ƒ

IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Mariano Cirino

Mariano Cirino Mariano Cirino

Mariano Cirino

Autore tv, regista e scrittore

Mariano Cirino, autore e regista televisivo, classe ‘65. Sono cresciuto nella RAI TRE di Angelo Guglielmi e ora in forze a Magnolia Tv. Ho sperimentato tutti i format immaginabili, spaziando dalla soap-opera al programma d’inchiesta, dalla docufiction al reportage sociale, dal reality al programma di satira. In particolare, tengo a rivendicare la mia firma per “Invisibili”, “Pinocchio”, “Scacco al Re- La cattura di Provenzano”, “Il vizio dell’amore”, “Exit”. Nel 2010, insieme a Serena Bortone, ho scritto il libro di non-fiction "Io non lavoro-Storie di italiani improduttivi e felici", per Neri Pozza editore, un racconto corale di chi, per scelta, non ha mai lavorato. Dal 2011 autore e socio fondatore di "Piazzapulita".

Post di Mariano Cirino

Società - 17 marzo 2014

Pif, ‘il testimonial’, perché lo hai fatto?

Non c’è niente di male a fare pubblicità, figuriamoci. Senza, buona parte del mondo del giornalismo e dello spettacolo crollerebbe come un castello di carte. Ma tu, Pif, perché l’hai fatto? Piefrancesco Diliberto, in arte Pif, dopo averci deliziato alle Iene, a Mtv con Il testimone, esordito con un ottimo film come La mafia uccide […]
Media & regime - 6 marzo 2013

Il muro di Grillo

E’ molto semplice. Chi fa televisione, deve raccontare in queste settimane lo storico exploit del Movimento 5 Stelle. Ma poiché noi di Piazzapulita non siamo un programma fatto solo di filmati (nei quali è più semplice descrivere chi sono, cosa vogliono, cosa fanno gli esponenti del Movimento), ma di parole pronunciate in diretta, come fare? […]
Media & regime - 7 gennaio 2013

Grillo condicio

Ma come si fa rispettare la par condicio nel caso del Movimento 5 Stelle? Ce lo stiamo chiedendo perché da stasera con “PiazzaPulita” su La7 ricominciamo a mettere a confronto le parole dei politici che chiedono il nostro voto con la realtà, dura e cruda, degli italiani. Dobbiamo ingaggiare un attore che reciti il suo […]
Economia & Lobby - 21 novembre 2012

Redditest, incoerente sarà lei!

Sarà coperta da privacy la nostra simulazione del Redditest, da ieri scaricabile on line sul sito dell’Agenzia delle Entrate? Sembra di sì, anche se, che strano, una volta compilato non si può più cambiare il reddito dichiarato all’inizio, se non facendo una nuova scheda. Speriamo bene. Ci vogliono dieci minuti, un po’ di più se […]
Media & regime - 13 novembre 2012

Confronto, ma solo di slogan

Finito il coro, “una bella pagina di televisione”, “finalmente non si urla, ma si ascolta”, “vince la politica”, “un nuovo modo di fare tv e politica”, posso ora dire quello che penso del “confronto” di SkyTg24. Com’è noto, noi autori televisivi venderemmo la mamma pure di ospitare nella nostra trasmissione i leader di centro-sinistra prima delle elezioni […]
Politica & Palazzo - 7 maggio 2012

Al voto al voto! In Italia

Le elezioni di ieri fanno invidia e paura. Invidia perché in Francia, dove hanno tagliato la testa ai re, si sono scontrati partiti politici con una loro identità. Evviva! Paura perché in Grecia i partiti politici che hanno sostenuto il governo dell’emergenza dopo i disastri conmbinati in passato, hanno subito una scoppola epocale. E l’Italia? […]
Diritti - 20 febbraio 2012

Santoro, noi che facciamo tv siamo classisti?

Il grande pubblico ormai lo sa, le fatiche degli autori televisivi sono sempre appesantite dalla domanda del giorno dopo: “Quanto ascolto abbiamo fatto?” L’Auditel, ricordo quando lo diceva Santoro ed era uno dei maestri di come si fa televisione, è una forza democratica, perché misura il reale interesse delle persone per qualcosa. Ma il grande […]
Società - 16 febbraio 2012

L’elemosina di Celentano

Immaginate la scena e chiedetevi: è questa l’Italia che vogliamo? Nel 2008 a Torino in un grande teatro si estrasse la fortunata famiglia che avrebbe potuto accedere a un mutuo agevolato, messo in palio dal comune. Oggi Celentano regala 20.000 euro a 13 famiglie bisognose. Immaginate: dopo le polemiche sul suo compenso, Celentano pensa pensa […]
Media & regime - 1 novembre 2011

L’Italia dei talk show non è una fiction

Sono colpevole. Sono uno degli autori che a Piazzapulita continua a invitare i politici a parlare in diretta. Per giunta anche quelli dell’attuale governo. Sì sono colpevole, lo ammetto, professor Aldo Grasso, lo rivendico, e vorrei spiegarle perché. Al contrario che nelle fiction, che lei ben conosce e scientificamente analizza, nel genere al quale do il […]
Economia & Lobby - 24 ottobre 2011

L’ultimatum per l’Italia

L’ha urlato chiaro giovedì scorso una ex giovane a Piazzapulita. Diventerete presto come me, troppo giovani per la pensione, troppo vecchi per lavorare. A tutti è corso un brivido giù per la schiena. Il ministro della Gioventù che era in studio si è lasciato sfuggire che non essendo quella donna giovane, la questione non era […]