No all’alternanza scuola lavoro, più attenzione ai problemi degli studenti, maggior coinvolgimento nelle scelte”. Sono le richieste avanzate oggi dagli studenti scesi in piazza a Roma. Una manifestazione che si inserisce all’interno di una mobilitazione nazionale. Il corteo, che conta un migliaio di partecipanti, è partito da piazzale Ostiense diretto al ministero dell’Istruzione