Uno scooter è andato a fuoco stamani a Parigi davanti all’ufficio dell’addetto militare dell’ambasciata di Giordania. Ma, secondo la polizia francese citata dai media francesi, non c’è stato “nulla che corrisponda a un’esplosione”. Il ministero degli Esteri di Amman aveva parlato, attraverso l’agenzia Petra, dell’esplosione di una moto. La polizia francese ha confermato che un veicolo della missione diplomatica è stato “leggermente danneggiato” dalle fiamme e che non ci sono feriti. Nel comunicato diffuso dall’agenzia si precisa che l’esplosione ha causato danni lievi alle auto parcheggiate di fronte all’edificio che ospita l’ufficio dell’addetto militare giordano in Francia. Nessun impiegato della sede diplomatica è stato ferito.