Sul voto di fiducia il Pd accusa di il Movimento cinque stelle per l’eccesso di emendamenti,  come spiega Emanuele Fiano: “Il M5S ha proposto 120 emendamenti su cui è possibile il voto segreto… oggi non siamo di fronte al rischio che non passi la legge sulla caccia e pesca. Il rischio è di andare a votare senza una legge elettorale. Non è che abbiamo paura dei nostri, abbiamo paura di tutti. Il voto finale sulla legge elettorale sarà comunque a scrutinio segreto”.