Nella giornata conclusiva del G7 dei ministri del lavoro a Torino, il corteo dei manifestanti anti-G7 ha marciato verso la Reggia per protestare contro il summit. Davanti all’ingresso della Reggia, gli attivisti hanno provato a sfondare le barriere della polizia con dei carrelli carichi di brioche giganti. La polizia in assetto antisommossa ha risposto con una carica per allontanarli. Intanto nella Reggia si è concluso il summit dei ministri del Lavoro con l’impegno ad ‘adottare un approccio inclusivo al mercato del lavoro, con particolare attenzione ai più deboli della nostre società, per assicurare che nessuno sia lasciato indietro’. Il documento del G7 guarda soprattutto ai ‘gruppi sociali particolarmente esposti alla perdita di un impiego e alla riduzione dei salari’, come disabili, donne, giovani, lavoratori maturi o meno qualificati.