IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Donata Righetti

Donata Righetti Donata Righetti

Donata Righetti

Giornalista

Il passato: un lungo percorso professionale nei quotidiani come inviato. Prima a Il Giorno (fino ai primi anni Ottanta la testata italiana più innovativa), poi al Giornale di Montanelli, poi di nuovo con Montanelli alla Voce. Un veloce passaggio a Il Messaggero e un prolungato soggiorno alle pagine culturali de Il Corriere. Al momento sono titolare di alcune rubriche su QN e su Il Giorno. Il futuro: cercare di dare un contributo alla speranza che il mestiere di giornalista possa restare dignitoso e libero.

Post di Donata Righetti

Lavoro & Precari - 20 giugno 2012

Parola di Squinzi

Boiata, una grande boiata. Chissà come è piaciuto a Giorgio Squinzi il suono di questa parola scelta con estrosa imprevedibilità per rendere noto urbi et orbi il suo rimarchevole e pensoso giudizio. Chissà con quale compiacimento si è ascoltato mentre la pronunciava, estraendola da un vocabolario paleogoliardico e facendola friggere e sfrigolare allegramente davanti a […]
Cronaca - 26 dicembre 2011

E adesso chi ci racconterà
la verità?

E adesso che il Bocca non c’è più chi saprà trovare le parole che lui sapeva trovare, lucide e dirette, per dare voce all’indignazione di noi cittadini di fronte a ingiustizie e stupidità? Chi saprà esprimere con toni semplici e asciutti lo sdegno davanti ai mali antichi e recenti del nostro Paese? Per lettori e […]
Mondo - 31 gennaio 2011

Frattini: scivolando sulla neve

L’espressione della sua faccia, fissata dal fotografo in un momento di totale beatitudine, appariva lieta e fiduciosa nei confronti del mondo come quella di un fanciullo. Sorrideva immemore e felice sabato scorso Franco Frattini dopo il tonificante slalom sulla neve eseguito con gran perizia, visto che, come ci ricorda la sua biografia sul sito del […]
Media & Regime - 20 gennaio 2011

A teatro con Ruby

Come interprete Ruby funziona: è disinvolta, diretta, efficace nel dosare le pause e gli attacchi di commozione mentre rievoca lo stupro che, secondo la sceneggiatura o secondo la realtà (in questo spettacolo le differenze ormai sono impalpabili), avrebbe subìto quando aveva nove anni. Esibirsi le piace, è dotata di quell’inclinazione teatrale che in scena spesso […]
Cronaca - 12 gennaio 2011

Lietta rimpianta a metà

E’ scandaloso, o forse soltanto molto triste, che Lietta Tornabuoni, maestra del miglior giornalismo italiano, se ne sia andata nella quasi indifferenza dei media televisivi. La sua immagine di grande e inattaccabile professionista, modello per tante e tanti, esempio di intelligenza, talento e di quella speciale dedizione al proprio mestiere che rende un giornalista imparziale […]
Politica & Palazzo - 22 dicembre 2010

Che fanno le signore in Parlamento?

Signore e signorine, spesso giovani e di bell’aspetto , cosa state facendo in Parlamento? Deputate e senatrici, dove vi nascondete? Mai che una vostra proposta faccia discutere con trasporto o magari con rabbia, mai un’iniziativa di rilievo, o un appello innovativo e interpartitico, mai un ruolo di primo piano per voi. E’ vero, non siete […]
Media & Regime - 10 dicembre 2010

Tutti pazzi per le bimbe scomparse

Ci sono le agenzie di rating incaricate di dare un giudizio sull’affidabilità economica di un’azienda o di Paese. Ma dei punteggi sull’affidabilità intellettiva di un’intera nazione chi se ne occupa? Da mesi all’ Italia intera viene somministrata, e non si sa con quali effetti, una dieta bulimica e straniante a base di due ragazzine scomparse. […]
Politica & Palazzo - 1 dicembre 2010

Nostra lingua berlusconiana

Non importa se amici o nemici del presidente del Consiglio, se suoi sostenitori ammaliati e proni o suoi avversari esasperati e furibondi, tutti ormai, chi più chi meno, parliamo in berlusconese. Cos’è infatti il nostro Paese nei discorsi di tanti politici e pubblici amministratori se non “l’azienda Italia”,  formula ripetuta con affezionato compiacimento come emblema […]
Terza pagina - 17 novembre 2010

E’ zoppo il gigante di Martone

Il film di Mario Martone “Noi credevamo” è un ammirevole gigante. Zoppo. La sua deformità , che peraltro non gli impedisce di camminare, non è causata dal suo imponente fardello di ambizioni. Che sono tante, tantissime, visto che quest’opera vuole raccontare non solo la storia del Risorgimento italiano ma quella di tutte le rivoluzioni, una […]
Politica & Palazzo - 11 novembre 2010

Caro D’Alema…

Chissà se Massimo D’Alema è consapevole di tutte le forti emozioni, dei vivaci soprassalti, degli increduli sbalordimenti, delle stupefatte epifanie che la sua longeva presenza al vertice della politica italiana continua a regalare al popolo di centrosinistra. Ad ogni sua comparsa, ad ogni sua dichiarazione neppure chi ormai credeva di essere entrato nell’era della Rassegnazione […]