IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Angela Vitaliano

Angela Vitaliano Angela Vitaliano

Angela Vitaliano

Giornalista

Sono nata a Salerno il 9 giugno (e alle signore non si chiede l’eta’) ma ho vissuto gli anni “importanti” a Napoli, dove mi sono laureata all’Istituto Universitario Orientale. La mia vita e’ stata divisa, a fasi alterne, fra lo scrivere, gli uffici stampa e le pubbliche relazioni. In televisione ho lavorato in Rai; per i giornali mi sono occupata per lo piu’ di Cultura e Spettacolo. Tre anni fa, “l’animo ribelle” si e’ risvegliato e mi sono trasferita a New York per ricominciare un’altra vita ancora. Amo questa citta’ in maniera viscerale. Per il Mattino ho raccontato la campagna elettorale di Barack Obama. Da settembre 2009 collaboro con Il Fatto Quotidiano.

Post di Angela Vitaliano

Società - 31 luglio 2014

In memoria di una persona perbene

Roberto Vitaliano era – prima di tutto – una persona perbene. Come ce ne sono tante: padri di famiglia che hanno passato la vita a lavorare, con onestà, fierezza e sempre con la schiena dritta. Senza mai nemmeno l’indugio di piegarla. Padri di famiglia italiani che fanno dell’onestà la loro Bibbia e del rigore la […]
Mondo - 14 luglio 2014

Zitti tutti, parla Chelsea Clinton

Chelsea Clinton diventerà presto mamma, rendendo i suoi famosi genitori, i nonni più potenti d’America. O quasi. Con Hillary ancora incerta se correre ancora per le presidenziali nel 2016, come tutti, ma davvero tutti, i democratici vorrebbero per provare ad avverare il sogno di altri otto anni alla Casa Bianca, la gravidanza di Chelsea è […]
Mondo - 4 luglio 2014

Tokio, New York, Napoli: si è sempre meridionali di qualcuno

New York - Empire Ieri mio padre, mentre mi lamentavo per l’arrivo dell’ennesima tempesta, che mentre scrivo sta mettendo a ferro e fuoco la città, mi ha riferito un’affermazione di mio fratello: “solo mia sorella si è innamorata di una città nella quale nessuno di quelli che conosco vorrebbe vivere”. Ho chiesto a mio padre: “in base a cosa?” […]
Cronaca - 2 giugno 2014

Napoli: ‘Caro Renzi, morti non ne vogliamo più’. Una lettera di Peppe Lanzetta

Ho conosciuto Peppe Lanzetta in un’altra mia vita. Raccontava di un ragazzo che voleva fare l’aviatore, morto con una siringa nel braccio. Da allora ci siamo voluti sempre bene, con le nostre vite che hanno continuato ad incrociarsi di tanto in tanto. Lui, forse, più coraggioso di me a restare in quella terra: tormento ed estasi. E […]
Sport & miliardi - 11 maggio 2014

Michael Sam, quando lo sport fa la storia

Quando leggi la storia di uno come Michael Sam capisci che non c’è nessun destino scritto se non quello che ciascuno di noi contribuisce a creare per sé stesso. Settimo di otto figli, Michael ha perso due fratelli, di cui uno morto per ferite d’arma da fuoco, uno è scomparso e non è mai stato […]
Cronaca - 4 maggio 2014

Genny a’ carogna è un pezzo d’Italia non di Napoli

A New York era primo pomeriggio quando ho avuto le prime notizie delle violenze romane. Subito il mio pensiero e’ andato a Gino, Renata, Vincenzo e tutti gli altri amici carissimi che erano andati all’Olimpico, da Napoli, per seguire la partita. Per loro il Napoli è più che una passione. E’ quello che ogni sport dovrebbe […]
Sport & miliardi - 30 aprile 2014

Razzismo e basket: perché sono cose serie

Donald Sterling, il proprietario della squadra di basket dei Los Angeles Clippers, che, nel corso di una telefonata con la sua fidanzata le aveva intimato di non invitare “neri” alle partite né di accompagnarsi a loro, ha ricevuto ieri una punizione esemplare dalla Nba che prevede la sua esclusione da tutte le partite di basket, […]
Società - 25 aprile 2014

25 aprile: perché canto ‘Bella Ciao’

Mio padre, il 25 aprile, si preparava e si avviava verso la manifestazione. Mia madre, a casa, si occupava di me e mio fratello e preparava il pranzo per il nostro picnic. Quel giorno era una festa. Dopo la manifestazione, con il resto della famiglia, una banda di zii, zie e cugini, andavamo in qualche […]
Mondo - 28 marzo 2014

Obama, campi di baseball e provincialismo italiano

Orrore. Barack Obama, presidente degli Stati Uniti, un Paese in cui la “storia” inizia quando l’Italia ne ha già vissute una decina, inclusi gli sfarzi dell’Impero Romano, ha osato, per dimostrare la sua sincera ammirazione, paragonare la grandezza del Colosseo a quella  di un campo da baseball. Vergogna, vergogna, vergogna. Solo un americano stupido come […]
Media & Regime - 13 marzo 2014

Alessandra Mussolini (ingiustamente) insultata sul web: lei non ha colpe

Alessandra Mussolini, da me lontanissima per posizioni politiche, da giorni è bersaglio, soprattutto sui “social”, di un’ondata di insulti e di affermazioni di becera soddisfazione per la triste vicenda che la vede coinvolta solo in quanto moglie di un tizio che aveva scelto, colpevolmente, di intrattenere rapporti sessuali con minorenni. L’odio messo in campo per […]