Ivana Trump, prima moglie di Donald, sta per uscire con un libro autobiografico dal titolo “Rising Trump”. E in fase promozionale non risparmia frasi in grado di suscitare scalpore. La ex moglie di The Donald ha infatti detto di essere lei la first lady. Una battuta, sì. Ma Melania non l’ha presa affatto bene. “La signora Trump ha fatto della Casa Bianca la casa di Barron e del presidente. Ama vivere a Washington DC ed è onorata del suo ruolo di first lady degli Stati Uniti. Intende usare il suo titolo e ruolo per aiutare i bambini, non per vendere libri”. Quindi il riferimento diretto alle parole di Ivana: “Non c’è chiaramente sostanza in queste dichiarazioni di una ex, si tratta sfortunatamente soltanto di rumore autoreferenziale per attirare l’attenzione”, si legge nel comunicato della sua portavoce Stephanie Grisham.

Ivana è rimasta sposata dal 1977 al 1992, prima della separazione seguita all’affaire di Donald Trump con Marla Maples, poi diventata la seconda moglie del tycoon.
In un’intervista con la Abc Ivana sostiene di avere il numero diretto dell’ex marito alla Casa Bianca, “ma non voglio chiamarlo lì, perché c’è Melania e non voglio causare gelosie o cose del genere. Perché comunque sono la prima moglie di Trump, ok? Sono la first lady, ok?“, ha detto ridendo la madre di Donald Jr, Eric e Ivanka.