IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di PierGiorgio Gawronski

PierGiorgio Gawronski PierGiorgio Gawronski

PierGiorgio Gawronski

Economista

PierGiorgio Gawronski, economista, pubblicista. In passato ha lavorato all’ufficio studi della BNL, all’OCSE, all’UNCTAD, alla “policy unit” della Presidenza del Consiglio. E’ stato attivista e consulente di numerose Ong in Italia e all’estero (Amnesty International, Observatoire de la Finance), membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico fino al 2009. Ha pubblicato diversi articoli scientifici in riviste internazionali su argomenti macroeconomici e sulla povertà globale.

Post di PierGiorgio Gawronski

Economia & Lobby - 21 novembre 2014

Le riforme strutturali sono depressive

In questi anni abbiamo più volte osservato che in una Grande Recessione l’economia smette di funzionare in modo normale. La ‘trappola della liquidità’ genera un mondo alla rovescia “dove la virtù è vizio, ed il vizio virtù” (Krugman). Qualche esempio: – L’austerità non riduce il debito pubblico (i moltiplicatori fiscali sono molto più alti del solito) […]
Zonaeuro - 16 ottobre 2014

La legge di stabilità non stabilizza

Lo spread fra i tassi italiani e tedeschi sui titoli pubblici decennali risale: da un minimo di 132bp registrato a settembre fino ai circa 180 bp di oggi. Perché? C’è un nesso con la Legge di Stabilità presentata in questi giorni dal Governo? La prima osservazione da fare, piuttosto ovvia, è che sui mercati globali […]
Zonaeuro - 14 ottobre 2014

Crisi economica: Joschka Fischer: ‘La Germania sta distruggendo l’Europa’

Joschka Fischer “È «deprimente» constatare che se la maggioranza della Bce non avesse seguito le decisioni di Mario Draghi ma le obiezioni dei tedeschi, a quest’ora «l’euro non esisterebbe più». Ed è altrettanto avvilente, per un politico di razza come Joschka Fischer, ammettere che il suo Paese sia attualmente il più grande pericolo per l’Europa. «Se non […]
Zonaeuro - 1 ottobre 2014

Austerità: la rivolta contro la Germania guidata dalla Bce

Mario Draghi Dunque, dopo sei anni di declino, la Francia si ribella all’austerità. Il giorno prima sul Financial Times arriva l’ennesimo virulento attacco tedesco contro Draghi; che segue quelli del ministro delle Finanze Schaeuble e persino della Merkel. Che succede? Semplicemente due placche tettoniche che muovono l’una contro l’altra. Le scosse sono inevitabili. Da un lato, c’è la […]
Zonaeuro - 18 settembre 2014

Fiscal compact: come va il referendum contro l’austerità?

La raccolta di firme per l’abrogazione del Fiscal Compact in Italia è alle ultime battute. È l’ultimo momento per dare una mano. Nel 2011 Draghi e la Bce credevano che l’austerità fosse la medicina giusta per fermare la crisi: furono loro a promuovere il Fiscal Compact. Ma altri economisti avvertivano: scambiate gli effetti con le […]
Zonaeuro - 8 settembre 2014

Draghi, la seconda grande svolta

merkel draghi 640 I lettori anelano buone notizie; sono affamati di speranza. Ma dal 2010 in poi noi ‘keynesiani’ (io lo sono diventato nel Settembre 2008, quando ho visto esplodere la madre di tutte le crisi di domanda) la speranza l’abbiamo bombardata, annunciando sempre sventure. I lettori hanno bisogno di credere che qualcuno con il potere – un’istituzione, […]
Terza pagina - 5 settembre 2014

Molto rumore per nulla, al Globe lo spettacolo più bello del momento

Vorrei segnalare, una volta tanto, uno spettacolo teatrale eccezionale. Sono stato mercoledì sera con tre ragazze quattordicenni: non abbiamo smesso di ridere, piangere, ed applaudire per tre ore di fila… oltre ai gridolini delle girls, come fossimo a un concerto dei Beatles nel 1964. Il pubblico, in media sui 19-25 anni, alla fine non voleva […]
Zonaeuro - 22 agosto 2014

Bce, il ruolo dell’Eurotower nella crisi europea

Economisti di scuole diverse convengono: “La Banca Centrale Europea non può fare di più!”. I liberisti, perché non capiscono le crisi di domanda; e in ogni caso vogliono deregolamentare la società: per loro l’unica soluzione – fallita l’austerità – sono le riforme strutturali. Alcuni keynesiani invece, vogliono uscire dall’euro. Altri, più moderati, ricordano il classico risultato […]
Politica & Palazzo - 19 luglio 2014

Riforme: Quando il Pd disse ‘no!’ a Roosevelt

Molti commentatori hanno evidenziato come le riforme istituzionali di Renzi e Boschi regalino alla maggioranza parlamentare, minoranza nel paese, il controllo sulla Corte Costituzionale. La suprema Corte è il più importante baluardo di ogni democrazia, l’ultimo potere indipendente dello Stato a cedere a una svolta autoritaria. Non stupisce perciò che la coscienza di alcuni parlamentari del […]
Economia & Lobby - 15 luglio 2014

Il Movimento Cinque Stelle si prepari a governare

I deludenti dati sulla produzione industriale di Maggio stanno spingendo molti Uffici Studi a rivedere le previsioni: quest’anno il PIL non andrà oltre il +0,3. Nell’Aprile 2013 il governo Letta prevedeva +1,3%: da allora la stima è andata gradualmente calando. Comme toujours. Le nuove stime hanno due implicazioni, cariche di conseguenze politiche: Il rapporto fra il Debito […]