ƒ

IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Benedetto Zacchiroli

Benedetto Zacchiroli Benedetto Zacchiroli

Benedetto Zacchiroli

Politico, teologo e blogger

Sono nato a Bologna il 18 Settembre del 1972. Mi ritengo un infaticabile viaggiatore, da sempre appassionato di relazioni, prediligendo lo "spazio pubblico". Dopo la laurea in Teologia conseguita presso la Pontificia Università San Tommaso d'Aquino in Roma ho iniziato a pregustare l'azione politica aderendo al movimento dei girotondi nel 2002 divenendone rappresentante a Bologna. Che bella esperienza la politica fatta per strada insieme a tanti concittadini pronti a difendere la democrazia e le nostre istituzioni.

Nel 2004 vengo nominato responsabile delle relazioni internazionali della città di Bologna dall'allora sindaco Sergio Cofferati. In cinque anni, tra tante cose, Bologna viene nominata città creativa della musica UNESCO e vince la presenza all'EXPO di Shanghai insieme ad altre 39 città tra le migliori pratiche urbane.

Terminato l'incarico presso il Comune di Bologna, nel Giugno del 2009 vengo nominato dall'UNESCO come unico italiano membro del comitato scientifico internazionale su Arte ed educazione che ha preparato e gestito la seconda Conferenza mondiale UNESCO su arte ed educazione tenutasi in Corea del Sud nel Maggio 2010. Contemporaneamente la Sindaca di Fortaleza Luizianne Lins mi ha scelto come consulente per le relazioni internazionali del settore cultura e consigliere del Sindaco per le politiche internazionali. Il 7 Ottobre 2010 mi sono candidato alle primarie del centrosinistra come indipendente. Sono arrivato terzo. Unico dei tre a non avere sponsor tra politici o partiti. Ad oggi il vincitore, Virginio Merola mi ha chiesto di presiedere il suo comitato elettorale e il Partito Democratico mi ha chiesto di candidarmi nelle sue liste per il Consiglio comunale come indipendente. Rifiutare sarebbe stato un gesto totale di incoerenza e visto che la politica è prima di tutto coerenza ho detto sì. Dall'esperienza delle primarie è nata l'associazione "Nuove Leve" che raccogliendo il testimone dell'esperienza delle primarie si candida ad essere una cerniera attiva tra la politica dei partiti e quella dei cittadini, per cui restate sintonizzati su questo blog che se ne vedranno delle belle!

Post di Benedetto Zacchiroli

- 25 maggio 2013

Referendum scuola Bologna, votare B non è inciucio con la Chiesa

Domenica si vota in molti comuni italiani per rinnovare gli organi amministrativi. Si vota anche a Bologna. Si vota per un referendum consultivo che riguarda il finanziamento delle scuole paritarie private da parte del Comune. Chi voterà A dirà che lo 0,8% dei soldi comunali attualmente destinati al sistema educativo non dovrebbero essere dati alle […]
Politica & Palazzo - 3 dicembre 2012

Renzi sconfitto, ma ha gettato il seme del rinnovamento

Solo i miopi non vedono quello che è successo ieri, quello che è successo negli ultimi tre mesi. Il perno su cui fa leva il mio ragionamento è l’atteggiamento generale della politica che è visibilmente cambiato, su tanti fronti, fino a giungere al “discorso della sconfitta” di Matteo Renzi. Un fatto è certo. Da adesso inizia […]
- 24 gennaio 2012

Bologna, il Cassero è un investimento

I riflettori della stampa si sono accesi da sabato su una realtà del territorio bolognese. L’interrutore è stato schiacciato dal consigliere comunale Lisei (Pdl) e dal consigliere regionale Bignami (Pdl) che hanno presentato pubblicamente una lettura dei bilanci del circolo Arcigay “Il Cassero” che ha in essere una convenzione con il Comune di Bologna. I […]
Economia & Lobby - 12 dicembre 2011

L’Ici, la chiesa e cosa diceva il Concilio

Leggendo le pagine di Repubblica di domenica e l’intervista a monsignor Gian Luigi Nuvoli (economo della curia bolognese) sono rimasto interdetto. Il tono scomposto, arrogante, non restituisce l’immagine della Chiesa che opera la carità. Nessuno nega la riconoscenza di fronte a una chiesa che dà da mangiare agli affamati, consapevoli di quanti fedeli cristiani contribuiscono a queste […]
- 6 dicembre 2011

Cristiani, state nel mondo. Anche se diverso

Durante il Consiglio comunale di ieri mi sono espresso sulla possibile autoesclusione delle associazioni cattoliche dalla consulta sulla famiglia. Dicevo: “I cristiani abitano nel mondo, ma non sono del mondo”, leggiamo nella lettera a Diogneto. A queste associazioni dico: State nel mondo! State in questo mondo che è la città di Bologna, con le sue culture e […]
- 9 novembre 2011

Governo autorevole o subito alle urne

È ora della responsabilità, per tutti e per fortuna il Colle sembra saldo e forte. Ora dobbiamo salire il primo gradino per uscire dalla melma in cui ci ha cacciato un governo che si è dimostrato irresponsabile coi i suoi bugna bugna infiniti. Purtroppo il primo gradino, come tutti i gradini che si debbono salire quando […]
- 1 ottobre 2011

1.210.046 volte basta!

1.210.046. È questo il numero dei cittadini italiani che in due mesi hanno firmato per proporre un referendum che abolisca il porcellum. Una media di più di 20 mila persone al giorno si sono recate ai banchetti per firmare. Chissà cosa ci vuole ancora. Di cosa ha bisogno questa classe politica che occupa indebitamente le […]
- 7 settembre 2011

Crisi, l’Europa unica via d’uscita

Mentre il governo prova ad ultimare la danza infinita della manovra e nelle molteplici piroette di questi giorni continua a mandare all’aria ogni barlume di credibilità, una parte di italiani scende in piazza. Scende in piazza portata lì dal sindacato più grande d’Europa, la Cgil, appoggiato dal Partito Democratico. Non sono tutti, chiaro, sono quelli […]
- 6 settembre 2011

La Mela, Battiato e la legge di gravità bolognese

Quello che tutti danno per scontato nell’apertura dell’Apple store di via Rizzoli è che sia normale. Normale non è e dovrebbe fare pensare la politica, i commercianti e i cittadini di Bologna. Non è necessario essere profondi conoscitori di marketing o macroeconomia per capire che le scelte di Apple non sono effettuate casualmente. La casa americana […]
- 2 settembre 2011

Ticket: non è contro qualcuno, ma contro tutti

In un Paese costretto a pagare lo scotto di governi schiavi di interessi particolari che vedono nel bene comune un ostacolo nei confronti delle loro politiche, sulla reintroduzione dei ticket sanitari, previsti dall’ultima manovra finanziaria e che la Regione Emilia Romagna ha tentato di bloccare in tutti i modi, si è accesa una discussione che […]