/ / di

Luciano Casolari Luciano Casolari

Luciano Casolari

Medico psicoanalista

Nato nel 1957, laureato in medicina e chirurgia, ho lavorato come dirigente psichiatra nel servizio sanitario nazionale per poi svolgere attività come psicoanalista. Ho svolto insegnamenti in psicosomatica presso la scuola di specializzazione in psichiatria e attualmente insegno psicoterapia in varie scuole di specializzazione. Come divulgazione scientifica ho pubblicato i seguenti libri: L’amico psicoterapeuta (Positive press, 2002); Il benessere psicosomatico (Positive press, 2004); Psicoanalisi della Ferrari (Positive press, 2006) e Ama e fà ciò che vuoi: manuale d’amore ed erotismo (Aliberti editore 2011).

Post di Luciano Casolari

Società - 4 febbraio 2016

Stepchild adoption: ‘Su ciò di cui non si può parlare meglio tacere’

Il presidente della Società italiana di pediatria e quello di quella di Psichiatra, sui giornali odierni, vengono citati come esperti che esprimono valutazioni opposte. In realtà leggendo le dichiarazioni dicono la stessa cosa e cioè che allo stato attuale della conoscenza scientifica non vi sono dati sufficienti per affermare che vi siano o non vi […]
Diritti - 24 gennaio 2016

Unioni civili: due piazze armate l’una contro l’altra

Un milione nelle piazze arcobaleno. Presumibilmente un altro milione nei Giorni della famiglia. Chi ha ragione? Si fa il tifo in base a convinzioni politiche per cui chi è schierato a destra o a sinistra ha già un punto di vista ideologico cui aggrapparsi. Emergono, su un altro piano, le emozioni interiori che fanno riferimento […]
Società - 17 gennaio 2016

Dati sanitari, in centinaia potrebbero accedervi. Anche i datori di lavoro? – Replica

Una paziente dirigente d’azienda è stata recentemente licenziata con due anni di stipendio come prevede il contratto dirigenziale. Mi racconta che il datore di lavoro le ha detto che la causa del suo esonero è dovuta a un calo del lavoro ma alla fine del colloquio ha affermato: “Così potrai anche curarti meglio!”. Lei non […]
Società - 7 gennaio 2016

Checco Zalone e la tristezza del suo umorismo

Con mia moglie non abbiamo mai scelto di vedere al cinema un film di Zalone. C’era sempre stato qualche altro spettacolo che ci attirava maggiormente e, sinceramente, avevamo un pregiudizio negativo ritenendo che fosse il solito cinepanettone infarcito di battutacce. Per caso una sera di alcuni mesi orsono hanno proposto sulla tv generalista l’ennesima replica […]
Società - 28 dicembre 2015

Sanità, perché diamo sempre la colpa ai medici?

Un episodio interessante nella sua stravaganza è capitato a un’amica dottoressa del pronto soccorso durante il turno di notte. Alle due di notte un paziente, che aveva atteso sette ore prima di essere visitato, le ha detto: “Dottoressa ho deciso di denunciarla! Non ce l’ho con lei ma con Renzi, Berlusconi e Grillo. Sono loro […]
Società - 9 dicembre 2015

Isis, l’ideologia è risorta?

Un paziente mi racconta che durante una degenza in un reparto di chirurgia aveva come compagno di camera un signore 65enne di origini tunisine. Stando a stretto contatto hanno trovato ciò che li unisce in particolare l’amore per i figli, il desiderio di vederli felici e la paura della guerra. Quando però il mio paziente […]
Società - 3 dicembre 2015

Selfie in sala operatoria, punire i medici non serve a molto

  Un paziente mi racconta che la moglie lavora in sala operatoria. Lui è estremamente geloso perché è consapevole che in quell’ambiente, di fronte all’idea della vita e della morte, si riducono, fino a scomparire, le normali difese e ci si sente in un rapporto intimo con il collega che ti è accanto e che […]
Società - 16 novembre 2015

Attentati Parigi: i conflitti psicologici delle diverse generazioni di immigrati

Quando ero un giovane ricercatore assieme ad altri colleghi di diversi paesi Europei avevamo fatto una riflessione sulla frequenza del disagio psicologico nelle diverse generazioni di immigrati suffragata da studi epidemiologici. Emergeva che la prima generazione di immigrati, quella cioè che si era trasferita dal paese di origine, e la quarta, i figli dei nipoti […]
Società - 26 ottobre 2015

Legittima difesa: la pistola sul comodino

Alcuni anni orsono una ragazza, che avevo in cura per problemi legati a una relazione sentimentale, mi raccontò con una certa ansia che aveva scoperto che il padre teneva una pistola carica nel cassetto del comodino. Aveva provato a dirgli che secondo lei era pericoloso tenere un’arma in questo modo. Oltretutto mantenerla carica risultava illegale […]
Società - 11 ottobre 2015

Medicina difensiva: l’intervento psichiatrico deve svolgere un ruolo di controllo sociale?

Nel 1978 una legge ispirata dallo psichiatra Basaglia ha modificato sostanzialmente il modo di affrontare i problemi psichiatrici in Italia. Prima di questa legge la psichiatria non era a pieno titolo una branca della medicina tanto che i luoghi di cura e ricovero non si trovavano nell’ospedale generale ma in sedi distaccate e autonome chiamate […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×