Centinaia di trattori hanno bloccato l’autostrada A2 a nord di Barcellona per denunciare le violenze della polizia spagnola domenica contro i seggi del referendum. La manifestazione, convocata dal sindacato dei contadini catalani Up, si svolge nel quadro della giornata di sciopero generale di protesta in tutta la Catalogna contro le violenze di domenica. Diverse altre manifestazioni sono in corso in tutto il paese.

Migliaia di persone si sono concentrate pacificamente a Barcellona davanti al commissariato della Policia Nacional spagnola in Via Laietana per protestare contro le brutalità di domenica contro i seggi del referendum. La folla ha chiesto la partenza delle “forze straniere” dalla Catalogna e cantato l’inno catalano Els Segadors. Diverse altre manifestazioni sono in corso in tutta la Catalogna, dove oggi è stato proclamato uno sciopero generale di protesta contro le violenze della polizia spagnola.