/ / di

Remo Bassini Remo Bassini

Remo Bassini

Giornalista e scrittore

Sono nato a Cortona (Arezzo) nel 1956, vivo a Vercelli. Prima dei trent’anni ho fatto di tutto: operaio, portiere di notte, universitario disoccupato, correttore di bozze. Nel 1988 sono stato assunto al giornale La Sesia di cui sono diventato direttore, dal 2005 al 2014.

Ho anche collaborato con L’indipendente di Daniele Vimercati e per Il Corriere Nazionale.

Nel 2014 sono entrato in consiglio comunale (per Sel) e sono stato assessore all’Ambiente del Comune di Vercelli per oltre un anno, lasciando un piccolo segno: niente più fitofarmaci in città, niente più prodotti chimici per la lotta contro le zanzare.

Sono tornato a scrivere, ma continuo a occuparmi di ambiente, con particolare riferimento all’agricoltura biologica e naturale, e all’alimentazione vegana e macrobiotica.

Ho pubblicato: Dicono di Clelia, Mursia; Lo scommettitore, Fernandel; La donna che parlava con i morti Newton Compton; Bastardo posto e Vicolo del precipizio entrambi per Perdisa Pop; Buio assoluto, Historica; Vegan. Le città di Dio, Tlon; La notte del santo, Time crime Fanucci

Blog di Remo Bassini

Cultura - 13 agosto 2017

Quattro mezze cartelle/6: 1968

Altra proposta editoriale, la sesta. Lo scrissi già quando, qui, su questo blog, proposi i Manoscritti nel cassetto e lo ribadisco ora. Farsi leggere dagli editori, si sa, è un’impresa ardua. Basta entrare in una casa editrice piccolo-media, magari con sei o sette dipendenti, per rendersi conto che – tra correzioni di bozze, editing, promozioni […]
Cultura - 5 agosto 2017

Quattro mezze cartelle /5 – Due racconti da spiaggia

Quattro mezzo cartelle, quinta proposta di un manoscritto inedito. Le indicazioni su come inviare sono qua. Consumarsi (un micro-racconto) Sulla spiaggia gremita l’adolescente abbronzata, dal vistoso apparecchio dentale ma a suo modo già procace, consuma lacrime copiose mentre compita con lentezza l’sms sgrammaticato del fidanzatino che le è appena comparso sul display dell’iPhone ultramoderno che tiene […]
Cultura - 18 luglio 2017

Quattro mezze cartelle /4 – Il venerdì dopo la fine del mondo

Quattro mezze cartelle, ecco la quarta proposta. Dell’inedito vanno inviati incipit, un brano a scelta, un’ipotesi di quarta di copertina e una breve biografia in 5400 battute. Inviare a 4mezzecartelle@gmail.com. Qui la puntata precedente. Buona lettura e buon luglio (rb) Il venerdì dopo la fine del mondo di Ernesto Melis Incipit Stefano La fine del mondo […]
Cultura - 6 luglio 2017

Quattro mezze cartelle /3 – L’assassino dei guardiani. Le indagini di Archimede

Proseguiamo con la pubblicazione di “Quattro mezze cartelle”, insomma proposte editoriali con incipit, brano a scelta dell’autore, ipotesi di quarta di copertina o sinossi, biografia (per un totale di 5400 battute). Di proposte editoriali ne arrivano quasi ogni giorno. Insomma, si è sparsa la voce. Pazientate, una a settimana verranno pubblicate. E buone cose (rb) […]
Cultura - 29 giugno 2017

Quattro mezze cartelle, II – Piccole vite infelici

Ed ecco la seconda proposta editoriale con incipit, brano scelto dall’autore, ipotesi di quarta copertina e breve biografia, in tutto 5.400 battute. Qui la prima puntata. Buona lettura e buone cose a tutti. Piccole vite infelici di Stefano Labbia* Incipit Aveva appena compiuto quarant’anni, E. era da tutti soprannominato Caio Sano. Caio perché ricordava, seppur di origini […]
Cultura - 20 giugno 2017

Quattro mezze cartelle – Il tramonto dell’ombra di Dio

Proposte editoriali o manoscritti nel cassetto, si (ri)comincia. Qui le istruzioni per chi abbia perso la prima puntata. Buona lettura e buone cose. Il tramonto dell’ombra di Dio di Paolo Masucci * Tutto iniziò con il grande buio. Poi venne l’anarchia. Il grande buio Sull’acqua lucida Il sole riflette in linee sottili Storie in frammenti, […]
Cultura - 13 giugno 2017

I ‘Manoscritti inediti’ tornano, ma saranno ‘Quattro mezze cartelle’

Il 19 febbraio del 2014 scrivevo questo post. Chiedo scusa per l’ennesimo ritardo. Me ne capita sempre una. O sono in un posto in cui la connessione è ballerina, o mi muore il cane, oppure, come è successo nei giorni scorsi, decido di lasciare il giornale in cui ho lavorato per 27 anni, e ho […]
Cultura - 19 febbraio 2014

Manoscritti/43: Il carro armato di latta (di Delio Lomaglio)

Chiedo scusa per l’ennesimo ritardoo. Me ne capita sempre una. O sono in un posto in cui la connessione è ballerina, o mi muore il cane, oppure, come è successo nei giorni scorsi, decido di lasciare il giornale in cui ho lavorato per 27 anni, e  ho diretto negli ultimi 9.Il mio saluto ai lettori, […]
Cultura - 22 gennaio 2014

Manoscritti nel cassetto/42: Mylar (Gianluca Garrapa)

 Mylardi Gianluca Garrapa   Primo giorno Ramon? Ramon come? dice il primo poliziotto. Ramon senza cognome, rispondo. Ramon senza cognome, lo sai che non sta bene mangiare il corpo di un essere umano? Dice il poliziotto che già m’ha preso in simpatia. Io rispondo che, sono risentito dal fatto di trovarmi lì senza una ragione, […]
Cultura - 17 gennaio 2014

Manoscritti/41: Il mondo di fuori (di Rosario Ruggiero)

Il mondo di fuoridi Rosario Ruggiero 1. Odore di disinfettante, pungente, saturo d’aceto. Una donna in camice azzurro, bassa più del necessario, non bella, con fare meticoloso lava il pavimento del corridoio alla mia destra. Non risparmia né acqua né fatica. L’odore mi pizzica le narici, lo avverto forte, a ogni respiro entra e va […]
Un supermercato in un convento ad Asti? Va bene il riuso ma la cautela è d’obbligo
Fotografia, da Cesare ad Arturo, finalmente una mostra celebra il talento di Zavattini jr.

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×