atto terroristico ha due obiettivi: uno primario e uno secondario. Quello secondario è colpito direttamente (la vera e propria vittima dell’attentato: nel caso di Parigi i giornalisti, i vignettisti chiamati per nome, più i poliziotti uccisi come “danno […]
Società - 3 gennaio 2015

Lombardia: convegno cura-gay e non solo: aiutiamo Expo a farsi pubblicità mondiale

terapie-riparative-lombardia 675 Alla luce del prossimo convegno omofobo cui il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, parteciperà il 17 gennaio sotto il patrocinio della stessa Regione e sotto il logo della Expo 2015 di Milano, con la collaborazione di alcune delle più note associazioni omofobiche, mi permetto di suggerire materiale per altri convegni che possano ugualmente portare […]
Piacere quotidiano - 1 gennaio 2015

Risiko! Perché l’edizione del 1959 non convince

Tempo di Natale, tempo di giochi da tavola in famiglia. Anche qui nella profonda Inghilterra abbiamo riesumato dall’armadio una moderna ristampa dell’edizione detta Continental Game, anche nota come ristampa dell’edizione del 1959, che si può trovare sul mercato Nord Americano o anche su Amazon.com. Beh, che dirvi, se siete come me dei fanatici del Risiko! […]
Terza pagina - 4 dicembre 2014

Francesca Romana Capone, la donna che guarda: ‘Più di quel che avanza’

L’ultimo romanzo di Francesca Romana Capone, Più di quel che avanza (Baldini & Castoldi, 2014, 205 pp., 17 euro) piacerà a tutti coloro cui è piaciuto Non ti muovere di Margaret Mazzantini e… anche a coloro cui quel libro lì non è piaciuto. Se infatti l’impianto generale dei due lavori è analogo (un incidente stradale quasi mortale […]
Mondo - 22 novembre 2014

Euro: si va verso gli ultimi anni di convivenza?

“Che tu possa vivere in tempi interessanti” è un adagio cinese, a quanto pare addirittura una forma di maledizione che viene dall’Estremo Oriente. Osservando la situazione politica d’Europa viene da ammettere che nell’area Ocse viviamo di certo in tempi interessanti. La lunga crisi economica, a fronte dei più recenti dati italiani ma anche giapponesi, non […]
Politica - 14 novembre 2014

Roma, Ignazio Marino abbandonato a se stesso: il Pd romano scherza col fuoco

Ignazio Marino sì, Ignazio Marino no. Raramente un sindaco di Roma è stato al centro di tante polemiche a poco più di un anno dalla sua elezione. Elezione che, occorre ricordarlo, si costruì attraverso una schiacciante vittoria alle precedenti primarie (54,58% dei consensi contro il ben più famoso e quotato David Sassoli, secondo con nemmeno […]
Diritti - 6 novembre 2014

‘Non chiamatemi straniero’, viaggio fra i quasi italiani di oggi

Il passaggio più ficcante del libro-inchiesta di Francesca Caferri, Non chiamatemi straniero, è a pagina 100, laddove uno degli intervistati, Fakir Mohammed, dà una risposta definitiva alla domanda cui è impossibile rispondere: “Cosa sei?” e ribatte con la sua cadenza partenopea: “Cosa sono io? Un tifoso del Napoli: all’università ho il posto di fronte alla […]

•Ultima ora•

×