/ / di

Rete 29 Aprile Rete 29 Aprile

Rete 29 Aprile

Ricercatori per una Università pubblica, libera, aperta

La Rete è nata a seguito dell’assemblea nazionale dei ricercatori universitari tenutasi il 29 aprile 2010 a Milano: è il punto di riferimento principale per il movimento dei circa 10.000 ricercatori universitari indisponibili alla didattica ed è presente in 37 atenei italiani. Tra i principi ispiratori: autonomia e responsabilità delle Università, valutazione e valorizzazione di ricercatori e professori, democratizzazione dei governi di ateneo.

Blog di Rete 29 Aprile

Scuola - 21 luglio 2016

Turchia, un appello in difesa della libertà dei docenti

istanbul-università Da alcuni giorni assistiamo impotenti a ciò che sta succedendo in Turchia, un grande Paese tradizionalmente ponte tra Occidente e Oriente, tra culture e sensibilità diverse. Per anni, a partire dagli inizi del XX secolo, la Turchia ha manifestato una tormentata tensione verso l’adozione dei valori e dei modi di organizzazione delle democrazie occidentali; un […]
Scuola - 18 marzo 2016

L’università è vittima della politica. Ministro Giannini, se ne vada

Rete 29 Aprile chiede le dimissioni del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini. Siamo consapevoli del fatto che si tratta di un gesto pesante e difficile, ma siamo altresì convinti che le condizioni complessive del sistema scolastico e universitario rendano necessario un ricambio e soprattutto un cambio di passo che solo le dimissioni […]
Scuola - 13 ottobre 2015

Università: eran cinquecento ricercatori, eran giovani e forti…

La fantasia della politica italiana in era Renzi trova numerose e plurime occasioni per sfogarsi. Una volta si parla di Buona scuola, un’altra si proclama la grande riforma delle istituzioni come priorità assoluta nella vita di tutti, poi ci si balocca con il Jobs Act (chiamarlo decreto sul lavoro era troppo italiota) e adesso si […]
Scuola - 22 aprile 2015

Riforma dell’Università, una storia triste in due quadri (per ora)

università 675 Questa è una storia semplice. Anzi, per certi versi, è altamente rappresentativa di come in Italia si tenda, in questi ultimi anni, a mascherare da “riformismo” un decisionismo arrogante che si confronta con gli interessati solo dopo aver deciso il da farsi in cerchie ristrette. Questa storia sta tutta in due quadri. Primo quadro: qualche […]
Scuola - 18 aprile 2015

Università: privatizzazione e uomini soli al comando. Pronto un Jobs act per gli atenei?

Flash mob dei studenti di medicina contro il numero chiuso alla Sapienza Negli ultimi dieci giorni si sono moltiplicati gli interventi – sia governativi che di maggioranza – sull’Università e sulla necessità di una sua nuova riforma. Ancora? Sì, non vogliamo mica lasciarla sola questa università… In fondo la ‘riforma’ Gelmini è ‘solo’ del 2010, e ha fatto abbastanza danni; vediamo se si può fare qualcosina di […]
Scuola - 30 marzo 2015

Università, ecco il professore prêt a porter

Flash mob dei studenti di medicina contro il numero chiuso alla Sapienza Da anni andiamo ripetendo che la docenza universitaria è fortemente penalizzata e colpita dalle decisioni prese dal 2008 in poi dal duo Tremonti/Gelmini, in seguito mantenute e, se possibile, peggiorate da chi ha preso il posto della laureata in Giurisprudenza di Brescia: Profumo, poi Carrozza e infine Giannini. Tappe di un disastro previsto: taglio deciso e […]
Lavoro & Precari - 1 agosto 2014

Università: una sentenza ‘breccia’ nel sistema dei concorsi

I concorsi universitari sono notoriamente una fonte privilegiata per le cronache che si occupano di arbitrio nella pubblica amministrazione. Non manca ormai una vasta letteratura, prodotta soprattutto da parte di professori universitari che si reputano retti, dove si elencano le possibili ricette per sanare o risanare il sistema: promuovere la moralità, responsabilizzazione etica dei docenti, […]
Scuola - 6 ottobre 2012

Il rettore di Catania, ovvero la banalità dell’autoritarismo

Cosa è l’autoritarismo? Molto semplicemente è la pretesa di uniformare comportamenti collettivi con la forza, sia essa forza fisica sia forza derivante dalla carica che si ricopre, senza alcun riguardo e fondando la propria azione sull’arbitrio. Il rettore e il Cda dell’università di Catania ne sono la prova vivente, testimoniando anche a quali esiti si […]
Scuola - 6 aprile 2012

Essere ricchi
e non saperlo

Nel nostro piccolo orticello italiota, succede spesso che si prendano per verità o per oro colato notizie che vagano nell’etere e nello spazio senza valutarle adeguatamente. Come diceva De André, la notizia “come una freccia dall’arco scocca, vola veloce di bocca in bocca”. E di penna in penna, aggiungiamo noi. Succede infatti che un gruppo […]
- 23 febbraio 2012

La costituente della cultura… o del mercato?

Nella prima pagina dell’ultimo domenicale, il responsabile del supplemento culturale del Sole 24 Ore Armando Massarenti si fa promotore di « una costituente della cultura… dove per “cultura” deve intendersi una concezione allargata che implichi educazione, istruzione, ricerca scientifica, conoscenza… dal momento che «cultura e ricerca sono due capisaldi della nostra Carta fondamentale». Non ci si può […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×