IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Alessandra Ballerini

Alessandra Ballerini Alessandra Ballerini

Alessandra Ballerini

Avvocato, esperta di diritti umani

Sono un avvocato e mi occupo di diritti umani e di immigrazione. Ho partecipato come consulente del “Commissione Diritti Umani” del Senato ai lavori di monitoraggio dei centri di accoglienza e di detenzione per stranieri ed alla stesura nel 2006 del Libro Bianco sui Cpta (oggi Cie); ho presentato diversi ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo contro le espulsioni di massa di profughi verso la Libia.
Insieme ai colleghi del “Genoa Legal Forum” ho seguito le cause di risarcimento nell’interesse di alcuni manifestanti pacifisti feriti durante il G8 di Genova del 2001, nonchè i ricorsi contro le espulsioni dei manifestanti stranieri.
Mi sono occupata di diritto di critica e informazione difendendo con successo davanti ala Corte europea dei diritti dell’Uomo il politologo Claudio Riolo, ingiustamente condannato a pagare un risarcimento al presidente forzista della provincia di Palermo Francesco Musotto per aver scritto un articolo critico sulla rivista di don Ciotti “Narcomafie”.
Lavoro con l’ufficio immigrati della Cgil.
Nella mia attività quotidiana mi occupo di donne vittime di violenza, rifugiati, minori, tutela di emarginati e delle cosidette fasce deboli.
Sono consulente della Caritas di Ventimiglia, di Terre des Hommes e lavoro con il Centro Antiviolenza della Provincia di Genova per la tutela delle donne maltrattate e con il Comune di Genova al Progetto Sunrise in favore delle donne vittime di tratta.
Collaboro con la Comunità San Benedetto al Porto di Don Gallo, con Amnesty International, il Sorriso Francescano e le Suore della Misericordia.
Con il “Teatro di nascosto” di Volterra ho partecipato agli spettacoli “Dinieghi” e “Rifugiati”, messi in scena al Parlamento Europeo e in diversi Teatri italiani.
Ho scritto il libro Il muro invisibile sulla legge Bossi-Fini (ed. Fratelli Frilli, 2002); ho partecipato insieme agli altri legali del Genoa Legal Forum alla stesura del libro Dalla parte del torto, ho scritto un capitolo del libro Inganno quotidiano sui media e i diritti umani ed un capitolo del Libro Noi e l’altro? Ed. Discanti, 2011.
Ho visitato e visito carceri e centri di detenzione e di accoglienza, in Italia ma anche in Mozambico ed in Slovenia.
Non sopporto le ingiustizie.

www.alessandraballerini.com

Post di Alessandra Ballerini

Diritti - 9 maggio 2014

Minori migranti: #matteocorripernoi, l’appello di Terre des Hommes

Ho fame. Ho freddo. Ho male nelle ossa. La luce dopo tanto buio mi abbaglia. Non so dove sono. Divise e guanti di lattice mi spostano. Come fossi un fagotto infetto. Mi parlano e credo siano ordini, lo capisco dal tono ma noncomprendo neppure una parola. Sono solo. Stanco, assetato, sporco, impaurito e disorientato. Ma vivo. E grato di essere vivo. Sorrido […]
Cronaca - 4 ottobre 2013

Naufragio Lampedusa, lutto e vergogna per una giornata orribile

Una giornata orribile. Ci facciamo le condoglianze tra noi. Noi che i migranti siamo abituati a guardarli negli occhi, conoscere le loro storie, gli orrori dai quali scappano e la sofferenza che li accompagna nella fuga e nell’approdo. Quelli che hanno visto l’Isola, che hanno magari assistito ad uno “sbarco”. Quelli, tra medici, avvocati, psicologi, […]
Diritti - 20 febbraio 2013

Cie, le nostre leggi fabbrica di clandestinità e violenza

Quando mi capita di dover spiegare cosa sono i Cie (centri di identificazione ed espulsione) ho sempre delle difficoltà.A volte me lo chiedono nelle scuole dove vado a parlare di diritti e Costituzione. A volte me lo chiedono i migranti, a volte gli stessi che nei Cie vengono rinchiusi o i loro parenti. Sono delle […]
Diritti - 6 gennaio 2013

Il contributo di vite umane delle politiche sull’immigrazione

Sono poco più di ventimila i profughi giunti nel 2011 in Italia che hanno fatto domanda di protezione internazionale e che sono stati accolti all’interno del piano della cosiddetta emergenza Nord Africa. Sono scappati dal loro Paese di origine (Nigeria, Ghana, Mali, Somalia, Costa D’avorio, Pakistan, Sudan, Bangladesh…) dopo essere stati feriti con pistole, coltelli, […]
Diritti - 9 novembre 2012

Rifugiati, non chiamateli clandestini

Tempo fa sono stata ad un messa speciale organizzata dalla comunità di Sant’Egidio. Era una veglia di preghiera in memoria dei “caduti” in mare nel viaggio verso l’Europa: il libretto di preghiera si intitolava “Morire di speranza”. Stavo seduta accanto ad una signora eritrea il cui figlio, scappato dalla Libia l’anno scorso durante la guerra, ha […]
Diritti - 16 ottobre 2012

Tra emersi e sommersi

sanatoria immigrati Ieri, salvo proroghe, è terminata anche quest’ultima finta sanatoria per lavoratori stranieri. Finta. Perché non si tratta di una procedura attivabile da parte dei lavoratori tenuti per mesi a lavorare in nero che potrebbero così riscattarsi  almeno con una regolarizzazione. Ma si tratta in realtà di un condono pensato a uso e consumo dei datori di lavoro […]
Società - 25 luglio 2012

Se questo è un uomo: rileggendo l’attualità con gli occhi di Levi

Stavo rileggendo Primo Levi. In una lettera che scrisse al traduttore tedesco di Se questo è un Uomo, Levi confessa : “non ho mai nutrito odio nei riguardi del popolo tedesco e se lo avessi nutrito ne sarei guarito ora, dopo aver conosciuto Lei. Non comprendo, non sopporto che si giudichi un uomo non per […]
Donne di Fatto - 7 aprile 2012

Quando parliamo della Birmania parliamo di noi

In questi giorni mi è capitato, invitata dal Festival dell’Eccellenza al Femminile di presentare insieme ad Amnesty International un libro (ll Pavone e i Generali di Cecilia Brigli) ed un film (The Lady di Luc Besson) sulla vita di Aung Sun Suu Kyi, la leader birmana della Lega Nazionale per la Democrazia, premio Nobel per […]
Diritti - 23 marzo 2012

Ritorno a scuola

Sono in una scuola nel quartiere del Lagaccio, a Genova, invitata da alcune maestre appassionate del loro lavoro (direi quasi “missione” visti i tagli implacabili e la precarietà nella quale sono costrette a lavorare). Mi hanno chiesto di incontrare i loro piccoli allievi e di raccontare loro la vita e i diritti dei migranti in Italia. […]
Diritti - 7 marzo 2012

8 Marzo, se ami le donne proteggile

Sabato pomeriggio ero ad un incontro a Genova con la Comunità di S. Egidio ad ascoltare parole sul tema della gratuità. Ne venivo da un convegno organizzato dalla Provincia di Genova sul Rapporto ombra alla Cedaw in merito alle tante discriminazioni che subiscono le donne in Italia. L’argomento toccava anche la violenza di genere ed il […]