Aggiornato alle 11:21 di Domenica 26 Marzo 2017
Direttore testata online: Peter Gomez

Il fatto quotidiano

L’escamotage degli ex M5S per non sparire
Nozze alla Camera con la lista pro bande musicali

La componente nata dagli ex grillini subisce l’emorragia dei civatiani e rischia la decadenza e il conseguente scioglimento dell’ufficio legislativo e dell’ufficio comunicazione. Possono sopravvivere ma serve un simbolo che si sia presentato nel 2013. Contattano il titolare di “Tutti insieme per l’Italia” (una lista civica che alle politiche del 2013 prese 1.485 voti) e fanno una scrittura privata: lui potrà accedere alla Camera dove non era entrato con le urne, loro potranno avere ancora alle dotazioni per le componenti politiche anche se son rimasti in cinque. Ottenuto il simbolo, salvati i fondi

di Thomas Mackinson

MILANO SI INCHINA A PAPA FRANCESCO
Al Parco di Monza un milione di fedeli
‘Colpisce la sua attenzione per gli ultimi’

Sassari, scontri prima di Cagliari-Sorso
Ultras cagliaritani contro quelli della
Torres in pieno centro: feriti e danni

Brexit, in migliaia in marcia a Londra
contro l’uscita dalla Unione europea

Amianto a scuola, viaggio nell’ex Volta di
Roma. La preside: “Non ci sono pericoli”

MotoGp, da Losail prima sfida: Viñales in
rampa di lancio ma tutti aspettano Rossi

Euro, Varoufakis: “M5S
promette referendum?
Ecco perché è impossibile”

Da Il Fatto Quotidiano Premium

Il Pd Boccia vince il posto all’università
Ma una ricerca è plagiata - I documenti

Lui replica: "Solo un errore ininfluente"

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×